KMM smentisce (in parte) i problemi su Whore of the Orient 2

Licenziamenti? KMM smentisce

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/04/2013

Annunciato l'estate scorsa, il nuovo progetto di Team Bondi, poi KMM, non si è ancora mostrato in nessuna forma, dopo una prima presentazione che ha messo in evidenza caratteristiche indubbiamente affascinanti ma decisamente vaghe.

Whore of the Orient, questo il titolo provvisorio del nuovo gioco degli autori di LA Noire, potrebbe però essere già incorso in problemi sostanziosi, che avrebbero portato al blocco della produzione e a possibili licenziamenti all'interno dello sfortunato team, che già dopo il titolo precedente, pur ben accolto dalla critica, non se l'era passata benissimo. Doug Mitchell, di Kennedy Miller Mitchell (KMM), ha riferito che il team non ha intenzione di abbandonare il progetto, "un gioco e una storia unici e straordinari", e che "stiamo attivamente cercando i giusti investitori per poter stabilire una collaborazione", ha affermato Mitchell.

Di fatto, però, il progetto sembra fermo e da agosto 2012 non si hanno più informazioni né materiali riguardante questa affascinante avventura investigativa ambientata a Shanghai negli anni 30.

Fonte: MCV