Genepool: un altro sviluppatore inglese rischia la chiusura  0

NOTIZIA di La Redazione  —   11/11/2003

Genepool: un altro sviluppatore inglese rischia la chiusura

Dopo Lost Toys, Computer Artworks e Mucky Foot (evitando di citare le americane Digitalo e Microprose) un'altra software house inglese rischia purtroppo di chiudere i battenti: stiamo parlando di Genepool, lo sviluppatore che, per intenderci, ha lavorato all'action pubblicato da Activision, X-Men: Wolverine's Revenge.
Secondo questo articolo pubblicato da Computer and Video Games, ben 28 persone hanno un futuro incerto a causa della cancellazione di un titolo non annunciato; saranno pagate fino alla fine del mese e, se non troveranno un accordo con un altro publisher, dovranno rassegnarsi e chiudere i propri uffici.