Bungie si separa da Activision, conservati i diritti su Destiny 138

Dopo otto anni, le strade di Bungie e Activision si separano. Lo studio continuerà ad occuparsi di Destiny.

NOTIZIA di Davide Spotti —   10/01/2019

Nella giornata di oggi Bungie ha rilasciato un comunicato ufficiale nel quale annuncia l'intenzione di interrompere il proprio rapporto con Activision. Lo studio conserverà i diritti sul franchise di Destiny.

"Abbiamo vissuto un'esperienza di successo per otto anni, e vorremmo ringraziare Activision per la loro partnership su Destiny", ha scritto Bungie in un post pubblicato sul blog ufficiale della compagnia.

"Guardando al futuro, siamo lieti di annunciare che Activision trasferirà a Bungie i diritti di pubblicazione di Destiny. Con la nostra straordinaria community di Destiny siamo pronti a pubblicare contenuti in modo autonomo, mentre Activision si concentrerà sulle sue proprietà intellettuali".

Il primo capitolo di Destiny è stato pubblicato a settembre 2014 ed è stato supportato a lungo con una serie di update ed espansioni. Destiny 2 è disponibile su PC, PS4 e Xbox One dallo scorso anno. L'ultima espansione, intitolata i Rinnegati, è stata particolarmente apprezzata dagli appassionati pur non riuscendo a soddisfare gli obiettivi di vendita di Activision.