L'ultimo rapporto finanziario di Square Enix parla di ricavi e profitti in crescita

Bene alcuni lanci sul mercato tradizionale, ma anche il settore mobile e gli MMO

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/02/2017
16

L'ultimo rapporto di Square Enix, relativo al terzo trimestre dell'anno fiscale in corso, conclusosi il 31 dicembre 2016, mostra ricavi e profitti in crescita per il publisher.

I ricavi hanno raggiunto i 190 miliardi yen (circa 1,7 miliardi di euro), superando di netto i 152 miliardi di yen dell'anno precedente (+24,4%). I profitti sono stati complessivamente di 17 miliardi di yen ossia circa 150 milioni di euro, contro i 13,5 miliardi di yen (circa 130 milioni di euro) dell'anno precedente (+26%).

Pur non parlando delle vendite dei singoli giochi, Square Enix ha messo in evidenza i lanci di Final Fantasy XV e Rise of the Tomb Raider per PlayStation 4 sul mercato tradizionale. Sottolineato anche il buon andamento dei titoli di catalogo e degli MMO, nonostante per questi ultimi siano mancati lanci di rilievo nel periodo dato.

Aumentati anche i ricavi dei giochi per sistemi mobile, grazie a titoli quali Final Fantasy Brave Exvius, Hoshi No Dragon Quest e Dragon Quest Monsters Super Light.

La divisione Digital Entertainment di Square Enix ha fatto registrare ricavi per 146 miliardi di yen, con una crescita del 32,7% rispetto all'anno precedente e un reddito operativo di 21,8 miliardi di yen (+5,8%).