La soluzione di Code of Princess per Nintendo 3DS 0

Anche le principesse hanno il loro codice e noi di Multiplayer.it vogliamo aiutarvi a scoprire di cosa si tratta!

SOLUZIONE di Pietro Zambelli —   24/01/2013

ATTENZIONE

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, potrebbero esserci differenze dalla versione italiana.

Prologo

Dopo il dialogo e la scena d'intermezzo, vi ritroverete ad affrontare una battaglia contro un boss, il cavaliere più grosso circondato da altri sgherri. Non sarà uno scontro molto difficile, usate la principessa e i suoi attacchi di spada semplici premendo i pulsanti per gli attacchi base.

Ronda di troll

Guardate la scena d'intermezzo dopo la quale, vi ritroverete ad affrontare un'altra battaglia. Dovrete sconfiggere un enorme troll, la difficoltà di questa missione sarà una stella su cinque. Limitatevi a colpire a più non posso il troll gigante con il pulsante dell'attacco, anche questa battaglia è abbastanza facile anche a bassi livelli.

La vista degli zombie

Per raggiungere Peridot, il party deciderà di intraprendere una scorciatoia attraverso il cimitero. Uccidete tutti i nemici, inizierete questa battaglia contro il cavaliere, la strega potrebbe aiutarvi con qualche strano incantesimo. Una volta fatti fuori alcuni cavalieri, inizierà la battaglia contro il boss vero e proprio, la strega continuerà ad aiutarvi anche per questo scontro. Il Boss apparirà sotto forma di golem d'argilla, con l'aiuto della strega e di Zozo non dovreste avere troppe difficoltà; limitatevi a usare gli attacchi base con la Saturn Sword. In tutta la battaglia affronterete ombre, alcuni zombies ed ovviamente il boss.

La taverna di Eluda

Una volta che il gruppo sarà più numeroso, esploderà una rissa all'interno della taverna. Vi troverete contro 6 soldati e un boss di colore verde, quest'ultimo rigenererà la sua vita. Usate il Rapier e il suo attacco veloce è difficile da schivare. Affrontate prima i soldati, quindi lavoratevi a dovere il boss con attacchi magici, anche se dovessero costarvi tutti gli MP.

Verso il cancello Est

Il gruppo ascolterà l'ammonimento di Eluda e deciderà di fuggire da Peridot. Dovrete uccidere tutti i nemici, cinque piccoli troll e cinque soldati, per un totale di dieci nemici diversi; dato che avete affrontato questo genere di nemici sin dal prologo, non penso abbiate difficoltà; in caso contrario tornate nelle zone precedenti per salire di livello. Una volta che avrete fatto fuori i primi dieci, correte a destra della battaglia, correte a destra per affrontare altri cinque nemici. Non dimenticatevi gli MP, solo e se fosse necessario, vi sconsiglio di farne un uso spregiudicato poiché questa battaglia è composta da round diversi e dopo il terzo round dovrete affrontare il boss. Il nuovo ed enorme nemico sarà un soldato grasso, con una lancia gigante e un enorme scudo pieno di spine; potrebbe diventare davvero ostico quindi fate fuori i soldati prima di affrontarlo, tuttavia cercate di mantenere tutti gli MP per lui, piuttosto che sprecarlo con i nemici minori che possono essere fatti fuori con abilità.

Fuori dalla strada maestra

Il gruppo è riuscito a fuggire da Peridot, ma l'esercito gli sta ancora dietro. Dopo la scena d'intermezzo vi ritroverete in una battaglia contro tredici nemici. A Wasp piace elettrizzare i nemici, lancerà delle sfere blu di energia elettrica che possono stordire Solange per un breve periodo. I nemici pianta sono piccoli, ma possono fare esplodere Solange con l'incantesimo che sparano dalla loro bocca. Fate fuori le piante piccole immediatamente, altrimenti rischierete da essere colpiti sia da loro, dalle sfere blu di Wasp e dagli attacchi di vento delle piante più grandi. Dopo il primo scontro arriveranno altri nemici; una grossa pianta bianca che può spostarsi sotto terra, risparmiate gli MP facendola fuori velocemente, dato che farà pochi danni e ha relativamente poca vita.

Il villaggio Luce Fatata

Il gruppo s'imbatterà in una comunità di coltivatori color verde. Vi scontrerete contro sei nemici e dovrete farli fuori in tre minuti. Il primo nemico sarà un grande albero con tanta vita, ma relativamente lento, attorno a lui ci saranno quattro zombies. Concentratevi per primi sull'albero quindi dedicatevi ai non morti; non avrete molte difficoltà, limitatevi a usare gli attacchi base e qualche magia, oppure degli attacchi sull'albero.

Furbolding

I mostri non sono la cosa più pericolosa della foresta. La battaglia inizia contro nove nemici; questa volta avrete solamente venti minuti per portarla a termine. I nemici saranno delle creature verdi e degli alberi che eseguiranno delle combo su Solange e gli altri personaggi principali, quindi fate attenzione poiché infliggono ingenti danni e vi stordiranno per un breve periodo di tempo. Terminata anche questa missione, l'emporio di Marco sarà aperto.

Cuori Marziali

Finalmente fuori dalle mura del reame, il gruppo incontrerà due maestri. Ora avrete a che fare con alcuni ogre, fate attenzione ai loro attacchi rabbiosi, sfruttate l'ambiente e gli oggetti spaccabili come rocce e barricate con le punte. Una volta raggiunto il ponte e fatti fuori gli ogre, incontrerete due viaggiatori; aiutateli a uccidere un altro gruppo di nemici. Avrete bisogno dell'aiuto di questi viaggiatori, poiché alla fine del ponte dovrete affrontare un nemico enorme; usate i vostri attacchi migliori e se avete ancora problemi tornate nelle zone precedenti e fate qualche livello fino ad arrivare almeno al diciassettesimo; potreste decidere di spendere qualche punto in mente e in devozione, perché in questo modo i vostri attacchi che consumano MP saranno più efficaci contro il boss.

Depurare la sporcizia

Incontrerete un orfano sotto attacco, salvatelo prima che sia troppo tardi. Il vostro obiettivo sarà quello di proteggere il nuovo personaggio Nun, mentre nuovi nemici faranno la loro comparsa. Uno di questi nemici può incrementare il suo potenziale d'attacco, fate fuori per prime le due mandragore, che dovreste aver già incontrato in precedenza, e nel mentre mantenete le distanze con il nuovo nemico. Ora dedicatevi al nemico che incrementa il suo attacco, è grigio ed assomiglia a un non morto, userà degli attacchi fisici base; non conta come boss, quindi l'orecchino del campione non avrà effetto.

Una luce superiore

Avete salvato l'orfano, ma una luce evocherà nuovi mostri. Dopo la scena d'intermezzo, o cinematica sul 3ds che è davvero fantastica, inizierà una battaglia con un boss. Equipaggiate il vostro orecchino del campione e preparatevi per uno scontro molto intenso contro un enorme ragno, alcuni nemici rossi cadranno dal cielo. Per il ragno dovrete usare tutto quello che avrete a vostra disposizione, ma gli attacchi fisici sono quelli che funzionano meglio; quindi cercate di essere al giusto livello con un buon valore di attacco, e per questo dovrete equipaggiare ogni oggetto che lo incrementa come i bracciali del potere. Per il boss inoltre utilizzate l'amuleto dell'uccisore che si rivelerà davvero potente, potrete acquistarlo dall'emporio del menu principale.

Il nostro sentiero è sgombro

Il gruppo partirà per distruggere la pietra dell'empireo e salvare il mondo. Non ci saranno scene d'intermezzo e verrete letteralmente gettati in una battaglia, contro tre vespe; fatele semplicemente fuori tutte. A un certo punto inizieranno a cadere dal cielo dei ragni bomba, fate attenzione ai loro mortali attacchi esplosivi. Dopo poco giungerà anche il boss della battaglia, sarà uno scontro difficile, quindi assicuratevi di avere un buon valore di mente e devozione. Fortunatamente il boss avrà pochissima vita; tuttavia le tre vespe potrebbero essere un problema per i loro attacchi elettrici, un amuleto contro tale elemento potrebbe aiutarvi.

Dentro la foresta

Il gruppo deciderà di addentrarsi nella selvaggia foresta di Wrenne. Sarete attaccati da tre nemici con un occhio solo dall'apparenza mostruosa; dopo la prima ondata di nemici, incontrerete una seconda ondata di nove pipistrelli con attacchi velenosi, usate attacchi fisici e avrete vita abbastanza facile. Terminato anche questo scontro, dovrete vedervela ancora con le creature pelose dell'inizio, ma un po' più grosse e diversi pipistrelli, fate fuori per prime le creature grosse quindi lavoratevi con calma i pipistrelli; non sprecate MP ed indossate l'orecchino del campione, poiché state per affrontare un altro boss. Vi scontrerete con diversi zombie e il ragno gigante; il nemico continuerà a lanciare bombe a Solange, tuttavia non faranno molto male, ma potreste trovarvi in mezzo a un'esplosione a catena. Per vincere la battaglia dovrete far fuori tutti i nemici sullo schermo, quindi correre verso destra.

Entra il ninja

Il gruppo incontrerà il Ninja maestro nella foresta. Anche qui dovrete terminare la battaglia in venti minuti, ovviamente essendo un maestro, il ninja sarà accompagnato da alcuni seguaci. Come il boss anche i seguaci possono eseguire degli attacchi concatenati su Solange o sul personaggio principale; siate pronti e vi consiglio di essere almeno di livello venti. Il maestro potrà sparire, teletrasportarsi e lanciare coltelli, i seguaci possono paralizzare, colpirvi alle spalle e infliggervi numerosi danni con il colpo di spada.

La torre

Il ninja maestro, Juppongi, è stato battuto, ma il gruppo ha ancora molta strada da fare. Lo scontro inizierà immediatamente, tre ogre vi bloccheranno la strada; fateli fuori velocemente; nel secondo round dovrete affrontare un albero e altri due ogre, avrete un limite massimo di venti minuti per round. Le cose vanno a complicarsi e Solange dovrà vedersela con un orco vero e proprio, fatelo fuori e non toccate i suoi compagni, altri due orchi. Ora le cose si complicheranno ulteriormente poiché dovrete affrontare un ragno gigante e ben tre orchi; questa battaglia sarà, come detto in precedenza davvero ostica, vi consiglio di usare degli oggetti a base mente poichè i nemici saranno pesantemente corazzati e subiscono molto la magia. Lo scontro sembra terminato... e invece no, vi raggiungeranno tre pipistrelli vampiro e un'altra strana creatura gigantesca che infliggerà un ammontare di danno impressionante a Solange anche con venti punti in difesa. Una delle cose fondamentali per l'intera battaglia è il valore della mente e della devozione insieme agli oggetti a base magica; inoltre l'orecchino del campione non sarà utile poiché nessuno dei nemici è considerato boss.

Emble cavalca nuovamente

Vi troverete immediatamente in una battaglia contro un boss, dei soldati muniti di lancia, orchi e ovviamente il generale. Usate tranquillamente tutti i vostri MP poiché si rigenereranno del tempo e con gli attacchi fisici. Fate fuori prima i nemici minori quindi concentratevi sul boss dal nome Emble; non sarà molto duro da battere e una volta eliminato, i restanti nemici scapperanno.

La pietra dell’empireo

Il gruppo raggiungerà la cima della torre di Wrenne e distruggerà la pietra. Ci sarà una scena molto lunga di dialogo; finalmente raggiungerete la pietra dell'empireo, dopo la scena d'intermezzo e il dialogo sarete gettati in una nuova battaglia. A differenza degli altri scontri, a questo boss piace muoversi sopra e sotto lo schermo, concentrate i vostri attacchi su di lui mentre cercate di seguirlo, facendo questo potrete tranquillamente evitare lo scontro con gli altri nemici; non dimenticatevi di indossare l'orecchino del campione poiché il nemico lo subirà in maniera particolare. Potrebbe comunque essere consigliabile di fare fuori almeno tre soldati poiché potrebbero incatenarvi.

Possessione

Solange incontrerà un cavaliere e penserà che sia il suo fratello perduto da tempo. Vi dovrete quindi scontrare contro il guardiano, una battaglia sicuramente difficile; equipaggiate l'orecchino del campione e cercate di avere almeno un valore di trenta nelle statistiche di vitalità, devozione, difesa, mente e velocità, e un valore di almeno cinquantadue nella statistica d'attacco; magari allenatevi nella modalità versus per decidere quale personaggio sia migliore per questa battaglia. Gustatevi la scena d'intermezzo e affrontate una battaglia che si dimostrerà alla fine abbastanza facile se userete le vostre abilità magiche seguite da qualche colpo di spada.

Ritorno a Luce Fatata

Il gruppo si scioglierà, ma la loro missione prosegue. Dopo la lunghissima scena d'intermezzo inizierete una battaglia contro un boss circondato da tre orchi pesantemente corazzati e come ciliegina un bel golem di ferro. Tuttavia se il vostro livello è abbastanza alto, la battaglia potrebbe essere più facile di quanto immaginate; fate fuori gli orchi per primi, quindi lavoratevi il golem; sul boss usate attacchi magici ed equipaggiate l'orecchino dell'eroe.

Memorie

Ali e Solange si dirigeranno al castello di Helidor. Per prenderci un attimo di relax, in questa parte finale del gioco inizieremo con la battaglia alla destra dello schermo. Fatevi strada attraverso i soldati e fate fuori il blob verde; dopo il primo schermo dovrete scontrarvi con un nemico dalla pelle rossa. Solange dovrà far fuori tutti i nemici nella seconda porzione di schermo, mantenete i poteri magici per il nemico dalla pelle rossa che comunque non conterà come boss. La prossima porzione di schermo sarà zeppa di mostri verdi e orchi pesantemente corazzati, usate dei colpi a spinta per stendere gli orchi e colpirli con attacchi fisici. L'ultimo round sarà quello del boss vero e proprio; il nemico sarà inoltre circondato da vespe velenose che eseguono un attacco che consuma vita nel tempo. Concentratevi sul boss poiché una volta sconfitto lo scontro terminerà.

Procedere con cautela

Dopo aver trovato Zozo e Allegro, il gruppo si dirigerà al cimitero. Un enorme scheletro sbucherà dal terreno e si circonderà di fantasmi malefici. Il boss stesso avrà un enorme raggio d'azione e attacchi notevolmente potenti, tuttavia è sia suscettibile agli attacchi fisici che a quelli magici; utilizzateli entrambi ed equipaggiate i vostri migliori pezzi.

Il re della cripta

Dopo la battaglia, Sorella Hega verrà con voi poichè il gruppo non potrà bandire la creatura. Il prossimo scontro è una versione semplificata del precedente, avrete a che fare con un Lich mostruoso che può sparare raggi di fuoco rosso. Gli scheletri minori useranno il loro scudo per incrementare la difesa ed attaccare Solange con attacchi a perforazione davvero mortiferi. Il re della cripta stesso sarà ancora più duro, colpirà il terreno con il suo braccio cannone; concentrate i vostri attacchi sul boss come per lo scontro precedente, sia gli attacchi fisici sia quelli magici avranno un buon effetto.

Il ritrovo

L'intero gruppo si formerà nuovamente e deciderà di marciare sul castello di Helidor. Dopo che Solange tornerà da suo padre, le cose andranno a peggiorare; seguite il dialogo e preparatevi per il prossimo scontro. Arriveranno dodici nemici, tre orchi pesantemente corazzati e nove minotauri. Per far fuori i nemici corazzati potrebbero tornarvi utili oggetti di tipo uccisore, quindi cambiate equipaggiamento secondo il nemico che state affrontando. Per non avere grossi problemi assicuratevi di avere i seguenti valori nelle seguenti statistiche; vitalità trentasei, devozione trentacinque, attacco sessantatrè, difesa trentaquattro, mente trentaquattro, velocità trentaquattro. Fate fuori per primi i tre orchi, quindi affrontate i minotuari cambiando l'equipaggiamento secondo la necessità come spiegato sopra; tuttavia saranno velocissimi e schiveranno facilmente i vostri attacchi. I minotuari potranno attaccare con delle combo Solange, quindi fate sempre attenzione alla vostra vita, o potreste vederla sparire in pochi secondi, potreste preferire quindi affrontare questi nemici uno per volta.

L’entrata segreta

Ali conosce l'entrata segreta, ma riuscirà a trovarla per tempo? Il gruppo sarà circondato da quattro orchi; ma il vero problema sarà il Dragone che sarà enorme e vi sta caricando; i suoi attacchi saranno il colpo d'ali con cui lancia un'onda d'energia che non solo vi danneggerà, ma vi farà sbalzare via; un grande proiettile rosso e causa molti danni, potrebbe quindi essere consigliabile indossare un amuleto del fuoco qualsiasi altra cosa che protegge dal fuoco. L'ultimo e finale attacco del drago sarà un'enorme sfera gialla d'elettricità che causa danno nel tempo e farà arretrare Solange immobilizzandola.

Un cameo finale

Un'ondata di sentinelle assalirà il gruppo poco prima che Ali trovi l'entrata segreta. Questa è una battaglia per la sopravvivenza, significa che dovrete rimanere in vita fino allo scadere del tempo, due minuti; ovviamente è più facile a dirsi che a farsi, ma con un buon valore di HP e un po' di fortuna dovreste farcela. I dragoni gemelli faranno sicuramente molto male oltre a immobilizzarvi e stordirvi. La chiave del successo è che anche voi potrete stordire momentaneamente i due draghi con attacchi in corpo a corpo o magici. Consiglio comunque di spendere un po' di tempo a fare esperienza prima di questa battaglia e incrementare ulteriormente gli HP.

Latte macchiato

Ora tornate nella parte sinistra dello schermo. La prima ondata di nemici sarà composta unicamente da soldati non troppo impegnativi da far fuori; la seconda ondata invece sarà composta di maghi scheletrici e lich, questi ultimi sono parecchio ostici se avete una bassa difesa magica, i loro attacchi causano molti danni e sono difficili da schivare, inoltre spingeranno Solange contro il muro. La terza ondata sarà composta di fantasmi fluttuanti, pipistrelli vampiro e maghi scheletrici che eseguiranno attacchi d'elettricità. Dopo l'intera battaglia affronterete un boss abbastanza facile se non fosse per i lich che lo circondano; come detto il boss sarà semplice anche attaccandolo con attacchi fisici.

La battaglia finale! La regina Destino

Per questa battaglia è consigliabile avere i seguenti valori nelle seguenti statistiche: cinquantasei vitalità, cinquantadue devozione, settantotto in attacco, cinquantadue in difesa, sessantadue in mente e cinquantadue in velocità. Come equipaggiamento è consigliabile usare la Sunburst Sword per l'attacco fiamma, l'Ifrit Shield per l'incremento alla velocità d'attacco, il Lord badge Helm per l'abilità uccisore, la Kaiser band per l'incremento nell'attacco e ovviamente l'orecchino del campione per incrementare i danni sui nemici di tipo boss. Anche nonostante tutto ciò che ho elencato precedentemente, la battaglia sarà molto ostica, inoltre dovrete affrontare anche dragoni, orchi, maghi scheletrici e lich; quindi se proprio non doveste farcela tornate indietro per completare qualche missione secondaria e guadagnare ulteriore esperienza; dovrete continuare ad affrontare questo boss anche se fallirete, con tanta pazienza ne uscirete vincitori. La regina Destino, o angelo della morte come ama farsi chiamare, adora bloccare i vostri attacchi, dovrete penetrare per prima cosa il suo scudo di forza, se sarà giù nel momento dell'attacco, infliggerete notevoli danni. Il boss inoltre ruoterà i suoi anelli del destino attorno ai personaggi e a Solange, non causerà molto danno, ma sarà un tipo di danno continuativo nel tempo. L'attacco finale consiste in un raggio laser che causa molto danno e ucciderà Solange se si trova a corto di HP. E come chicca, la regina userà il destino, cioè si curerà ogni volta che la sua vita terminerà, questo significa che dovrete ucciderla per ben tre volte; quindi continuate a colpirla e ucciderla cercando di riprendervi in fretta quando userà il laser. Una volta uccisa anche la regina Destino avrete anche completato il gioco!

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - TERZA PARTE