Zynga licenzia 520 impiegati in tutto il mondo

Chiusi gli studi di LA, Dallas e New York

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   03/06/2013
20

Zynga, il più noto sviluppatore di social game al mondo, è stata costretta a tagliare alcuni team interni chiudendo le sue filiali di Los Angeles, Dallas e New York. Nell'operazione sono stati licenziati circa 520 impiegati, ossia circa il 18% della forza lavoro della società. I tagli diverranno operativi nei prossimi mesi, completandosi ad agosto 2013. Faranno risparmiare alla società dai 70 agli 80 milioni di dollari.

La notizia va messa in relazione alla perdite nette dichiarate da Zynga, che oscillano tra i 39 e i 28,5 milioni di dollari, e alla crisi generale del settore dei social game.

Fonte: Polygon