Dai creatori di Maniac Mansion arriva Thimbleweed Park: una sorta di seguito spirituale della celebre avventura

Un grande ritorno sulla scena

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/11/2014
26

Ebbene sì, dopo anni e anni di attesa e qualche collaborazione non eccessivamente esaltante, Ron Gilbert ha deciso di tornare al genere videoludico propriamente suo, portandosi dietro anche il collega storico Gary Winnick in un nuovo progetto attualmente su Kickstarter.

Si tratta di Thimbleweed Park, un'avventura grafica punta e clicca che più classica non potrebbe essere. Caratterizzata da una grafica pixellosa e stilizzata che riprende perfettamente lo stile di Maniac Mansion, il classico pilastro del genere adventure sviluppato proprio dal medesimo duo, il nuovo gioco si basa su un'interfaccia che riprende pari pari il sistema SCUMM che venne ideato proprio per Maniac Mansion e utilizzato poi anche in Zak McKracken e nelle successive avventure storiche di LucasFilm, in particolare i primi due Monkey Island.

La storia di Thimbleweed Park ha per protagonisti due detective chiamati ad indagare su un misterioso omicidio nella tranquilla cittadina che da il nome al gioco, ma nel corso di questo ci troviamo a poter controllare cinque personaggi diversi in un'intricata storia che porta ad esplorare il particolare, bizzarro e umoristico mondo di Thimbleweed Park. Il progetto necessita di 375.000 dollari per andare avanti ma nel giro di pochi giorni ha già raggiunto un quinto del percorso, facendo decisamente ben sperare sulla conquista dell'obiettivo principale.

Link: Thimbleweed Park su Kickstarter