I titoli mobile su Animal Crossing e Fire Emblem saranno entrambi free-to-play  33

Un dettaglio che conta

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  un anno fa

Nintendo ha annunciato già da qualche tempo l'intenzione di portare sul mercato mobile alcune delle sue proprietà intellettuali più famose, con i prossimi giochi che dovrebbero essere Animal Crossing e Fire Emblem.

Tutto quello che sappiamo al momento, ufficialmente, è che entrambi dovrebbero essere "app videoludiche", dunque dei giochi veri e proprio e non app social sullo stile di Miitomo, tuttavia un altro dettaglio sembra emergere in queste ore. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, entrambi i titoli, che sono previsti a partire dal prossimo autunno, saranno free-to-play. Questo è quanto riferito da Isao Moriyasu, Chief Executive di DeNA, la compagnia che sta collaborando con Nintendo nell'ambito mobile, alla pubblicazione americana.

Sebbene si tratti di un singolo dettaglio può già far capire qualcosa della struttura dei due giochi, che molto probabilmente avranno a che fare con micro-transazioni o con elementi collezionabili a parte, ma attendiamo ovviamente informazioni da parte di Nintendo.