Perfect Dark Core: il designer svela alcuni retroscena sul gioco mai uscito 6

Perfect Dark Core doveva essere un seguito ambientato dieci anni dopo l'originale e uscire in forma episodica.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/05/2019

Con una serie di interessanti messaggi su Twitter, il designer Chris Seavor ha svelato alcuni dettagli su Perfect Dark Core, il capitolo mai uscito che avrebbe dovuto fare da seguito per la serie Rare ma che non è mai stato concluso.

Seavor era il designer del progetto, partito poco dopo il rilascio di Perfect Dark Zero nel 2005 e previsto sempre per Xbox 360 ma poi cancellato per lo spostamento di personale e mezzi su altri progetti. Il gioco doveva essere un seguito del primo capitolo di Perfect Dark, posizionato circa dieci anni dopo gli eventi del capostipite. La storia doveva mettere in scena una sorta di piano occulto per assassinare il presidente e dare il via a un periodo di anarchia. La protagonista era ancora Joanna Dark, in questo caso facente parte di un'unità di sicurezza incaricata di proteggere gli obiettivi sensibili di questo gruppo terroristico.

Una caratteristica particolare di questo Perfect Dark Core sarebbe dovuto essere il suo sistema di rilascio, previsto in maniera episodica sullo stile di quanto stava facendo in quel periodo Valve con Half-Life 2. Dovevano esserci in tutto cinque parti, con delle componenti aggiuntive chiamate Tertiary Missions dedicate al multiplayer cooperativo. Tornano regolarmente le voci di corridoio su un possibile ritorno di Perfect Dark sulle scene e non mancano nemmeno per questo E3 2019, ma risulta particolarmente interessante leggere questi documenti messi a disposizione da Seavor nei messaggi qua sotto.