PS5 vs Xbox Series X: "Crytek dica quanto è facile scalare la grafica su PlayStation" 216

Nella diatriba tra PS5 e Xbox Series X si inserisce nuovamente Dynamic Voltage Games: Crytek dica quanto è semplice scalare la grafica per girare su PlayStation".

NOTIZIA di Luca Forte   —   06/04/2020

Nella diatriba tra quale console sarà meglio tra PS5 e Xbox Series X si inserisce, nuovamente, Dynamic Voltage Games. Attraverso Twitter chiede a Crytek, in maniera provocatoria, di dire quanto è semplice scalare la grafica dei giochi per farli girare senza problemi su PlayStation 5.

Nella diatriba (ormai quasi divenuta faida) tra i vari sviluppatori, insider, leaker o ingegneri hardware della domenica, ormai non si risparmiano più colpi. Abbiamo appena pubblicato la notizia nella quale un ingegnere di Crytek, azienda famosa per il suo motore grafico, ha spiegato del perché, secondo lui, PS5 sarà la console migliore sulla quale sviluppare. Per riassumere: Sony ha ottimizzato il suo hardware e il suo software in modo da consentire di sfruttare pienamente il potenziale della console. Per questo si possono ottenere sin da subito i migliori risultati.

A stretto giro di posta, però, Dynamic Voltage Games, lo studio conosciuto come "quello del gioco 4K e 120 fps su Xbox Series X" ha risposto con un tweet al fulmicotone:

"Un tipo di Crytek ha incensato la facilità di programmazione di PS5. Chiediamogli ancora una volta quanto è facile creare un gioco multipiattaforma che ti chiede di scalare la grafica indietro in modo che su PS5 giri bene."

Un commento che non gira intorno al concetto che vuole esprimere: PS5 sarà anche facile da programmare, ma non ha la potenza di calcolo necessaria per poter reggere il passo con XSX.

Come sempre ribadiamo la necessità di prendere tutte le dichiarazioni, sia quelle che dicono una cosa, sia quelle che dicono il contrario, proprio per quello che sono: punti di vista personali. Spesso, come in questo caso, oltretutto presentati in maniera un po' troppo aggressiva. Un atteggiamento che potrebbe far sembrare ogni dichiarazione un po' di parte. Oltretutto ogni affermazione, in questo momento storico, è fatta su strumenti di sviluppo non ancora maturi, specifiche tecniche non ancora finalizzate e tanti altri elementi di questo genere che potrebbero modificare di molto il giudizio su due hardware non ancora messo in commercio.

Quindi non prendete nulla come oro colato.