PlayStation Network, Sony continua a renderlo sempre più sicuro

Continua l'impegno di Sony per rendere sempre più sicuro il PlayStation Network, per creare un ambiente di cui i giocatori si possano fidare.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   08/06/2021
5

Catherine Jensen, la VP Global Consumer Experience di SIE, ha pubblicato un lungo post sul sito istituzionale della compagnia che ribadisce l'impegno di Sony per la sicurezza del PlayStation Network e di chi lo usa per giocare online.

"Soprattutto in questo periodo storico, il gaming è il modo perfetto per staccare dalla quotidianità, rilassarsi con amici e familiari, intraprendere un'avventura o affrontare una sfida, o anche semplicemente passare un po' di tempo in serenità. SIE desidera ardentemente che tutti i membri della sua community abbiano la migliore esperienza di gioco possibile su PlayStation Network (PSN), e trovare nuovi modi per gestire la sicurezza online è un elemento imprescindibile" ha scritto la Jensen, ricordando poi alcune delle nuove funzionalità come quella di segnalazione della chat vocale, che mirano a rendere il PSN ancora più accogliente.

Leggiamo tutte le novità in merito alla sicurezza del PSN tratte dal post:

PSN sempre più sicuro per i giocatori online
PSN sempre più sicuro per i giocatori online

Impostazioni personalizzate per controllare l'interazione con gli altri
Insieme alle iniziative prima citate, SIE ha attuato altre iniziative per aiutare a mantenere la propria community inclusiva. Ad esempio, i giocatori possono decidere autonomamente se desiderano ricevere richieste di amicizia, se vogliono ricevere messaggi da qualsiasi giocatore online, solo dagli amici fidati oppure escludere completamente la feature. Ma ancora: i player possono scegliere anche con chi vogliono interagire, creando un elenco di amici o identificando i giocatori con cui non vogliono più comunicare attraverso una blocklist personale. Insomma, l'obiettivo di SIE è di fornire alla community tutte quelle opzioni per personalizzare al massimo la propria esperienza.

Parlando nello specifico di blocklist e limitazione dell'interazione con gli altri, ci sono alcune azioni che gli utenti possono eseguire prima di bloccare definitivamente gli altri: in primis disattivare la voce dei player in game; in secondo luogo inviare una segnalazione per contenuti inappropriati che possono comportare la rimozione del materiale e una possibile sospensione per l'utente inadempiente.

Le impostazioni famiglia offrono ai genitori maggiore controllo e più opzioni
Quando si tratta di proteggere i minori su PS5, SIE offre ai genitori e tutori maggiore controllo e più opzioni per permettere loro di sorvegliare l'esperienza online dei propri figli attraverso l'utilizzo del filtro contenuti. Il genitore o tutore incaricato può determinare a quali opzioni e funzioni i propri figli, dai più giovani agli adolescenti, hanno accesso, inclusa la comunicazione, i contenuti generati e la riproduzione o l'acquisto di giochi. Tuttavia non si tratta di una strada a senso unico, infatti tali restrizioni sono flessibili. I bambini possono richiedere di giocare, acquistare o comunicare, e il genitore o tutore incaricato può approvare o rifiutare tali richieste dal proprio dispositivo mobile, computer o dalla propria console PS5. Per maggiori suggerimenti sulle famiglie, ti riportiamo il post sul blog di SIE.

Funzionalità di sospensione aggiornate
Sono state attuate alcune modifiche all'impatto che le sospensioni hanno sui giocatori PS5 che violano i Termini di servizio di PlayStation™Network, tra cui il Codice di condotta della community. Di recente sono state aggiunte alle misure di sicurezza le sospensioni delle comunicazioni, il che significa che tutti quegli utenti che commettono violazioni di basso livello non possono comunicare con altri su PSN, mantenendo comunque l'accesso ad alcune funzioni. In questo modo tutti possono usufruire delle feature del PSN e la community è protetta da contenuti e comunicazioni inappropriati.

Le funzioni di comunicazione possono essere limitate per un periodo di tempo o permanentemente. Come per ogni tipo di cattiva condotta, la sospensione dipende dalla situazione e va valutata caso per caso. I membri della community che vengono sospesi possono comunque accedere ad altre sezioni del PSN, come servizi di streaming video, giochi e un numero ristretto di attività online. Prima di introdurre questo nuovo tipo di sospensione, gli utenti che avevano agito in modo inappropriato perdevano l'accesso a PSN sia in caso di account sospeso temporaneamente che permanentemente.

Segnalazione di comportamenti inappropriati
Quando si tratta di segnalare comportamenti inappropriati sulle console PS5, tale processo rimane lo stesso e può essere eseguito direttamente tramite PS5. La segnalazione viene inviata al team Consumer Experience per la moderazione, che la esaminerà, se necessario, agirà. Non tutte le segnalazioni saranno valide e questa è un'opportunità per il team di fornire guida e istruzione.

Riconoscere e premiare il gioco positivo

Mantenere la community accogliente non implica solo conseguenze per i player che non seguono le linee guida, ma significa anche riconoscere coloro che contribuiscono a rendere la community un ottimo posto dove giocare. La funzione "Riconoscimenti" su PS5 è un ottimo modo per i giocatori di ottenere un riconoscimento, che si tratti di una partita multiplayer ben giocata o di un lavoro di squadra eseguito con successo in una campagna cooperativa. I riconoscimenti vengono visualizzati sul profilo del giocatore.

Proteggere gli utenti può essere impegnativo in un mondo digitale connesso, e questi aggiornamenti e funzionalità cercano di offrire un'esperienza divertente e inclusiva per tutti. SIE crede che il gaming sia per tutte le persone di tutte le età, compresi i player più giovani e vulnerabili. Tutti meritano di vivere fantastiche esperienze di social gaming in ambienti in cui il rispetto e la sicurezza sono reciproci.