Wind, TIM, 3 Italia, Vodafone, Fastweb: nuova multa dall'AGCM per pratiche commerciali scorrette 14

AGCM colpisce ancora, e colpisce proprio tutti: Wind, TIM, 3 Italia, Vodafone e Fastweb hanno ricevuto una multa per pratiche commerciali scorrette.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   06/08/2019

Brutto giorno per Wind, TIM, 3 Italia, Vodafone e Fastweb: tutti questi operatori italiani appena citati hanno ricevuto una sonora multa da AGCM, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Tutte sono state accusate (e poi multate) per pratiche commerciali scorrette, relativamente a campagne di comunicazione delle offerte dedicate alla fibra ottica.

Curiosi di conoscere l'importo delle multe? Ebbene: Wind ha ricevuto una multa da 350.000 euro, TIM e Vodafone Italia rispettivamente di 200.000 euro, Fastweb una sanzione pari a 125.000 euro. E non è neppure la prima volta, perché se ricordate bene anche lo scorso agosto 2018 Wind, 3 Italia, TIM e Vodafone avevano ricevuto una multa da 3,2 milioni di euro complessivi, e sempre per pratiche commerciali scorrette. AGCM non è certo andata per il sottile.

Se siete curiosi di esaminare nel dettaglio le sanzioni dell'AGCM, trovate nel campo Fonte di questo articolo il bollettino 31/2019 con tutte le multe per tutti gli operatori mobile. Riassumendo un po' la questione delle pratiche commerciali scorrette: le campagne promozionali di TIM Connect Fibra di settembre e novembre 2018 hanno enfatizzato le prestazioni della fibra ottica, senza fornire informazioni complete; molti spot di Wind e 3 Italia sono stati considerati ingannevoli; Fastweb avrebbe pubblicizzato i costi dei servizi "con modalità e termini scarsamente leggibili e in posizione poco visibile"; Vodafone non avrebbe avvisato i clienti dei rincari previsti dopo i primi dodici mesi dall'attivazione dell'offerta.

#Offerte telefonia mobile

Tutte le migliori offerte per la telefonia mobile