Sparare sull’internet

Dinamiche shooter e formula free to play: funzionerà?

RECENSIONE di Fabio Palmisano   —   06/10/2015
2

Come spesso accade in ambito mobile (e non solo), quando uno sviluppatore se ne esce con un prodotto vincente ci vuole poco perché si formi una nutrita schiera di imitatori che ambiscono a ottenere un simile successo. Uno dei casi più recenti è quello di Crossy Road, capace di creare una vera e propria tendenza sia per quanto riguarda lo stile grafico, sia per ciò che concerne la maniera di adottare il tanto amato/odiato modello free to play. E mentre fioccano i cloni, ecco che dagli stessi sviluppatori del gioco sopraccitato arriva un titolo come Shooty Skies che cerca di applicare i medesimi concetti base a un genere totalmente diverso come quello degli sparatutto a scorrimento.

Esplosioni al cubo

Sparare sull’internet

Non c'è spazio per una storia in Shooty Skies, anzi sarebbe sorprendente il contrario considerando l'assoluta bizzarria degli elementi che ne compongono il setting: il protagonista è un "coso" alato (non troviamo davvero definizione migliore) che vola all'interno di una specie di cyberspazio popolato da avversari che pescano dallo sconfinato immaginario della rete e comprendono gattini di YouTube che vomitano icone, coin-op che sparano joystick, hipster barbuti che lanciano musicassette e via discorrendo, per un titolo a cui non manca decisamente il gusto per l'assurdo. In questo contesto, l'obiettivo del giocatore è semplicemente quello di distruggere tutto che gli capita a tiro, tentando di ottenere il miglior punteggio possibile in una progressione a generazione casuale che si conclude solo quando si viene colpiti da un proiettile nemico. Shooty Skies decide saggiamente di mantenere le cose su un piano di estrema semplicità per ciò che concerne il sistema di controllo: tenendo premuto un dito sullo schermo si attiva il fuoco automatico e si muove la navicella, mentre rilasciare la pressione consente di caricare un attacco speciale molto potente, operazione che però lascia ovviamente esposti agli attacchi avversari. Questo particolare elemento - unito a un livello di sfida tutt'altro che irrisorio - fa di Shooty Skies uno sparatutto solo apparentemente sempliciotto, ma che in realtà si dimostra capace di divertire anche coloro che sono cresciuti a pane e R-Type, e che specialmente negli scontri coi boss riesce a tirar fuori una "cattiveria" non comune al panorama mobile.

Divertente, impegnativo e con un utilizzo oculato del modello free to play: Shooty Skies è un successo

Sparare sull’internet

È facile ritrovarsi a fare una partita dopo l'altra a Shooty Skies, non solo per la piacevole frenesia dell'azione ludica, ma anche per merito di un sistema free to play decisamente sensato che per una volta non prova a mettere di continuo le mani in tasca all'utente. Durante il gioco è possibile accumulare crediti sia raccogliendoli nel corso delle sparatorie sia ottenendoli come premio per il raggiungimento di determinate soglie di punteggio: tale valuta si usa per acquistare upgrade temporanei che aumentano la potenza d'attacco della navicella, ma si può anche spendere per avere una seconda chance dopo essere stati distrutti. I crediti vengono elargiti in buona quantità (tant'è che, diversamente da molti prodotti analoghi, qui il negozio online non contempla nemmeno pacchetti di moneta virtuale da comprare con soldi veri) e oltretutto il software consente a chi volesse risparmiarli di guardare uno spot pubblicitario per ottenere il bonus desiderato, quindi Shooty Skies si può giocare in assoluta tranquillità senza spendere un euro. Le sole cose che hanno un prezzo reale sono le varie teste che è possibile montare sulla propria navicella e che in taluni casi garantiscono dei vantaggi in termini di gameplay, ma si tratta comunque di elementi accessori che possono essere bellamente ignorati senza che il titolo ne perda in godibilità. Ammirevole dal punto di vista ludico, Shooty Skies si perde invece un po' per strada in ambito squisitamente tecnico, a cominciare da una grafica minimalista e cubettosa che però tende a riproporre sempre gli stessi elementi e che oltretutto si rivela essere (volutamente?) confusionaria, rendendo spesso difficile distinguere tra proiettili nemici, potenziamenti e crediti; si poteva fare di più anche sul fronte sonoro, con musiche praticamente inesistenti e pochi effetti che, se da un lato lavorano per sottrazione assieme allo stile grafico, dall'altro non possono che risultare noiosi e irritanti sul lungo periodo.

Commento

Versione testata iPhone (1.001)
Digital Delivery App Store
Prezzo Gratis
Multiplayer.it

8.5

Lettori (1)

7.0

Il tuo voto

Shooty Skies è uno sparatutto a scorrimento divertente e impegnativo, dotato di un sistema di controllo semplice ed efficace e di un modello free to play ben studiato che consente di giocare gratuitamente senza sentirsi particolarmente limitati. L'ispirazione a Crossy Road ha evidentemente dato i suoi buoni frutti, consentendo a Mighty Games di uscirsene con un prodotto che può essere apprezzato in egual misura dai giocatori occasionali tanto quanto dai patiti del genere: peccato solo per una realizzazione tecnica poco ispirata, che tuttavia non impedisce a Shooty Skies di confermarsi come uno dei titoli più interessanti del momento su App Store.

PRO

  • Divertente e impegnativo
  • Solido modello free to play
  • Sistema di controllo perfetto
CONTRO
  • Graficamente un po' troppo confusionario
  • Sonoro ai minimi termini
  • Inevitabilmente ripetitivo alla lunga