Per David Cage i videogiochi devono ancora vedersela con il sessismo 68

Limitata la riflessione sull'argomento

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/03/2013

David Cage, autore di Heavy Rain e dell'imminente Beyond: Two Souls, ha dichiarato di aver scelto inconsciamente delle donne come protagoniste dei suoi ultimi giochi, aggiungendo che l'industria videoludica dovrebbe approfondire la questione dei generi sessuali, anche se ammette di aver visto fare qualche passo in avanti.

Parlando con MCV di Ellen Page, ha rivelato che la scelta di una donna per Beyond non è stata programmatica, ma è stata la storia da raccontare a richiederla. Ciò che lo stupisce è che nessuno porrebbe una domanda sul perché di una donna come protagonista a uno scrittore o a un regista.

David Cage: "I videogiochi devono ancora superare una certa forma di sessismo, soprattutto perché sono quasi sempre concentrati sulla violenza. I personaggi maschili sono sempre muscolosi e sanno combattere. I personaggi femminili hanno dei seni incredibili e una psicologia primitiva, sono una ricompensa per il coraggio dell'eroe maschile.

I video giocatori sono per la maggior parte uomini cui spesso non piace avere una donna come protagonista, tranne se è sexy come Lara Croft. Questo stato di cose deve cambiare, in parte perché i giocatori vogliono personaggi sempre più sfaccettati e meglio caratterizzati.
"

Fonte: VG247