Call of Cthulhu su Nintendo Switch nel 2019 7

Focus Home Interactive ha promesso l'arrivo di Call of Cthulhu su Nintendo Switch nel 2019, insieme ad altri titoli del suo catalogo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   10/04/2019

Focus Home Interactive ha annunciato l'intenzione di ampliare il suo supporto per Nintendo Switch, con diversi giochi, tra i quali l'avventura horror Call of Cthulhu.

Oltre a Call of Cthulhu, gli altri titoli in via di conversione per la console ibrida di Nintendo sono il già annunciato Vampyr, che fu svelato lo scorso dicembre, e una nuova versione di Farm Simulator, di cui non si conoscono dettagli. In quest'ultimo caso non è chiaro se si tratti di un gioco completamente nuovo o di un port di una delle edizioni già disponibili.

Vampyr, Call of Cthulhu e Farm Simulator dovrebbero uscire entro il 2019. Le date precise non sono state ancora comunicate.

Nella nostra recensione di Call of Cthulhu, Simone Pettine ha scritto:
Call of Cthulhu è un piacevole titolo investigativo in prima persona, basato su uno dei cicli di racconti più importanti di H. P. Lovecraft. Attinge a piene mani dalla produzione dello scrittore, riadatta in modo ottimo i suoi temi, i suoi orrori e la sua follia, e li trasmette al pubblico attraverso il prodotto videoludico. Atmosfere, ambienti e personaggi vi resteranno impressi nella memoria. Purtroppo vi ricorderete anche di un gameplay e di un albero delle abilità tutto sommato superficiali, nonostante l'apparenza di profondità che ispirano nei primi momenti di gioco. Poco importa che vogliate specializzare Edward Pierce in Psicologia, in Medicina o nell'Occultismo: proseguire nell'avventura è semplice e quasi sempre scontato, ed enigmi banali si alternano a interrogatori dove una risposta il più delle volte vale l'altra. Godetevi la narrazione fine a se stessa: quella funziona bene. Sempre che l'orrore cosmico possa davvero essere raccontato.