La soluzione di The Darkness II  2

Multiplayer.it vi porta fuori dall'oscurità per la seconda volta.

SOLUZIONE di Claudio Magistrelli —   06/03/2012

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox 360 del gioco, pertanto potrebbero esserci delle differenze rispetto alla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Embracing The Darkness

Al termine della sequenza di tutorial iniziale - che dovreste superare senza impaccio se siete in grado di utilizzare lo stick destro - ha inizio una sezione di gioco sostanzialmente su binari in cui venite trascinati e le vostre possibilità si limitano al solo sparo. Mirate ai nemici fino a giungere al riparo dietro il bancone. Tuttavia non ci vorrà molto prima che i nemici si accorgano del vostro nuovo nascondiglio ed arrivino nelle vicinanze. Ascoltate dunque il suggerimento di Vinny e raccogliete una seconda pistola: impugnando entrambe le armi, fatevi largo in mezzo al locale mentre venite nuovamente trascinati dal vostro amico. Dopo essere giunti in cucina, un'esplosione complica ulteriormente la vostra situazione. Trascinatevi verso il buco nel muro ed assistete alla provocazione del nemico: quando suggerito a video, premete il tasto X e scatenate il Darkness per sbarazzarvi di lui. Andate ora a parlare con Vinny, dopodichè percorrete il corridoio per entrare in un'altra sezione di tutorial collegata questa volta ai poteri Darkness. Mentre il nemico spunta sulla piattaforma del palazzo di fronte, raccogliete il palo appoggiato al palazzo di mattoni usando il tasto LB, mirate e premete nuovamente LB per lanciarlo verso il nemico. Usando poi RB, abbattete la recinzione e continuate lungo il vialetto.
Successivamente usate ancora RB per uccidere il nemico che vi corre incontro con la mazza da baseball e gli altri che vi attendono lungo la strada. Usate A per saltare sul cornicione ed avanzate fino alla scatola di fusibili: premete prima LB, poi X per rimuovere il coperchio, quindi RB spostando verso il basso l'analogico destro per tranciare i fili. Nella stanza successiva afferrate il nemico con LB ed uccidetelo con A, fate lo stesso con il nemico nella stanza successiva, quindi raccogliete le pistole prima di uscire in strada. Avanzando verso i nemici potete raccogliere con LB una macchina da usare come scudo.
Dopo l'esplosione e la scena d'intermezzo che segue, raccogliete l'Uzi ed abbattete la porta per proseguire. Lì trovate il primo Relic, ma non lasciatevi distrarre perché subito dopo averlo raccolto dovrete correre verso la sostanza scura e scintillante verso cui vi conduce il Darkling. Interagite con questa sostanza ed avrà inizio il processo di upgrade: il primo obbligatorio è quello che vi consente di mangiare i cuori dei nemici, dal successivo tuttavia potrete decidere voi, secondo il vostro gusto come migliorare il vostro personaggio.
Seguite il percorso indicato dalla porta aperta per voi dal Darkling e massacrate nemici fino a rispuntare in strada. Seguite quindi l'indicazione e portate la vostra scia di distruzione giù nella metropolitana. Dopo la cut-scene spegnete le luci, poiché sotto il loro bagliore i vostri poteri sono inutilizzabili. Qui sotto non potete perdervi poiché il percorso sostanzialmente è completamente dritto: non mancate il blob scuro che vi consente di eseguire un upgrade. Quando non potete più proseguire, attendete che il treno in arrivo elimini i nemici sull'altro lato dei binari, dopodichè dirigetevi in quella direzione e saltate sulla sezione inferiore dei binari. In seguito all'incidente, avvicinatevi ai rottami e fatevi largo tra le lamiere uccidendo nemici fino a imbattervi in Jenny.
Dopo la scena d'intermezzo, parlate con Johnny Powell, poi con Tony. Dirigetevi quindi verso la porta aperta per venire nuovamente accecati. Alla ripresa del gioco vi ritrovate di nuovo nei vicoli: uccidete tutti i nemici che incontrati e raggiungete Tony. Parlate infine con lui per chiudere il capitolo.

Swifty

Prendetevi un pò di tempo per esplorare la dimora di Jackie e guadagnare confidenza con l'ambiente. In una delle stanze che compongono l'abitazione, potete trovare anche un Relic. Quando siete pronti premete il tasto "back" per scoprire che il vostro prossimo obiettivo si trova nella camera da letto di Jackie. Avvicinatevi alla teca eretta in memoria di Jenny ed accendete una candela premendo il tasto X, dopodichè parlate con Sarah che entrerà nella stanza nel momento in cui voi cercherete di uscirne.
Successivamente parlate con Vinnie e chiedetegli di poter cercare Johnny Powell, poi scendete nel vostro ufficio e scambiate quattro chiacchiere con Jimmy the Grape prima di tornare da Vinnie, che ora si trova in ascensore.
Arrivati in strada dite a Jimmy che siete pronti ad attaccare il vostro obiettivo, tale Swifty, e seguite le indicazioni a video che vi conducono davanti a una porta. Prima di sfondarla utilizzare la sfera lì vicino per eseguire un upgrade, dopo di che fate irruzione nel bar e concentratevi subito sulle luci poiché i vostri poteri funzionano solo al buio e per ora potrete contare solo su questi, almeno fino a che non riuscirete a mettere le mani sulle armi dei nemici. Quando vi sarà possibile salite al piano superiore e abbattete la porta per trovarvi di fronte Swifty. Uccidete tutti i suoi scagnozzi , poi aprite un'altra porta e inseguite il vostro bersaglio in strada usando un'automobile come protezione. Avanzate fino ad arrivare nei pressi di un altro upgrade: tenete gli occhi ben aperti poiché in quell'area si trova anche un Relic.
Proseguite all'interno della discarica, percorrendo l'unica strada possibile mentre vi liberate dei nemici che cercano di fermarvi. Dopo la discesa Swifty prenderà il controllo di una gru e cercherà di eliminarvi controllando la palla d'acciaio. Guadagnate tempo scansando le traiettorie della sfera finché il Darkling non farà ritorno fornendovi una tanica esplosiva che, naturalmente, dovete scagliare verso la gru. Questo schema si ripeterà per alcuni minuti, mentre compaiono anche alcuni scagnozzi per disturbarvi.

La soluzione di The Darkness II

Continuate a scansare la palla d'acciaio e uccidere i nemici, assicurandovi di spegnere quanto prima le luci che i nemici accendono per annullare i vostri poteri. Quando infine sarete riusciti a far esplodere la gru proseguite alla caccia di Swifty usando come ponte i resti metallici rimasti al suolo dopo l'esplosione. Proseguite oltre un paio di porte fino a che un lampo di luce vi accecherà.
Alla ripresa del gioco avvicinatevi a Jenny e sedetevi vicino a lei. Premete X quando indicato dal gioco, poi seguite la donna in cucina. Tornati alla realtà vi ritrovate in strada, assaliti da nemici. Liberatevi di loro e salite la scala fino al tetto. Lì sopra distruggete il generatore per spegnere la luce e procedete verso altri nemici da uccidere e altri generatore da spegnere. Arrivati nel magazzino fatevi largo tra i nemici e salite un'altra scala, spegnete la luce e distruggete la scatola per poter strappare i fili al suo interno. Una porta spalancata vi consente di accedere la pannello di controllo al piano superiore. Dopo aver premuto il tasto indicato scendete nuovamente e procedete oltre la porta ora aperta. Aprite poi un'altra porta attraverso un altro pannello, quindi seguite le istruzioni del Darkling per distruggere alcuni cavi e proseguire.
Dopo aver uccido ogni nemico avanzate nella stanza successiva e distruggete il primo pannello di controllo, quindi seguite il filo giallo per spegnere il generatore che alimenta il faro: ora potete avvicinarvi anche al generatore vicino a Swifty e distruggerlo. Avanzate per visualizzare la scena che chiude il capitolo.

The Brothel

Cercate Johnny nella sala trofei -dove si trova anche un Relic- e interrogatelo. Parlate quindi con Chief, il tizio vicino alla porta, dopo di che esplorate ancora l'abitazione -se volete- mentre vi dirigete al vostro ufficio. Parlate quindi con Jimmy, poi con Vinnie vicino all'ascensore per essere indirizzati verso il vostro obiettivo, un bordello chiamato Lucky Mannequin.
Cercate il Relic nel parcheggio prima di entrare. Superati i buttafuori cercate la spogliarellista di nome Venus che si trova sul fondo del locale in un vestito verde. Parlate con lei e seguitela in ascensore. Dopo una camminata lungo un corridoio -dove assisterete ad alcune scene che ecciteranno il Darkling- riceverete una pistola dalla donna.
Alla ripresa del gioco giratevi, spegnete le luci e uccidete i nemici fino ad arrivare alla porta chiusa elettronicamente. Parlate col Darkling, poi nei panni del Darkling stesso entrate nel condotto d'areazione da cui potete origliare i discorsi della gente attraverso le grate. Scendete appena possibile e uccidete il nemico arrivandogli silenziosamente alle spalle e premendo LB. Nella stanza successiva venite avvisati che il Darkling morirà se esposto alla luce. Avvicinatevi al palo segnalato in verde e scalatelo, quindi appesi al soffitto raggiungete un altro condotto. Scendete e uccidete il nemico, dopo di che slacciate i cavi dalla scatola dei fusibili per riprendere il controllo di Jackie.
Distruggete un'altra scatola di fusibili e procedete verso la sala successiva dove potete upgradare il personaggio. Tornati al corridoio affrontate i nemici che escono dalla doppia porta, quindi afferrate il Relic prima di proseguire. Nell'area successiva scegliete uno degli oggetti disponibili ed usatelo come scudo. Distruggete poi la scatola di fusibili per aprire la porta e salite le scale, spegnendo le luci durante l'ascesa. Muovetevi con cautela, distruggendo i generatori lungo il cammino. Seguite quindi il cavo della luce che vi porta all'interno di una stanza dove Jackie sverrà sopraffatto dalla luce. Ogni vostra resistenza sarà comunque vana.
Al risveglio vi ritrovate crocifissi. Decidete attraverso la pressione di uno dei due grilletti chi tra Frank ed Eddie debba essere sacrificato. Al risveglio distruggete il muro avanzando attraverso il corridoio dove vi imbatterete in altri muri di abbattere. Dopo di che premete furiosamente X per resistere alla violenza e liberarvi parzialmente. Uccidete il nemico che vi tortura e il suo compare prima della sequenza che chiude il capitolo.

The Mansion

Upgradate a inizio livello e cercate il Relic in un angolo, dopo di che uscite in corridoio. Correte dunque per evitare di essere feriti dalle fiamme uccidendo i nemici lungo il percorso. Salite poi le scale e svoltate a sinistra sulla piattaforma dirigendovi verso la porta sovrastata da cartello EXIT. Scendete successivamente sul tetto e usate i poteri per rispondere al fuoco dei nemici. Dopo aver ucciso i nemici che si trovano sul tetto di fronte correte scansando le luci fino a incontrare un altro gruppo di nemici armati. Raccogliete le armi dai nemici al suolo, poi riprendete a correte evitando la luce. Infilatevi poi nel muro per incontrarvi coi vostri compagni che vi porteranno alla magione dove potrete salvare zia Sarah.
Usciti dalla macchina sparate per prima cosa alle luci, usando le macchine come riparo. Sfondate poi la porta e correte lungo il corridoio per arrivare a un punto dove potete upgradare il personaggio. Nel garage distruggete la scatola dei fusibili e sfondate un'altra porta. Usate una vettura come scudo e occupatevi dei nemici, poi distruggete le luci provenienti dal furgone per procedere.

La soluzione di The Darkness II


In seguito sparate abbondantemente verso l'auto che vi corre contro per farla esplodere prima che vi investa, poi uccidete ogni essere animato nel garage e prendete l'ascensore. Salvate Dolfo dall'aggressione e parlate con lui, dopo di che salite con Vinnie. All'apertura delle porte ricaricatevi di proiettili e upgradate, dopo di che parlate con Johnny. Salite poi sulle scale e parlate con Tony in cima. Fate attenzione perché nella sezione successiva i nemici saranno armati di flashbang che dovrete assolutamente scansare. Sul tetto incontrate invece un nuovo nemico munito di scudo: purtroppo non potete evitare la morte del vostro compagno, ma evitate che il suo sacrificio sia vano e utilizzate la sua caduta come distrazione per strappare via lo scudo al nemico da dietro e ucciderlo.
All'interno dell'abitazione uccidete i nemici e distruggete il generatore, poi giunti in cucina cercate un Relic sulla destra. Parlate con Jimmy the Grape e uscite poi sul salone, facendo attenzione al crollo del lampadario. Salite le scale e precipitatevi in camera da letto per assistere alla scena che chiude il capitolo.

One Flew Over The Cuckoo's Nest

Al risveglio osservatevi allo specchio, quindi attendete l'arrivo di Vinnie. Seguite il suo suggerimento e percorrete il corridoio. Lungo il cammino potete parlare con gli ospiti dell'istituto se volete. Arrivati al bancone Frank vi comunica che il dottore vuole vedervi. Incamminatevi verso lo studio del dottore, parlando con Eddie lungo il cammino, e assistete alla cut-scene. Seguite Edward per incontrare Jenny l'infermiera. Al termine della conversazione potrete scappare: evitate i pazienti nel corridoio e scendete le scale per sfondare la porta ed uscire all'aperto.

Graveyard

Appena ripreso controllo del personaggio eseguite un upgrade, poi parlate con Jimmy the Grape. Entrate successivamente nell'ascensore e parlate con Vinnie. Prima di raggiungere la vostra destinazione, il cimitero, la mente di Jackie tornerà all'istituto psichiatrico, per poi tornare d'improvviso al funerale. Parlate con chi avete affianco fino all'esplosione della bara, dopo di che giratevi e sparate a Bragg. Respingete anche l'ondata di nemici che compare mentre la barra di energia di Bragg sta per esaurirsi, poi sfondate le porte e addentratevi nel cimitero. Dopo un'altra sessione in cui dovete uccidere nemici ed evitare luci Bragg apparirà nuovamente. Seguitelo nei suoi teletrasporti e continuate a bersagliarlo fino a giungere in un luogo in cui potete upgradare il vostro personaggio.
Nell'area successiva occupatevi dei nemici muniti di luci. Presto i vostri nemici saranno muniti di un nuovo strumento in grado di strappare dalle vostre mani qualunque arma impugniate, perciò fate attenzione. Alla ricomparsa di Bragg seguitelo ancora mentre si teletrasporta fino a un nuovo punto di upgrade. Nello spiazzo di fronte alla chiesa un gruppo di nemici comparirà dall'interno di un camion. Occupatevi di loro per vedere comparire nuovamente Bragg. A un passo dalla morte il vostro avversario si teleporterà sul fondo dello spiazzo per poi muoversi molto lentamente verso di voi: imbottitelo di piombo fino a farlo crollare al suolo, poi interrogatelo premendo X.

Carnival

Al termine della conversazione scendete al piano di sotto e parlate con Johnny, poi avvicinatevi all'ascensore e, dopo un'altra chiacchierata, dirigetevi verso il vostro obiettivo.
Arrivati in strada seguite Jenny accucciandovi al di sotto della passerella. Distruggete poi la barriera e arrampicatevi all'interno dell'autoscontro. Uscite di lì e orientatevi all'interno del parco giochi. Seguite quindi ancora una volta Jenny per ritrovarvi all'interno di un mini-game. D'improvviso però venite coinvolti in un difficile scontro a fuoco coi nemici. Muovetevi con estrema cautela poiché in questa sezione la luce lunare illuminerà l'intera area di gioco e per voi sarà tanto letale quanto le luci artificiali incontrate finora. Se ciò non bastasse dovrete vedervela anche con un nuovo tipo di nemico in grado di teleportrarsi come Bragg. Cercate di muovervi nell'ombra, sfruttando ogni copertura e nascondiglio per colpire alle spalle i nemici.
Arrivati al tunnel vi ritrovate rinchiusi con una luce puntata: correte verso la luce e svoltate nella stanza a destra, seguendo il filo giallo. Distruggete la barriera in legno che vi ostacola e raccogliete il Relic, quindi distruggete il generatore, poi sfondate altre assi per trovare la scatola di fusibili che controlla l'apertura del cancello. Usciti dal tunnel vi ritrovate in una nuova area del livello.
Saltate giù dal cornicione e avanzate finché una nuova apparizione di Jenny vi trascinerà all'interno di un mini-game. Ancora una volta d'improvviso vi ritrovate bersaglio di un'ondata di nemici. Siate rapidi ed evitate di essere accerchiati. Non distraetevi dopo averli uccisi tutti perché verrete raggiunti da una seconda ondata, e da una terza che sbuca da una porta sulla destra. La stanza da cui sono fuoriusciti i nemici può fungere da riparo qualora la situazione si metta male. Al suo interno, inoltre, potete raccogliere un Relic. Infine un'altra ondata di nemici muniti di scudo fa la sua comparsa. Dopo averli eliminati incamminatevi nella direzione da cui quest'ultimi sono giunti fino alla porta decorata dall'immagine di un clown, oltre la quale avrete modo di eseguire un upgrade.
Procedendo scorgete Victor su un tetto: sparategli prima che si teleporti, poi occupatevi dei nemici che appaiono nei dintorni. Poiché non avete via d'uscita il Darkling vi fornirà una tanica esplosiva da lanciare contro la porta, tuttavia l'esplosione non causerà l'effetto desiderato.

La soluzione di The Darkness II

D'improvviso venite inoltre assaliti da nemici e flashbang. Non sprecate inutilmente proiettili e cercate di venire a capo della situazione contando quasi esclusivamente sui vostri poteri se vi riesce. Concluso lo scontro percorrete la stradina fino alla porta sul fondo. Guardando attraverso le sbarre usate LB per lanciare uno dei tentacoli verso il Relic sul tavolo, poi procedete verso la stanza successiva. Lì venite assaliti di sorpresa mentre una luce viene posizionata al centro della stanza. Muovetevi subito verso la stanza successiva per distruggere il generatore, dopo di che tornate nella precedente per uccidere i nemici, quindi muovetevi verso la porta rossa da abbattere. Salite sul tetto ed eseguite un upgrade, poi sfondate un'altra porta e spegnete la lue per poter disporre in tranquillità dei nemici. Distrutto anche il generatore di sinistra tornate sul tetto dall'altra porta e correte per trovare un riparo all'ombra. Aprite la porta e distruggete il generatore che illumina il tetto.
D'improvviso il palazzo di fronte si illuminerà: dalla vostra posizione eliminate i nemici in vista , quindi scendete in strada e salite sul tetto del palazzo illuminato. Usate i pali per aiutarvi ad eliminare i nemici sull'altra porzione di tetto, dopo di che scendete e raccogliete il Relic sul lato opposto. Entrati nel garage premete il pulsante sul pannello di controllo e osservate il Darkling fare una strage di nemici usando il camion cisterna.
Usciti da quest'area tornate alla porta con la faccia del clown che ora potete aprire. Dopo l'upgrade seguite Jenny fino al carretto e salite a bordo. Tenete gli occhi aperti per individuare i nemici mentre il carretto si muove fino alla fine della corsa quindi uscite e dirigetevi verso lo strumento di tortura illuminato in rosso. Aprite le porte ed assistete al filmato che chiude il capitolo.

Asylum

Jackie si trova nuovamente nell'istituto psichiatrico. Uscite dallo sgabuzzino e incamminatevi lungo il corridoio, fermandovi a chiacchierare con Jimmy. Tornate poi verso la camera di Jackie e parlate con Dolfo mentre camminate. Come suggerito dirigetevi verso il ripostiglio dell'inserviente per scoprire che l'inserviente, in realtà, è il Darkling. Seguitelo lungo il sentiero oscuro in cui vi conduce fino allo strappo nel tessuto della realtà in cui sparirà dopo un breve discorso. Entrateci a vostra volta per passare al capitolo successivo.

Iron Maiden

Alla ripresa del gioco Jackie si ritroverà ancora inchiodato all'interno della vergine di ferro in cui è stato scagliato al termine del capitolo "Carnival". Inizialmente dunque potrete contare solo sul controllo del Darkling con cui dovrete, ovviamente, liberare Jackie. Per arrivare allo scantinato dirigetevi verso il camino, rimuovete il legno dall'apertura della botola e scendete di sotto. Uccidete il nemico che vi dà le spalle avvicinandovi in silenzio e premendo LB, quindi appostatevi in attesa che arrivi il suo compagno di pattuglia. Dopo avere ucciso anche lui rimanete nascosti ancora un po' a studiare le mosse del terzo nemico che gironzola nei paraggi fino a coglierlo di sorpresa alle spalle. Per aiutarvi potete utilizzare delle fessure nel muro in cui vi è possibile infilarvi. Infilandovi in queste sorta di tunnel potrete muovervi senza destare l'attenzione delle guardie e compiere attacchi silenziosi. Utilizzateli dunque per raggiungere la luce che lampeggia e attendente che si spenga per agire sul fusibile lì vicino disattivandola una volta per tutte. Fate attenzione perché vi basterà essere sorpresi dalla luce per morire. Al buio distruggete l'asse che blocca la porta e proseguite.
Arrampicatevi ora su per la conduttura (segnalata in verde) e passate attraverso il buco nel muro. Lanciatevi nel buco successivo e, quando ne avete l'occasione, osservate il corpo di Jackie intrappolato nello strumento di tortura. Continuate fino alla stanza successiva dove vi attendono due nemici che dovete affrontare a viso aperto, poiché non è possibile giungere alle loro spalle senza essere rilevati. Siate rapidi e agite prima che abbiano tempo di sparare. Dopo averli uccisi cercate il Relic dietro i barili.
Rivolgete poi il vostro sguardo verso l'alto per notare il cavo giallo che corre sul soffitto. Avvicinatevi dunque al tavolo poco distante e uccidete il nemico lì vicino, poi arrampicatevi lungo il tubo e recidete il cavo a cui si accennava prima.
D'improvviso tornate a osservare il mondo di gioco attraverso gli occhi di Jackie nel pieno di una cut-scene. Alla ripresa del gioco però controllerete ancora il Darkling nel tunnel. Correte verso il nemico e tagliategli la gola prima che possa accorgersi della vostra presenza, quindi attendete l'arrivo dei nemici da dietro l'angolo e saltategli addosso. Distruggete quindi il blocco segnalata in verde e vi ritroverete nei pressi della vergine di ferro. Uccidete di soppiatto la guardia e liberate Jackie.

Home

Nuovamente nei panni di Jackie seguite il Darkling fino all'avvio della cut-scene. Alla ripresa del gioco raccogliete il Relic dal tavolo e la shotgun appesa al muro. In questo frangente dovrete variare il vostro approccio coi nemici: senza i poteri del Darkness siete molto più vulnerabili, tuttavia dovrete cercare di avvicinarvi quanto più possibile ai nemici per sfruttare la letale efficacia della nuova arma che maneggiate. Mettetevi subito alla prova col primo nemico, raccogliete i proiettili dal tavolo e proseguite. Avanzate lungo le condutture uccidendo i nemici fino a una cut-scene che precede un boss fight. Le dinamiche dello scontro sono molto semplici: non dovrete fare altro che inseguire Peevish e sparargli contro, occupandovi saltuariamente anche dei Darkling malvagi che evoca. Utilizzate i numerosi proiettili disponibili nei dintorni e nascondetevi dietro i barili quando siete in difficoltà: assicuratevi però di avere la visuale libera nel caso Peevish provi ad arrivare alla vostre spalle. Al termine dello scontro avvicinatevi al nemico e prendete X per riprendervi un po' del Darkness che vi è stato sottratto.
Ora, di nuovo in possesso dei vostri poteri, raggiungete la scala e usate l'upgrade nella stanza successiva. Distruggete il muro grazie ai vostri poteri e sbarazzatevi dei nemici, facendo attenzione al sole che inizia a filtrare dalla parete. Salite ancora le scale e strappate dal suolo i pali per farne un ponte che userete per aggiungere il lato opposto.

Uccidete quindi altri nemici prima di scendere la scalinata che vi conduce davanti a un tavolo. Esaminate in seguito l'immagine lì adagiata per avviare una cut-scene.
Dopo il filmato sparate contro Victor, poi rivolgete la vostra attenzione alla marea di nemici che sta per travolgervi. Sopravvissuti alla battaglia uscite dalla porta aperta per l'occasione e avanzate fino all'upgrade. In breve Victor tornerà in scena: sparategli e passate alla stanza successiva dove vi attendono altri suoi scagnozzi. Salite quindi fino all'attico, distruggendo ogni possibile ostacolo. Seguite il Darkling con gli occhi bene aperti per scorgere le brevi apparizioni di Victor: avrete infatti solo brevi istanti in cui potrete scaricargli addosso il piombo della vostra arma. Arrivati nella stanza in cui trovate l'upgrade fate il pieno di munizioni prima di sfondare la porta e avanzare. Nella fase iniziale dello scontro in questa nuova area dovrete vedervela con alcuni scagnozzi prima che Victor compaia nuovamente e riprenda a teletrasportarsi. Seguite gli sbuffi viola per avere un'idea della sua posizione. Dopo aver prosciugato metà della sua energia dovrete vedervela con un'altra ondata di scagnozzi. Le casse nei paraggi vi forniscono munizioni nel caso ne abbiate bisogno. Continuate con questa strategia e avvicinatevi a Victor dopo aver consumato completamente la sua energia premendo X per dare il via al filmato che chiude il capitolo.

Hell

Vi trovate ancora una volta nell'istituto psichiatrico. Percorrete il corridoio e incontratevi con Vinnie. Dopo la serie di eventi innescati da questa conversazione seguite Jimmy già per la scalinata e parlate con lui. D'improvviso apparirà l'inserviente/Darkling che vi chiederà di seguirlo. In cima alle scale, in un estremo sacrificio, il Darkling si esporrà alla luce solare per consentirvi di fuggire. Precipitatevi su per le scale e uscite sul tetto per avviare una cut-scene. Potete ora decidere tra il lieto fine (grilletto destro) o un finale più amaro (grilletto sinistro).
Se avete scelto il lieto fine al termine di un'altra cut-scene vi ritroverete a combattere delle creature demoniache emerse dall'inferno. Usate i vostri poteri o rubate le loro armi per avere la meglio. Salite poi per la scala a chiocciola senza mancare il Relic lungo la salita. Continuate ad uccidere mostri fino ad avvistare Jenny, quindi distruggete la staccionata che circonda la struttura in cui si trova la donna. Continuate a uccidere mostri e barricate fino ad arrivare a tiro dei legacci che imprigionano Jenny che potete sciogliere premendo X. La struttura a quel punto muterà, consentendovi di salire oltre. Uccidete altri nemici e distruggete nuove barricate fino a quando potrete rimuovere un altro legaccio con X, avviando così il filmato conclusivo.
Congratulazioni, avete finito The Darkness II! Non abbiate fretta però: lasciate scorrere completamente i crediti (o saltateli con B), dopodichè premete il tasto X per assistere al vero finale.

Video della soluzione - Prima parte