Per il CEO di Paradox i DRM sono una spesa inutile  8

Anzi, fanno perdere soldi

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   25/01/2012

I DRM? Sono uno spreco di soldi, non funzionano e, peggio ancora, creano un sacco di spese inutili. A dirlo non è un pirata qualsiasi, ma Fred Wester, il CEO di Paradox Entertainment.

"Sono sorpreso che la gente usi ancora i DRM. Noi non lo facciamo più da sette o otto anni e la ragione è perché non hanno senso di esistere."

I DRM sono terribili dal punto di vista dei videogiocatori: "Nessuno dovrebbe acquistare un prodotto difficile da installare a causa di un DRM. Chi acquista il gioco deve avere la vita facile come chi lo pirata, altrimenti si crea un incentivo negativo ad acquistare copie legali."

"Non riesco a capire perché la gente usi ancora i DRM. Un DRM tipo SecuROM di Sony è uno spreco di soldi, perché ti protegge per tre giorni ma richiede molto supporto tecnico, senza aumentare le vendite. Lo dico con cognizione di causa, perché lo abbiamo provato otto anni fa e per noi ha mai funzionato."

Wester arriva a suggerire che le compagnie inseriscono i DRM per mostrare agli azionisti che fanno qualcosa per proteggere i loro giochi, pardon, i loro investimenti, anche se quello che fanno è completamente inutile. Marketing, insomma.

Fonte: VG247