Wii U - Un analista invita a non sottovalutare l'importanza del doppio schermo 101

Ma servono titoli di spicco per lanciare la tecnologia

NOTIZIA di Mattia Armani —   14/05/2013

Tra tablet e smartphone, l'ausilio del secondo schermo sta facendo lentamente progressi e, secondo un analista, Nintendo è in una posizione perfetta per sfruttare questa tecnologia dal punto di vista commerciale.

Jesse Divnich, analista del gruppo EEDAR, è convinto che l'inizio stentato di Wii U non abbia chiuso tutte le porte per la nuova console Nintendo. Cancellazioni ed esclusioni dipendono dalla paura dei publisher e dalla poca dimestichezza con la nuova formula legata intrinsegamente al GamePad, ma con l'arrivo dei titoli più importanti, come Mario e Zelda, l'installato dovrebbe aumentare e le cose potrebbero cambiare repentinamente. Purtroppo i grandi titoli first party targati Nintendo non si sono ancora palesati, nemmeno in forma di rumor, ma è possibile che la compagnia tenga in serbo i grossi annunci per fronteggiare la discesa in campo delle console next-gen di Sony e Microsoft.

Fonte:
Nintendo Life