PS5 sarebbe costata 1000 dollari se Jim Ryan non avesse frenato gli ingegneri

Il prezzo di PS5 sarebbe potuto arrivare anche a 1000 dollari se Jim Ryan non avesse posto un freno alle ambizioni dei suoi ingegneri: lo ha raccontato il presidente di SIE in un'intervista.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   20/11/2020
147

PS5 sarebbe potuta costare anche 1000 dollari se Jim Ryan non avesse posto un freno alle ambizioni degli ingegneri Sony: lo ha rivelato il presidente di SIE nel corso di un'intervista.

Il prezzo di PlayStation 5 nelle versioni standard e Digital Edition ha in effetti sorpreso parecchi adetti ai lavori, che si aspettavano cifre ben più alte da una piattaforma con queste prerogative tecnologiche.

"Il mio ruolo prevede che esprima un'opinione sulla fattibilità commerciale di determinate idee", ha spiegato Ryan, che tuttavia ha ammesso di lasciare la discussione sui dettagli tecnici di PS5 a gente molto più preparata sull'argomento, come Mark Cerny.

Dunque capita che il presidente di Sony Interactive Entertainment svolga il ruolo del "poliziotto cattivo" nell'ambito del suo rapporto con i vari team al lavoro su PlayStation 5?

"Sì, succede", ha risposto Ryan, "perché ci sono magari degli ingegneri che dicono 'ecco un fantastico chip che renderà questa console potentissima' e mi tocca rispondergli 'sì, una console potentissima da 1000 dollari. Mi spiace, non si può fare'."

Multiplayer.it Dark Mode in collaborazione con PlayStation 5 ™

CONTINUA A NAVIGARE