Apple potrebbe lanciare occhiali a realtà aumentata con sistema operativo custom "rOS" entro il 2020  8

C'è un visore a realtà aumentata in sviluppo presso Apple?

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  14 giorni fa

Si fa un gran parlare del nuovo iPhone X ma Apple pare stia pensando anche a qualcosa di decisamente diverso, come un paio di occhiali a realtà aumentata.

Secondo quanto riportato dal reporter Mark Gurman di Bloomberg, solitamente piuttosto affidabile, Apple punta ad avere la tecnologia per produrre tale visore entro il 2019, con la possibilità di lanciare il prodotto completo sul mercato nel 2020. Non ci sono notizie certe e ufficiali al riguardo, così come mancano dettagli anche ipotetici, ma c'è almeno un aspetto su cui concordano queste voci di corridoio: il visore si baserebbe su un sistema operativo proprietario custom chiamato "rOS", che starebbe per "reality operating system", seguendo lo stile di iOS, tvOS, WatchOS.

Non è ancora chiaro come debba funzionare l'interfaccia di questi occhiali ma a quanto pare in Apple stanno pensando alle possibili integrazioni con Siri e comandi vocali: dalla possibilità di visualizzare mappe alla scrittura di testi, inclusa la visione di meeting room virtuali e playback di video a 360 gradi. Sembra che per la progettazione gli ingegneri di Apple stiano utilizzando anche i visori HTC Vive, utilizzando un visore proprio che sfrutta gli iPhone come schermo, tipo il Gear VR di Samsung.