Fiumi di zombi

Apocalisse zombi in miniatura

RECENSIONE di Simone Tagliaferri   —   17/03/2015
6

Indice

Fiumi di zombi

Over 9000 Zombies! è un titolo minuto. Addirittura sembra essersi ristretto rispetto alla versione Accesso Anticipato che abbiamo provato qualche mese fa, che offriva mappe ben più grandi. Descriverlo è facile: è un twin stick shooter con zombi in cui bisogna sopravvivere a orde di difficoltà crescente che attaccano giorno e notte. Oltre ai soliti lenti tocchi di carne mugulanti bisogna vedersela anche con creature come bistecche al sangue spara fiamme, strani e voracissimi volatili, granchi giganti, occhi volanti e cani zombi. L'obiettivo è solo uno: sopravvivere. Per farcela, oltre a una buona mira, c'è bisogno di costruirsi un solido rifugio. Il gameplay si struttura su alcune dinamiche davvero immediate: si uccidono nemici, si raccolgono i materiali metallici, a fine orda si costruiscono torrette e protezioni, quindi si affronta l'orda successiva con le stesse modalità, solo con qualche difficoltà in più. Facendo esperienza con una data arma si sbloccano quelle di livello successivo, secondo uno schema ad albero richiamabile a schermo premendo un tasto. Ovviamente è vitale riuscire ad avere le armi migliori quando le cose si fanno più complicate, altrimenti non si avrà alcuna possibilità di uscirne vivi, così come sarà importante riuscire a costruire le torrette più performanti, visto che quelle economiche non saranno molto efficaci contro i nemici più resistenti. Le armi vanno dalle pistole ai lanciarazzi, passando per fucili a pompa, mitragliette, armi al plasma e così via. Fondamentalmente Over 9000 Zombies! è tutto qui.

Era davvero necessaria una nuova apocalisse zombi? Per lo sviluppatore di Over 9000 Zombies sì

Tanti, tanti zombi

Non c'è una storia da seguire, se non vogliamo considerare tale la solita trama che racconta dell'apocalisse zombie, ormai stucchevole anche da riportare. Non ci sono livelli da superare, ma solo mappe da selezionare all'inizio del gioco (non moltissime, in verità).

Fiumi di zombi

Volendo si può giocare in multiplayer, locale od online, ma sinceramente non abbiamo trovato nessuno con cui condividere una qualche sessione su internet. Però abbiamo scaricato qualche mappa dal workshop di Steam, tanto per sfruttare la possibilità, anche se i contenuti creati dagli utenti non possono fare miracoli, visti i limiti del titolo base. Certo, almeno si può giocare in aree più grandi delle mini arene incluse. Il gameplay è quello classico del genere. Di titoli simili ce ne sono a bizzeffe, alcuni molto più completi, anche se più costosi. Accerchiati dai nemici, che appaiono in ogni dove, bisogna semplicemente sparare all'impazzata evitando di farsi circondare. È essenziale sfruttare il rifugio creato e raccogliere tutti i bonus, compresi quelli curativi e le granate, arma secondaria essenziale che può trarre d'impaccio nelle situazioni più spinose. Dal punto di vista tecnico siamo su dei livelli molto bassi. È vero che le micro tessere che formano le mappe non permettevano molto di più, ma qui è stato fatto davvero il minimo sindacale. Non pretendevamo certo che il buono Loren Lemcke, l'uomo dietro a Over 9000 Zombies!, producesse chissà quale miracolo di design visuale, ma è impossibile negarsi che si sono visti titoli gratuiti dello stesso genere molto migliori. Anche la colonna sonora sembra essere stata inserita perché in fondo non poteva non esserci, ma influisce davvero poco sull'esperienza complessiva, definibile come piatta senza troppe recriminazioni.

Requisiti di Sistema PC

Configurazione di Prova
  • Processore Intel Core i7 -4770
  • 16 GB di RAM
  • Scheda video NVIDIA GeForce GTX 960
  • Sistema operativo Windows 8.1
Requisiti minimi
  • Sistema operativo: Windows XP (SP3), Windows Vista (SP2), Windows 7, Windows 8
  • Processore: 2.0 GHz Dual Core
  • Scheda video: GeForce 8800 o equivalente.
  • RAM: 2 GB
  • Spazio su disco: 200MB
Digital Delivery
Steam
Prezzo
7,99 €
Multiplayer.it

6.0

Lettori (1)

6.0

Il tuo voto

Over 9000 Zombies! è un titolo come tanti altri e questo è il suo difetto principale. Non è malvagio, ma non spicca in nulla e non sviluppa il suo concept in nessun modo, concept ormai abusato da moltissimi altri titoli simili. Costa poco, ma offre una manciata di contenuti che vanno integrati con quelli creati dagli utenti se non lo si vuole disinstallare dopo poche ore. L'online è sempre deserto, quindi siate coscienti che se volete giocarlo in modalità cooperativa vi conviene avere un amico a disposizione per farlo. Insomma, non ci troviamo di fronte a un titolo brutto, ma completamente inutile sì. Da un certo punto di vista è anche peggio. Tenetelo in considerazione solo se siete dei fan sfegatati degli zombi e non potete vivere senza farvi mangiare il cervello almeno una volta da tutti quelli virtuali esistenti sul pianeta.

PRO

  • Costa poco
  • Quel poco che fa, lo fa bene

CONTRO

  • Pochissimi contenuti
  • Tecnicamente misero