Il cosplay della settimana: Harley Quinn 100

La malefica "fidanzata" del Joker nella versione vista in Injustice: Gods Among Us è la protagonista dell'aggiornamento della settimana

NOTIZIA di Pierpaolo Greco   —   21/12/2014

Come tutte le domeniche, arriva puntuale il nuovo aggiornamento della neonata sezione Cosplay di Multiplayer.it. Anche questa volta il set è assolutamente una esclusiva che potete trovare solo sulle nostre pagine e vede protagonista NadiaSK mentre impersona Harley Quinn, la conturbante e spietata "fidanzata" del Joker nella versione vista in Injustice: Gods Among Us, l'ottimo picchiaduro di NetherRealm Studios. A fotografarla è Demis Albertacci.

Il cosplay di Harley Quinn da Injustice: Gods Among Us

Come sempre vi invitiamo a commentare il set ed a mandarci i vostri suggerimenti e soprattutto le critiche e se pensate di poter dire la vostra su questo mondo perché anche voi fate cosplay, contattateci a questo indirizzo email.

Chi scrive si permette poi di approfittare di questo spazio per fare un punto della situazione sulla sezione cosplay soprattutto alla luce delle infinite polemiche che ha suscitato la sua apertura e delle immancabili accuse di sessismo e volontà di fare click facili che ci sono state rivolte.
La sezione è un vero e proprio cantiere aperto. Nasce da un progetto molto corposo e preciso suddiviso su molteplici fasi e per cui chi scrive e Demis Albertacci, il fotografo che ha curato fin dal primo istante la realizzazione di tutti i set, hanno discusso a lungo per mesi prima di raggiungere una soluzione che fosse ideale per tutti, in primis modelli e modelle, che non snaturasse il senso del cosplay ma che non si sentisse allo stesso tempo limitato dall'apparizione su pagine più ufficiali e patinate rispetto a piccoli blog personali o i soliti social network.
La sezione non mette a repentaglio né riduce la consueta copertura del settore videogiochi che ha contraddistinto da sempre Multiplayer.it, è un qualcosa in più che per attinenza di target (la maggior parte dei set, ma non tutti, saranno basati proprio su personaggi dei videogiochi) abbiamo pensato potesse apparire sul sito.
Fin da quando è nata l'idea eravamo ben coscienti che la sezione avrebbe attirato critiche e facili moralismi ma allo stesso tempo siamo da sempre stati convinti che con il tempo la testata sarebbe potuta diventare un punto di riferimento di un argomento che ha moltissimo da dire e pochissime risorse veramente utili e sensate sul web che sappiano mostrare qualcosa di inedito, interessante e molto curato. Per questo motivo abbiamo puntato fin dal primo istante su set esclusivi e realizzati in modo professionale con l'obiettivo di coinvolgere modelli e modelle di tutta Italia. È ovvio e scontato che, specie all'inizio, puntare su delle ragazze era il modo migliore per far parlare da subito della sezione nel massimo dei modi possibili ma se davvero avessimo voluto fare i furbi con delle foto attira click, non ci saremmo preoccupati di puntare a location sempre diverse e inedite (e in alcuni casi anche molto difficili da raggiungere), a cosplay anche molto coperti (vi ripeto che quello che avete visto fino ad oggi è solo la punta dell'iceberg e al momento ci sono più di 20 set già pronti per la pubblicazione) e a modelli e modelle che fanno cosplay con una passione smisurata risultando ben riconoscibili al pubblico che segue questo mondo. Ci saremmo mossi in ben altri modi più facili e immediati e che trovano anche numerosi esempi sul web.
Come scritto poco sopra poi, si tratta di un cantiere aperto perché quello che state navigando in queste settimane è soltanto la prima parte di una sezione che si arricchirà nel tempo di contenuti e interazioni sempre maggiori. Arriveranno i cosplay interpretati da uomini; ci saranno sfide tra uguali personaggi interpretati da diversi modelli e modelle; le gallerie si arricchiranno di informazioni utili sul costume e la sua realizzazione; i lettori interessati potranno realizzare i propri cosplay e metterli sul sito in totale autonomia entrando in competizione con i modelli e le modelle ufficiali; ci saranno veri e propri contest per premiare chi saprà realizzare il migliore cosplay su commissione. E questi sono solo alcuni, piccoli esempi dell'evoluzione che subirà la sezione perché non vogliamo svelare tutti gli assi che abbiamo nascosto nelle nostre capienti maniche. E se anche quanto scritto non saprà convincervi della sostanza che c'è dietro al cosplay su Multiplayer.it, pazienza... saranno le foto e il tempo a farvi cambiare idea.