Con Black Thorn, terrorismo sconfitto  0

NOTIZIA di La Redazione  —   06/12/2001

Con Black Thorn, terrorismo sconfitto

Mentre seguite le evoluzioni della lotta al terrorismo internazionale in Tv, potrebbe venirvi voglia di dare una mano morale riprendendo fuori dallo scaffale la vecchia copia di Rainbow Six: Rogue Spear e installare anche Black Thorn, mission pack dalle origini coreane che è stato ripreso e ampliato per gli occidentali dalla Red Storm. Noi l'abbiamo fatto attraverso l'agente speciale Mauro Licciardello e ne abbiamo tirato fuori una, forse poco tempestiva, recensione.

"Inoltre il prezzo del gioco è elevato anche perché non è venduto come Add-On, ma come un gioco completo a se stante (non necessita di nessun altro titolo precedente). I pregi ci sono, primi tra tutti i bei livelli delle missioni Single Player, ed un gameplay, che nonostante il peso degli anni rimane sempre eccezionale. Vi ricordate la domanda iniziale se non fosse meglio indirizzarci direttamente su Ghost Recon?
Beh come ho avuto modo di dire in sede di recensione, Ghost Recon e R6 sono due titoli sostanzialmente diversi e quindi gli amanti di quest’ultimo potrebbero preferire questo Mission Pack.
"