PS5, da un sondaggio emerge un prezzo da sogno 104

Per un sondaggio finito online, il prezzo di PS5 potrebbe essere più basso di quel che si creda, con Sony che finirebbe per perdere soldi su ogni console venduta.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/07/2020

Stando a un sondaggio finito online, il prezzo potenziale di PS5 potrebbe essere più basso di quel che si creda, quasi da sogno visto quanto prospettato nelle scorse settimane. Secondo molti il prezzo della console di Sony dovrebbe aggirarsi sui 499 dollari per la versione base, mentre l'edizione digitale dovrebbe costare almeno 100 dollari in meno.

Stando però a un sondaggio commerciale condotto dalla compagnia Nielsen su alcuni consumatori inglesi, il prezzo potrebbe essere addirittura più basso: 349 sterline (per l'edizione con lettore ottico e 259 sterline per l'edizione solo digitale. In dollari i due prezzi si tradurrebbero in 399 dollari e in 299 dollari (va considerato il diverso sistema di tassazione).

In realtà va specificato di che tipo di sondaggio stiamo parlando per capire bene la questione: ai consumatori viene proposto un prezzo casuale (ovviamente scelto tra una serie di possibilità pre-impostate) cui devono dare le loro preferenze, ossi specificare il loro comportamento nel caso in cui quello fosse il prezzo effettivo del prodotto.

Si tratta di un sistema che serve alle aziende per determinare il prezzo ideale di un loro nuovo prodotto, quello cioè che senza produrre perdite ingenti garantirebbe la maggiore base installata. Mettiamo che un prezzo come quello mostrato ottenga il 90% dei consensi mentre un prezzo maggiore ne ottenga molti di meno, Sony potrebbe essere motivata a rivedere il prezzo della sua console verso il basso per non perdere potenziali clienti, pur perdendo soldi per ogni unità venduta (recuperati con giochi e vendite digitali).