Wii U userà la funzione NFC anche per i pagamenti in-game? 1

Si potrà comodamente strisciare una card

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   05/02/2013

Nel corso del periodico meeting con gli investitori, Satoru Iwata ha parlato dei piani di Nintendo circa l'uso della tecnologia NFC integrata nel GamePad di Wii U.

"Possiamo ad esempio creare card e action figure compatibili con NFC e fare in modo che i nostri giochi lavorino in congiunzione con esse", ha detto Iwata, citando dunque il modello di Skylanders. "Inoltre ci sono sempre più titoli arcade che usano card in grado di memorizzare dati per salvare i record degli utenti. Possiamo fare in modo che Wii U si connetta a questi dati", ha detto Iwata, rivelando che Nintendo sta lavorando insieme a diversi sviluppatori a idee di questo tipo. "Alla fine dell'anno saremo probabilmente in grado di mostrarvi qualcosa, portarvi degli esempi concreti e magari farvene provare qualcuno."

Una delle possibilità della tecnologia NFC riguarda i pagamenti, come già discusso dalla casa di Kyoto in passato. "Tecnicamente è possibile effettuare un pagamento strisciando una carta sul GamePad", ha detto il presidente. "Stiamo conducendo delle ricerche in tal senso." I pagamenti via NFC sono certamente più diffusi in Giappone rispetto all'occidente, ma ci sono molte carte di credito americane che possono essere usate semplicemente mettendole a contatto con un lettore. Un'operazione del genere applicata al GamePad sarebbe senz'altro più rapida rispetto all'inserimento dei numeri della carta.

Che Nintendo abbia intenzione di sfruttare l'NFC è comunque certo. "Abbiamo investito nell'installazione di NFC, dunque faremo quanto necessario per rientrare dell'investimento", ha concluso Iwata.

Fonte: Joystiq