Team Bondi va in amministrazione controllata  124

È il fallimento per gli autori di L.A. Noire

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/09/2011

Il sito australiano SmartCompany, evidentemente non dedicato all'uncinetto, ha rivelato che Team Bondi, a cui dobbiamo L.A. Noire, è finito sotto amministrazione controllata in seguito a una sentenza dell'Australian Securities and Investments Commission risalente al 30 Agosto.

Per domani è stato programmato un incontro con i creditori, con gli impiegati di Team Bondi che hanno dovuto lasciare gli uffici. Già si parlava di possibili accordi con lo studio cinematografico KMM di George Miller per vendere la società, ma il fallimento completo è arrivato come un fulmine a ciel sereno.

Si può fallire nonostante il tuo gioco abbia avuto un grandissimo successo? Pare proprio di sì, soprattutto se hai gestito malissimo i tuoi uomini, pagandoli poco, frustrandoli con orari lavorativi assurdi e facendoti odiare (vedi le varie controversie dei mesi scorsi).

Oltretutto, pare che lo scandalo e la cattiva fama del boss di Team Bondi, l'irascibile Brendan McNamara, abbiano reso impossibile per la società trovare un publisher a cui affidare i progetti in sviluppo. Povero Brendan, ha scelto il paese sbagliato per sfruttare i dipendenti.

Fonte: VG247