E3, trapelati accidentalmente dettagli su oltre 2.000 giornalisti, youtuber e analisti 16

L'Entertainment Software Association ha erroneamente condiviso in rete i dati sensibili di molti addetti ai lavori del settore videoludico. Leggiamo il comunicato ufficiale diramato dopo l'accaduto.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/08/2019

I dettagli privati di 2.025 giornalisti, youtuber e analisti appartenenti al settore dei videogiochi sono stati erroneamente divulgati online dall'Entertainment Software Association, l'ente che si occupa di allestire ogni anno l'E3 di Los Angeles.

La lista includeva nomi, indirizzi, e-mail e numeri di telefono di molti addetti ai lavori, tra cui appunto redattori, streamer, creatori di contenuti e anche analisti/investitori finanziari. L'elenco è rimasto online per breve tempo prima di essere definitivamente rimosso dal sito ufficiale dell'organizzazione.

"L'ESA è stata informata di una vulnerabilità del sito web che ha reso pubblica la lista dei contatti dei giornalisti accreditati che frequentavano l'E3", ha scritto un portavoce dell'ESA in un comunicato ufficiale diramato dopo l'accaduto.

"Dopo la notifica abbiamo immediatamente preso provvedimenti per proteggere tali dati e chiudere la pagina, che non è più disponibile. Ci dispiace per questo inconveniente e abbiamo messo in atto misure volte a garantire che ciò non si ripeta più."

#E3 2019

E3 2019: tutte le news, articoli, informazioni, video, immagini sulla fiera dedicata ai videogiochi più importante in assoluto. L'Electronic Enter ...