Bleszinski fa il tifo per Saints Row, ma senza dildo gigante 0

Cioè, il gioco senza dildo, non Bleszinski

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   25/01/2013

Dopo il siparietto di Jason Rubin, presidente di THQ, e il celebre dildo viola gigante di Saints Row riportato stamattina, Cliff Bleszinski si è scatenato in una serie di post su twitter nei quali comunica tutto il suo apprezzamento per la serie sandbox di Volition, che sembra però non comprendere anche il suddetto stravagante oggetto di piacere (o di dolore).

L'ex-designer di Epic Games ha affermato che Saints Row rappresenta veramente un'ottima serie, che potrebbe tranquillamente raggiungere i livelli di GTA se solo abbandonasse le sue eccessive stravaganze, ovvero armi assurde, situazioni incresciose e dildi viola giganti, che sono poi le cifre stilistiche del terzo capitolo. Non è una questione di bigottismo, sembra, ma per Bleszinski è più una faccenda di percezione del prodotto sul mercato e del mercato stesso.

"Se l'utente medio si trova in imbarazzo mentre gioca ad un titolo davanti alla propria moglie, è un brutto segno", dice il creatore di Gears of War, e "il team di Saints Row è fantastico, ma il dildo lo trattiene dal raggiungere migliori risultati, perché è immaturo". E poi "il team di SR potrebbe davvero fare concorrenza a GTA, ma Battlefield non si è lanciato contro Call of Duty mettendo dei peni sui fucili". "Una volta che metti un dildo nel tuo gioco, non importa più quanto grandiosi siano i controlli, il ritmo e la grafica, sarà sempre il gioco con il dildo", nella percezione comune, ha affermato poi Bleszinski, senza peraltro sbagliare poi di molto su questo aspetto. Insomma tra questioni di immagine e percezione, il dildo gigante viola è rimasto indigesto a CliffyB. Consigliamo la lettura dei suoi pensieri su Twitter perché è interessante, al link qua sotto.

Fonte: VG247