Xbox Game Pass su tutte le piattaforme, forse anche sulle altre console, il progetto di Phil Spencer 94

Microsoft ha dei progetti ambiziosissimi per Xbox Game Pass, che vuole riuscire a portare su tutti gli apparecchi, forse anche sulle console concorrenti.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/12/2018

Microsoft vuole portare il suo abbonamento Xbox Game Pass su tutte le piattaforme. Il proposito è stato espresso dal capo di Xbox, Phil Spencer, che ne ha parlato alla conferenza di Barclays a San Francisco.

Il primo e principale obiettivo è far sbarcare Xbox Game Pass su smartphone, ma il progetto di diffusione è molto più ampio e riguarda innanzitutto il PC, che Spencer dà come certo, quindi tutti gli altri apparecchi sul mercato. In questo modo Microsoft vuole rivolgersi a un'utenza potenziale di miliardi di persone, non di milioni.

Ovviamente la chiave per la riuscita del piano è Project xCloud, il servizio di streaming annunciato da Microsoft a inizio anno e che debutterà a inizio 2019.

Nel suo discorso Spencer non ha mai citato direttamente Sony o Nintendo, ma l'aver parlato di "every device" ha portato molti a ipotizzare un tentativo di sbarco anche sulle piattaforme concorrenti. Del resto la diffusione di un servizio come Xbox Game Pass sarebbe vantaggiosa per tutti, perché idealmente avvicinerebbe di un altro passo l'unificazione delle piattaforme da gioco. Inoltre troviamo difficile che Sony e Nintendo accettino con facilità l'idea di essere "colonizzate" dai servizi Xbox, ma alle giuste condizioni la possibilità di accedere a Xbox Game Pass rappresenterebbe solo un vantaggio per la loro utenza.