Sonic Pinball Party  0

Un'altro classico su GameBoy Advance: il sempreverde Pinball, ma questa volta riveduto e corretto nel pieno stile del porcospino blu più veloce del mondo!

APPROFONDIMENTO di Claudio Camboni —   22/03/2004

Un Pinball piuttosto particolare...

All'inizio del gioco saranno disponibili due tavoli da Pinball. Il primo è ispirato, ovviamente, al mondo di Sonic the Hedgehog, ed il "pretesto" per iniziare a giocare è il medesimo di sempre: nella città dei divertimenti Casinopolis il Dottor Eggman intrappola gli animali per trasformarli in robot malvagi; il vostro scopo sarà ovviamente fermarlo prima che sia troppo tardi. Il secondo scenario è da brividi: in molti sentiranno un sussulto di nostalgia guardando ancora una volta il mondo di "Nights", anche se solo in una tavola da Pinball bidimensionale. Completando lo Story Mode sarà possibile sbloccare il terzo mondo dedicato ancora una volta ad un gioco "icona" di Sega: Samba de Amigo! Mentre nel secondo stage è necessario far attraversare alla pallina i tipici cerchi concentrici del mondo di Nights, in quest'ultimo saranno presenti tutte le caratteristiche riconoscibili del Rythm'n game Sega: cerchietti colorati, scimmiette e personaggi folkloristici. Ovviamente gli sviluppatori, al momento di realizzare questo gioco di Pinball, sono partiti sfruttando idee di tavole "reali", lasciando poi spazio alla fanstasia hanno aggiunto elementi animati altrimenti impossibili da creare in un gioco reale. Ad esempio durante le partite gli scenari sono dinamici, cambiano a seconda del punteggio attenuto dal giocatore, sono ricchi di elementi mobili ed invisibili, la pallina cambia colore in continuazione ed il tavolo di gioco si trasforma man mano che andiamo avanti nel livello..

pane e lavoro.. pane e lavoro.. si ma, il salame?

Ovvero, come il contorno riesca a rendere più piacevole la vita, a volte. Sicuramente i tre livelli sarebbero già abbastanza per soddisfare qualsiasi giocatore. Sega ha però inserito, in maniera direi molto gradita, altri tre "sottogiochi" da fare in multiplayer tramite l'utilizzo di un cavo Link ed una sola cartuccia di gioco. Il primo si chiama "Ladder", e vi vedrà giocare in cooperativa con un amico in modo che sincronizzando i vostri due tavoli da gioco dovreste riuscire a mantenere la pallina in gioco per il più lungo tempo possibile. Il secondo, chiamato "Hokey", e forse il più carino, il giocatore dovrà cercare di far punti spedendo la propria biglia nel tavolo avversario: immaginabile la concitazione che ne scaturisce durante un multiplayer a 4 giocatori. L'ultimo minigioco è "Hot Potato", il quale scopo è cercare di spedire tutte le proprie palline nel campo avversario, un pò come accade tutte le estati in spiaggia con il gavettone d'acqua. Tiny Chao Garden è invece l'ultima perla offerta da questo gioco: un luogo dove potrete allevare i Chao, i famosi animaletti nati in “Sonic Adventures” su Sega Dreamcast, e giocare con due loro minigame, una sorta di “Memory” e un’altro, semplice e geniale, sulla falsa riga del ben più famoso “Bust a Move”; sfruttando questi minigiochi sarà possibile ottenere degli anelli che potrete spendere per comprare cibo per allevare i vostri Chao. Questo piccolo parco divertimenti chiamato Casinopolis è costituito da tre minigiochi: Slots, Rulette e Bingo.

aspetti tecnici di un tavolo da Pinball..

La cura del particolare nella realizzazione di Sonic Pinball è evidente. Seppur non faccia gridare al miracolo visivo, i tavoli disegnati da Sega sono estremamente funzionali al loro scopo: sono chiari, puliti, colorati e soprautto stilosi, come solo Sonic può essere. Le perle si sprecano: partendo dalla bella caratterizzazione del mondo di Nights si passa a Samba de Amigo, passando per tutti i personaggi del mondo del porcospino blu, compresi i mitici Chao che fanno tanto "Tamagotchi" e "Kawaii". Sinceramente non è chiaro se la fisica del gioco sia un adattamento di quella già sviluppata per il "Pinball of the Dead" oppure sia stata riscritta da capo, fatto stà che la pallina non si comporta sempre in modo molto realistico: spesso si ha la sensazione che sia stata creata un pò troppo "leggera" e che non riesca ad appagare fino in fondo la sensazione di distruggere gli elementi di un tavolo da pinball, piuttosto di "toccarli", sfiorarli.. E quindi la pallina schizza via a velocità smodate anche con modesti tocchi di grilletto. E' lodevole inoltre la fantasia con la quale sono stati realizzati tutti i livelli: zone segrete, bonus da sbloccare e anfratti irraggiungibili sono innumerevoli, donando al gioco un bel senso di sfida e sopratutto di rigiocabilità.

commentone finale

Seppure il vecchio "Pinball of the Dead" fosse un gioco già di per se appagante, questo capitolo dedicato a Sonic è oltremodo completo e ricco di extra. Dietro la creazione dei tre mondi che lo compongono c'è tanto lavoro, e ben fatto. Già questo basterebbe a rendere Sonic Pinball un prodotto valido, ma Sega ha aggiungo chicche come il giardino dei Chao (sempre graditi!), con un puzzle game semplice ed intrigante, i tre giochi del casinò, e sopratutto tre minigiochi dedicati esclusivamente al multiplayer. Ultimo ma non per importanza, il fattore divertimento: giocare a Sonic Pinball è coinvolgente, frenetico e appagante. Cosa rara, sopratutto in un gioco da tavolo così inflazionato.

    Pro:
  • grafica colorata e pulita
  • tantissime opzioni, sottogiochi e items da sbloccare
  • multiplayer
  • i chao da allevare
    Contro:
  • fisica della pallina
  • concept non proprio originale

Un piccolo passo indietro prima di iniziare: Sega ha già avuto a che fare con videogiochi dedicati al Pinball. Solo su GameBoy Advance si contano "Pinball of the Dead", dedicato al mondo di House of Dead, e il porting del ben più famoso "Sonic Spinball", tratto dalla compilation Sega Smash Pack. Veterani di questo antico gioco da Bar, Sega ha deciso di rilasciarne un'altro dedicato alla propria mascotte, seguendo l'onda della nuova politica "rivitalizzante" atta a ridare un nome di rilievo alla società mediante l'uso dei suoi brand più famosi. Senza ombra di dubbio Sonic è uno dei nomi più conosciuti al mondo, ed in questi ultimi anni stiamo assistendo ad una massiccia dose di uscite per tutte le Console da parte di "mamma" Sega. Forse troppe. Scopriamo insieme se di mera speculazione di marchio si tratta, oppure ci troviamo di fronte ad un titolo valido che vale la pena di essere giocato.