Joker, Joaquin Phoenix racconta cosa lo ha spinto a interpretare il personaggio 15

Intervenuto in occasione del Festival di Venezia, Joaquin Phoenix ha dichiarato di essere rimasto molto colpito dalle tante sfaccettature del Joker.

NOTIZIA di Davide Spotti —   03/09/2019

A poche settimane dal debutto ufficiale, il nuovo film dedicato all'iconico personaggio del Joker con Joaquin Phoenix sta raccogliendo ottimi giudizi da parte della stampa specializzata.

La pellicola è stata trasmessa in anteprima in occasione del Mostra del Cinema di Venezia, dove ha ricevuto una standing ovation di otto minuti al termine della proiezione. Durante la conferenza stampa organizzata per l'occasione, Phoenix ha fatto capire di essere rimasto molto affascinato da questa interpretazione.

"Immagino di essere stato interessato alla luce di Arthur, in assenza di un termine migliore. Non solo il tormento ma anche una sorta di gioia, era la sua lotta per trovare la felicità, sentirsi connesso, provare calore e amore", spiega Phoenix.

"Questa era la parte del personaggio che mi interessava e penso che valesse la pena esplorarla. Non penso a un personaggio tormentato. Non definisco mai i personaggi in questo modo. È solo quando vengo in conferenza stampa che mi vengono poste domande del genere, ma non ci rifletto mai in quell'ottica".

"Ho trascorso otto mesi a esplorare questa persona", ha proseguito Phoenix. "È molto difficile distillare l'esperienza che ho vissuto in una semplice definizione. Per me è stato tante cose in momenti diversi. Il personaggio delle prime settimane di riprese era completamente diverso da quello visibile alla fine. Era in costante evoluzione. Non credo di aver mai avuto un'esperienza simile a questa. Mi piace essere aperto a diverse possibilità quando lavoro."

Nel cast del film sono presenti anche Zazie Beetz, Robert De Niro, Frances Conroy, Marc Maron e Brian Tyree Henry. L'uscita nelle sale italiane di Joker è prevista per il 3 ottobre 2019. Qui di seguito il trailer finale in italiano.

#Cinema

Cinema