Wii U - Rilancio nella seconda metà del 2013 con un nuovo Mario 3D ad ottobre? 80

Si delinea il contrattacco

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   03/05/2013

La questione di Wii U è ormai nota: dal lancio, avvenuto a novembre, ad oggi, la nuova console domestica di Nintendo non è riuscita ancora a decollare, sopratutto a causa di una evidente carenza di titoli di grosso calibro o specificamente sviluppati per la macchina in questione.

E' un problema ben noto anche alle alte sfere di Nintendo, con Iwata che si è assunto recentemente le responsabilità di una sbagliata pianificazione in termini di marketing e carenze comunicative che hanno portato a incomprensioni sulle caratteristiche della nuova console presso il pubblico di massa. Tuttavia, si starebbe delineando all'orizzonte la manovra strategica per il riscatto di Wii U: secondo quanto riportato da CVG, che a sua volta si riferisce a varie fonti interne non meglio identificate, Nintendo avrebbe deciso di concentrare varie uscite di peso nella seconda metà del 2013.

Secondo alcune fonti (smentite però da altre), il ritardo imposto a Pikmin 3, The Wonderful 101 e Wii Fit U sarebbe stato addirittura deciso a tavolino in maniera strategica in modo da mantenere un flusso costante di titoli importanti nella seconda metà del 2013, senza diluire i giochi ma creando una vera e propria ondata continua. La punta di diamante, nella strategia di Nintendo, sarebbe proprio il nuovo Mario in 3D, che secondo il sito in questione sarebbe previsto uscire nel corso di ottobre 2013. Attendiamo a questo punto informazioni ufficiali da parte di Nintendo, che peraltro ha anche deciso di non effettuare la tradizionale conferenza specifica all'E3 2013.

Fonte: CVG