Sega Ages: i primi titoli  0

I primi dettagli, e le prime immagini, dei classici Sega riproposti su Playstation 2.

APPROFONDIMENTO di La Redazione  —   09/06/2003

Phantasy Star

Indubbiamente il pezzo forte tra questi primi remake Sega, Phantasy Star ripropone il gameplay dell'originale rpg, pubblicato su Master System, migliorandone enormemente la grafica, le musiche e gli effetti sonori.

[IMG=None.10.c][/IMG][IMG=None.11.c][/IMG]

[IMG=None.12.c][/IMG][IMG=None.13.c][/IMG]

Monaco GP

La prima versione di Monaco Gp fece la sua apparizione nel lontano 1980. Oggi Sega ripropone proprio il remake di quel titolo: una veste grafica completamente rivista in tre dimensioni, degli elementi del gameplay aggiunti rispetto all'originale e la modalita versus in split screen fino a quattro giocatori, sono le tre modifiche di maggior rilevanza. Un interessante bonus è costituito dalla possibilità di rigiocare la versione originale, così come si presentava tanti anni fa.

[IMG=None.5.c][/IMG][IMG=None.6.c][/IMG]

[IMG=None.7.c][/IMG][IMG=None.8.c][/IMG]

Fantasy Zone

Questo shooter fece la sua prima apparizione nel 1985 nelle sale giochi. Il remake però dovrebbe riguardare (il condizionale è d'obbligo, vista la carenza di informazioni al riguardo) la versione Sega Master System, pubblicata l'anno successivo. Le caratteristiche principali: grafica completamente ridisegnata, aggiunta di sezioni in tre dimensioni, nuovi livelli. Stando alle immagini, a livello visivo, il feeling dell'originale è stato mantenuto grazie all'uso di colori pastello.

[IMG=None.1.c][/IMG][IMG=None.2.c][/IMG]

[IMG=None.3.c][/IMG][IMG=None.4.c][/IMG]

Prima di far parlare le immagini, ecco un paio di dettagli comuni ai tre remake presentati da Sega: l'uscita sul suolo giapponese è prevista per il 28 agosto ed il prezzo consigliato per ciascuno dei tre titoli è di 2500 yen (al cambio attuale, si tratta di una cifra inferiore ai 19 euro). Le conversioni americane ed europee, inoltre, non sono state annunciate. I tre giochi presentati sono: Phantasy Star, Fantasy Zone e Monaco Gp... vediamoli nel dettaglio.