Square Enix - Perdite "straordinarie" in arrivo, Wada lascia 93

C'è grossa crisi anche per Square Enix

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   26/03/2013

E' un periodo difficile anche per Square Enix che nel suo recente report finanziario pubblica perdite sostanziose, definite "straordinarie", per l'anno fiscale e abbassa sensibilmente le previsioni per la fine dell'anno.

In particolare, i risultati per il settore Digital Entertainment si sono rivelati decisamente al di sotto delle aspettative, a causa delle vendite generalmente lente dei maggiori titoli su console in Europa e nord America. Nelle previsioni le vendite nette erano previste per 150 miliardi di yen ma sono state ora abbassate a 145 miliardi, ma sono le perdite nette ad essere aumentate in maniera decisiva: dalla previsione di 3,5 miliardi di yen a 13 miliardi di yen.

Con questa prospettiva, Square Enix sta effettuando una riorganizzazione interna e una ristrutturazione notevole in termini di organico, sviluppo e modelli di business. Uno dei cambiamenti più evidenti è quello del CEO: Yaoichi Wada lascia il posto a Yosuke Matsuda, probabilmente a partire dal prossimo meeting della compagnia previsto per giugno.