È il giorno di iPhone X, tra novità hardware e tradizionali code ai negozi  30

Scaldate le carte di credito (chi può), è arrivato iPhone X

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  3 settimane fa

Come da programma, è disponibile da oggi sul mercato italiano iPhone X, il nuovo modello di punta dello smartphone Apple, progettato per rappresentare l'evoluzione della linea iPhone proprio in corrispondenza del decimo anniversario della serie.

iPhone X si presenta molto diverso dai modelli precedenti, e questo vale sia per la linea esterna che per i componenti interni, come dimostrato anche da un recente teardown di iFixit. Si tratta infatti di un dispositivo relativamente piccolo ma con schermo ampio, che ha portato a soluzioni decisamente più compatte e dense per le sue componenti interne, come una scheda logica piegata a metà e una batteria scomposta in due parti separate, oltre alle novità assolute come la composizione delle fotocamere.

Per tutto quello che riguarda specifiche e caratteristiche di iPhone X più nel dettaglio vi rimandiamo allo Speciale pubblicato qualche giorno fa su queste pagine, qui ci limitiamo a ricordare che lo smartphone è disponibile ufficialmente da oggi sul territorio italiano alle ragguardevoli cifre di 1.189 e 1.359 euro rispettivamente per il modello da 64 e da 256 GB.

Al contrario dell'evoluzione tecnologica, una tradizione che sembra non voler evolversi è quella delle code di fronte ai negozi, che anche per quest'anno si sono ripresentate puntuali fuori dai maggiori punti vendita ufficiali Apple, con persone che hanno passato la notte di fronte ai negozi per anticipare le file da centinaia di aspiranti acquirenti di iPhone X.

La febbre da iPhone X, alimentata anche da buone recensioni viste finora sul terminale, ha portato anche a derive alquanto inquietanti, come il furto di telefoni per un valore di 370.000 dollari a San Francisco.