Square ammette i difetti di Final Fantasy XIII  43

Ma afferma che i giocatori si aspettavano troppo

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   17/11/2011

Il producer di Final Fantasy XIII, Yoshinori Kitase, ha ammesso i numerosi difetti del gioco, soprattutto quelli riguardanti la mancanza di esplorazione. Cercando di giustificarsi, Kitase afferma che, essendo il primo Final Fantasy per le console di ultima generazione si è dimostrato più complicato del previsto da realizzare.

Square è stata soddisfatta della parte tecnica, delle dimensioni del gicoo e della trama in generale, ma non si può certo dire lo stesso del gameplay, estremamente lineare (ce ne eravamo accorti ndr). Comunque, non manca la stoccata ai giocatori statunitensi che si aspettavano troppo e che sono stati ingannati dai pregiudizi nati dalle prime recensioni.

Fonte: Destructoid