Idol per le masse 26

Canta canta, che così salvi il mondo!

RECENSIONE di Simone Tagliaferri   —   03/09/2015

All'inizio pensavamo di recensire singolarmente le due parti di Idol Magical Girl Chiru Chiru Michiru, visual novel di Front Wing portata in occidente dalla solita Sekai Projekt. Presto però abbiamo capito che non era possibile farlo, perché in realtà si tratta di una sola opera divisa in due parti, che racconta la storia della quattordicenne Matsushima Michiru e del suo sogno di diventare una idol, ossia una giovane cantante molto famosa e apprezzata per la sua voce, la sua grazia e il suo aspetto. Se conoscete la cultura di massa giapponese saprete che quello delle e degli idol è un fenomeno che da anni infesta l'arcipelago e che si sta provando timidamente a diffondere anche dalle nostre parti.

Tornando a noi, purtroppo per Michiru la situazione si complica quasi subito e, dopo una serie di sfortunati eventi, viene investita di un ruolo che le sta davvero stretto: la salvatrice del mondo dalle forze del Chaos. Peccato che Michiru sia la ragazza più pigra del pianeta! Senza scendere nei dettagli per non rovinarvi il resto della già esile trama, diciamo che la nostra dovrà vedersela con molti pericoli, ma soprattutto con molte situazioni buffe, lungo i tredici capitoli che compongono il corpus della visual novel, sette dei quali visibili nella prima parte, con i rimanenti sei lasciati nella seconda. I toni da commedia del racconto vengono inoltre conditi da situazioni decisamente sexy (niente di pornografico, non vi preoccupate) e da una scrittura molto leggera, che sinceramente non rende onore ai Fruits of Grisaia, di cui Idol Magical Girl Chiru Chiru Michiru è uno spin-off. Insomma, qui il registro linguistico adottato è più scanzonato e, nonostante la presenza di momenti seri, soprattutto negli ultimi capitoli, non si va mai oltre una certa superficialità di maniera, fatto che deluderà sicuramente chi ama le visual novel più profonde. Gli stessi personaggi sono caratterizzati per scimmiottare alcune tipizzazioni molto amate dai giapponesi e dai fan del genere, senza aggiungere o togliere nulla a formule viste in mille altre opere (non solo visual novel). Insomma, siamo di fronte a quello che i moderni chiamano "fan service", ma che in linea generale possiamo definire un prodotto estremamente commerciale pensato per soddisfare il suo pubblico, con strizzatine d'occhio continue alle sue aspettative più rodate.

Abbiamo recensito Idol Magical Girl Chiru Chiru Michiru, visual novel con protagonista un'idol

Qualche altro dettaglio

Rimane davvero poco da dire, visto che in termini di fruizione Idol Magical Girl Chiru Chiru Michiru si presenta come la più classica visual novel narrativa in cui l'unico obiettivo del giocatore è leggere i testi, guardare i disegni e seguire la storia. Non c'è nessuna forma di interazione con la trama, che si conclude in circa dieci ore.

Ovviamente la durata va calcolata sommando entrambe le parti da cui è composta, parti che sono caldamente consigliate da prendere insieme, visto che non ha davvero senso acquistarne soltanto una. In effetti viene da chiedersi perché non sia state unite, dato anche il prezzo cui vengono vendute (19,99€ l'una). È vero che ci troviamo di fronte a un genere di nicchia e che quindi non è possibile vendere titoli simili a un prezzo troppo basso, però così ci si sente decisamente presi in giro, perché è chiaro che una parte non può esistere senza l'altra. Per il resto ci sono tutte le comodità tipiche del genere, come il tasto per far avanzare i testi automaticamente o quello per farli scorrere a grande velocità, ma è tutto qui. Ah no, in realtà rimane un'ultima avvertenza che riguarda la lingua del gioco. Sicuramente è ridondante scriverlo, visto che chi segue le visual novel sa che di solito non vengono tradotte nel nostro idioma, ma è meglio sottolineare l'assenza dell'italiano dai testi. Insomma, dovete conoscere l'inglese per capire Idol Magical Girl Chiru Chiru Michiru, come quasi tutte le altre visual novel migliori sul mercato, in effetti. In italiano si trova davvero poco.

Digital Delivery
Steam
Prezzo
19,99 € / 19,99 €
Multiplayer.it

6.5

Lettori (2)

7.8

Il tuo voto

Impossibile separare nel giudizio le due parti di Idol Magical Girl Chiru Chiru Michiru, visto che sono collegate a doppia mandata. Se piace la prima parte bisogna acquistare la seconda per conoscere la fine della storia e di convesso non è possibile capire la seconda parte se non si è vista la prima. In generale si tratta di una buona visual novel dai valori produttivi decisamente elevati. Quindi ci sono molti disegni di alta qualità, inframezzati da clip con canzoni cantate in lingua originale. Non mancano scenette animate in riquadri pop-up ad arricchire il tutto. Detto questo bisogna però considerare la natura fortemente stereotipata della storia raccontata, che pesca a piene mai dai luoghi comuni del genere mahō shōjo. Qualcuno potrebbe anche essere disturbato dalla deriva sexy di alcune scene, con dettagli che senza troppi misteri servono a solleticare gli istinti dei guardoni. Il fatto che si tratti dello spin-off di una bella visual novel come Fruits of Grisaia rende ancora più evidenti i suoi limiti narrativi.

PRO

  • Ottimi disegni
  • Filmati e canzoni in lingua originale
  • Complessivamente dura più di dieci ore

CONTRO

  • Dieci ore che però vanno pagate in due giochi
  • Storia divertente ma molto stereotipata
  • Testi solo in inglese