La soluzione di Grim Fandango Remastered  10

Le vecchie avventure grafiche sono troppo ostiche per voi? Non preoccupatevi! Con la nostra soluzione la vostra falce sarà più scintillante che mai!

SOLUZIONE di Pietro Zambelli —  11 Settembre 2015

Attenzione

La soluzione si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci differenze con quella italiana.

Primo anno

L'avvelenamento

Il buon Manny, stanco di non avere clienti più interessanti, riceverà un messaggio. Raggiungete la cassetta della posta e leggete la lettera al suo interno. Il capo Don Copal v'informerà che tutti gli agenti del DOD sono stati avvelenati. Prima di lasciare l'ufficio, avvicinatevi al piccolo tavolo sul lato sinistro della stanza e raccogliete il mazzo di carte. Non avrete bisogno di quest'oggetto ora, ma risparmierete del tempo più tardi. Lasciate l'ufficio.

Proseguite lungo la hall e passate la segretaria Eva, potrete parlare con lei se lo desiderate, ma attualmente non è necessario. Andate a sinistra per trovarvi davanti all'ascensore, quello alla fine della hall vi condurrà all'ingresso e quello più piccolo al garage. Scendete al garage per salire sulla vostra macchina.

Una volta al piano inferiore, una macchina nera vi sorpasserà a grande velocità. Andate nell'angolo a nord-ovest del garage per trovare un piccolo ufficio. Bussate alla porta per fare la conoscenza di Glottis il meccanico. Sarete messi a conoscenza del fatto che il vostro rivale, Domino Hurley, ha dato il giorno libero al vostro autista, cosa molto simpatica, giacché ve ne servirà uno nuovo.

Glottis vi consegnerà un ordine di lavoro che dovrà esser firmato dal vostro capo che, purtroppo, è fuori città. Lasciate il garage prendendo lo stesso ascensore che avete usato precedentemente, salite su quello che conduce alla lobby e lasciate il palazzo. Una volta all'esterno, andate a destra ed ignorate il festival, quindi scendete lungo il vicolo sulla sinistra. Noterete una corda alla fine del percorso, utilizzatela per salire ed entrare nella finestra aperta.

Ora che siete nell'ufficio di Don, raggiungete il computer sulla destra e cambiate la sua risposta automatica in "Eva potresti firmare tu?" Io sono impegnato!". Una volta fatto questo, raggiungete Eva e fatevi firmare l'ordine di lavoro. Darete inizio a una piccola scena d'intermezzo, Eva firmerà l'ordine e Glottis modificherà la vostra auto. Raggiungerete il mondo dei viventi, un posto veramente strano, quindi sorpasserete il vostro rivale lungo la via.

Terminata la scena d'intermezzo, vi troverete all'interno di un ristorante. Tutto quello che dovrete fare, è estrarre la vostra falce ed aprire la sacca da cadavere sul pavimento. Darete inizio a un'altra scena d'intermezzo, terminata la quale sarete nuovamente nel vostro ufficio mentre impacchettate il vostro nuovo cliente all'interno di una bara. Don farà irruzione all'interno della stanza e minaccerà la vostra posizione all'interno del DOD. Manny deciderà che se vuole un cliente migliore, dovrà trovarselo da solo.

Trovare un cliente migliore

Una volta fuori dalla stanza "impacchettamenti", percorrete la hall verso la sala del tubo; se non l'avete notata, è la stanza a destra dell'uscita. Mentre percorrete l'area, un grosso demone rosa uscirà dalla stanza e si lamenterà del fatto che la gente sta buttando delle bottiglie di birra vuote giù nel tubo dei messaggi.

Una volta che il demone avrà terminato con le sue lamentele, lasciate il palazzo e raggiungete il festival sulla destra. Avvicinatevi alla linea di tende e parlate con il clown che si rivelerà essere davvero sfacciato, questo significa che le opzioni di dialogo saranno davvero spassose. Fatevi consegnare un palloncino vuoto.

Mettete da parte il primo pallone e fatevene consegnare un secondo selezionando le opzioni di dialogo "Mio figlio vuole un altro pallone animale" e "Hai altri vermi morti li dietro?". Fate ritorno all'ufficio e raggiungete la stanza "impacchettamenti". Riempite uno dei palloni con la schiuma dei pacchi dall'ugello rosso e l'altro pallone da quello blu. Una volta riempiti i palloncini, tornate al vostro ufficio e spediteli all'interno del tubo dei messaggi. I palloncini esploderanno, spaccando l'impianto. Raggiungete la stanza dalla quale è uscito il demone rosa per trovarlo lavorare sull'impianto stesso. Prima d'entrare nella stanza per parlare con il demone, assicuratevi di chiudere con il catenaccio la porta della macchina, in questa maniera potrete accedere alla macchina in futuro.

Il demone rosa sarà incredibilmente arrabbiato e dirà "Chi può esser stato a fare una cosa così terribile". Proseguite a parlare con la creatura finché non prenderà fuoco, correte verso il muro e raccogliete l'estintore. Il demone v'informerà che spruzzare l'estintore sulla schiuma da pacchi causerebbe un'esplosione. Lasciate la stanza e fatevi seguire dal vostro amico in rosa che chiuderà la porta della macchina.

Raggiungete la scrivania di Eva e posizionatevi davanti ad essa in modo che l'ascensore vi sia alle spalle. Estraete il mazzo di carte ed usate il perforatore per fare dei buchi su ogni carta. Raggiungete la sala del tubo ed entrate nella macchina. Estraete le carte con il buco e gettatele nel tubo rosso, darete inizio alla scena d'intermezzo, terminata la quale incontrerete il vostro nuovo cliente, Mercedes Colomar. Glottis vi porterà nel mondo dei viventi all'interno della sua macchina super modificata.

Mercedes Colomar

Mercedes effettua servizi comunitari ed era una persona molto carina, per questo si merita il migliore pacco da viaggio.

Una volta conclusa la chiacchierata, raggiungete l'ufficio di Don che si trova vicino alla scrivania di Eva. Don uscirà dal suo ufficio ordinandovi di entrare. Il vostro capo vi sgriderà durante la seguente scena d'intermezzo, quindi chiederà ad Eva di far entrare Mercedes. La ragazza vi dirà che è stata scelta per attraversare l'ottavo mondo, giacché pensa di aver fatto qualcosa di sbagliato in vita. Don sarà ancora più arrabbiato e v'informerà che la ragazza avrebbe dovuto avere un biglietto per il numero nove.

Piccioni viaggiatori

Una volta che Don avrà terminato con la sua sfuriata, vi chiuderà all'interno del capanno di Glottis nel garage. Per uscire, date uno scossone alla maniglia della porta per far apparire una misteriosa figura oscura che vi libererà.



Salvador "Sal" Limones, il leader dell'organizzazione ribelle "L'alleanza delle anime perdute" vi porterà al suo quartier generale. Sal vi dirà che l'organizzazione ha bisogno di recuperare alcune informazioni inerenti alla corruzione che serpeggia all'interno del DOD. Vi rivelerà, inoltre, che i piani alti della DOD stanno rubando soldi dalle anime che si suppone debbano servire, è questo il motivo per il quale alcuni clienti di Manny non ottengono i migliori pacchi da viaggio.

Una volta terminata la chiacchierata con Sal, tornate dal clown presso il festival e chiedetegli un palloncino a forma di gatto. Raccogliete la pagnotta di pane dalla tenda vicina a quella del clown e tornate al vicolo per salire la corda. L'ufficio di Don sarà chiuso, percorrete il cornicione per trovare un'altra finestra, apritela ed entrate nell'ufficio di Domino. All'interno troverete la bocca guardia e il corallo luminescente. Per ottenere la bocca, colpite la sacca qualche volta. Raggiungete il tavolo di Domino ed aprite il cassetto per trovare anche il corallo, quindi lasciate la stanza.

Tornate dalla corda e tiratela dal lato corto, quindi sistematela sul cornicione. Estraete il corallo appena raccolto e legatelo alla fine della corda stesso. Manny lancerà il tutto verso la scala per raggiungere il tetto. Una volta in cima al palazzo, noterete un mucchio di piccioni e un nido presso il sistema di ventilazione. Avvicinandovi agli uccelli v'imbatterete in una sorta di ventola a forma di ciotola sul pavimento, avvicinatevi ad essa e posizionateci sopra il pallone a forma di gatto, quindi sistemate il pane sulla ventola.

Se avete fatto tutto nell'ordine corretto, i piccioni inizieranno a mangiare il pane, faranno scoppiare il pallone e voleranno via. Raccogliete le uova e lasciate il tetto. Prima di raggiungere la sede dell'organizzazione ribelle, andate nel garage. La porta sarà aperta, raggiungete il capanno di Glottis e sistemate il fluido automodellante nella bocca della guardia, utilizzate il tutto per prendere un calco dei vostri stessi denti.

Raggiungete la base dei ribelli e consegnate la bocca della guardia ad Eva e le uova a Sal. Il leader vi condurrà fuori dalla città attraverso una galleria segreta, vi spiegherà che per trovare Mercedes dovrete viaggiare ancora molto.

Il cuore di Glottis

Una volta giunti alla foresta pietrificata, noterete Glottis singhiozzare steso sul terreno. Il vostro amico è stato licenziato e siccome il suo unico compito era di fare il meccanico, non sa più cosa fare della sua vita, estrarrà il suo cuore e lo tirerà verso la foresta stessa. Purtroppo un mostruoso Pipistrello Ragno afferrerà il prezioso organo e Glottis sverrà.

Addentratevi nella foresta per trovare il cuore attaccato a una ragnatela, avvicinatevi e raggiungete la pila di ossa per prenderne uno da tirare contro la ragnatela. Estraete la vostra falce e usatela sull'osso per tirarla e far cadere il cuore.

Tornate da Glottis, raccogliete il cuore e rimettetelo al suo posto per dar inizio a una scena d'intermezzo. Domino e Don stanno discutendo con un losco figuro vestito con un Fez, quindi Domino scenderà nel garage per prendervi.

La fattoria degli alberi

Ora che Glottis ha nuovamente il suo cuore, saltate nell'auto e dirigetevi verso il passaggio a nord-est. Sulla via noterete un albero stretto da una macchina e dovrete risolvere un piccolo puzzle per estrarre alcune parti e potenziare la vostra auto.

Lo scopo del puzzle è di scuotere l'albero. Dovrete usare la carriola per urtare i cavi che collegano l'albero alla macchina. Ogni cavo corrisponde a uno degli ingranaggi sull'albero. Colpire un cavo con la carriola farà fermare il corrispondente ingranaggio dal muoversi. Per scuotere l'albero dovrete far si che gli ingranaggi sul lato destro si muovano poco dopo di quelli sulla sinistra. Il segreto è di assicurarsi che la pianta ondeggi di lato in lato. Spegnete la macchina e lasciate che Glottis salga sull'albero, quindi riaccendete il tutto.

Se avete fatto tutto nell'ordine giusto, darete inizio a una scena d'intermezzo durante il quale l'albero cadrà e Glottis modificherà l'auto.

Il labirinto della foresta pietrificata

Ora che siete nuovamente sul percorso all'interno della foresta pietrificata, saltate fuori dal Vagone Osso e raccogliete il cartello direzionale. Avviatevi verso il sentiero a nord-ovest ed entrate nel cerchio di alberi. Ogni pianta ha la sua personale galleria, ignoratele e sistemate il cartello direzionale per vedere dove indica. Raccogliete il cartello e prendete la direzione appena indicata. Ricordatevi di sistemare periodicamente il cartello sul terreno per assicurarvi di aver preso la giusta direzione.

A un certo punto, quando posizionerete il cartello, esso indicherà verso il basso e dal terreno si aprirà un passaggio segreto. Scendete nel passaggio appena scoperto, raccogliete la chiave e fate ritorno da Glottis.

I castori demoniaci

Entrate nel Vagone Osso con Glottis e prendete il percorso roccioso più a nord. Raggiungerete un cancello, dove Glottis vi avvertirà della presenza dei mefistofelici Castori demoniaci. Passate comunque il cancello per trovarvi davanti a un ponte fatto d'ossa con sopra i castori. Le pericolose creature inseguiranno Manny e lo allontaneranno dal ponte. Fate ritorno al ponte per notare un indicatore verde, avvicinatevi ad esso per raccogliere tre ossa, quindi scendete lungo il percorso a sinistra.

Raggiungete l'acqua e tirate un osso, attirerete l'attenzione di un castoro, spruzzategli addosso il contenuto dell'estintore per sistemarlo una volta per tutte. Dovrete seguire questo stesso iter per altre tre volte e quindi ripulire il ponte dalla fastidiosa presenza delle creature poco amichevoli. Se doveste sbagliare qualcosa, raccogliete altre ossa.

Una volta che il ponte sarà libero, tornate da Glottis. Sul limitare sinistro del cancello troverete una serratura, sbloccatela ed attraversate il ponte.

La Moglie di Celso

Salite due rampe di scale fino alla mensa. All'interno incontrerete un volto familiare, Celso Flore che sta pulendo il pavimento. Parlate con il vostro amico e chiedetegli di Mèche. Celso vi consegnerà una foto di sua moglie, uscite dalla mensa e scendete le scale, quindi avvicinatevi alla nebbia. Raggiungete il bordo estremo dello schermo per far cadere Manny dal pontile.

Sarete salvati da un marinaio di nome Velasco che vi dirà di fare maggior attenzione e si metterà a parlare con Glottis a proposito del Vagone Osso. Mostrate la foto della moglie di Celso a Velasco per scoprire che la donna è fuggita con un altro uomo diverse settimane prima. Rispondete al marinaio selezionando l'opzione di dialogo "Come fai a sapere che è salpata da qui? Non ti credo!", riceverete il registro della nave. Una volta terminata la chiacchierata, tornate da Celso e mostrategli il registro per farlo andar via.

Secondo Anno

L'attesa per Mèche

Ormai è passato un anno da quando Manny è arrivato per la prima volta a Rubacava. Ora possiede un suo localino, il Cafe Calavera e sta ancora cercando Mercedes o meglio Meche. Dopo aver visto la breve scena d'intermezzo, attraversate la porta sulla balconata e girate immediatamente a sinistra ed entrate nel vostro ufficio. Una volta nella stanza, raccogliete la nota che si trova sulla piccola scrivania nello sfondo. Il messaggio viene da Salvador, v'informerà che le uova di piccione si sono schiuse e i piccoli volatili hanno iniziato l'allenamento. Lasciate il locale e scendete le scale per dar inizio a una scena d'intermezzo.

Manny vedrà una figura misteriosa che assomiglia a Meche con il corpo di un enorme volatile, correrà verso il binocolo sul ponte per vedere dove la strana creatura sta volando. Vedrete la reale Meche trascinata a forza su una barca da Domino. Manny cercherà di salire sulla barca, ma Meche scaglierà una bottiglia in acqua. Come al solito Velasco vi salverà dall'acqua.

Il marinaio v'informerà che la nave appena salpata e sulla quale si trova il vostro obiettivo, si sta recando a Puerto Zapato e l'unica nave che fa quella rotta è la Limbo, la nave dello stesso Velasco.

Una volta terminata la scena, ricordatevi di parlare ancora con il marinaio. Selezionando l'opzione di dialogo "Lasciami fare questa cosa in maniera diretta..." Velasco vi dirà che per unirvi alla ciurma della Limbo dovrete avere la Card dell'Unione Marittima, occuparvi di Narnja ed ottenete gli strumenti per Glottis.

L'unione marittima

Terminata la chiacchierata con Velasco, fate ritorno all'interno del Cafe Calavera passando a nord per l'incrocio di pietra, passate il Blue Casket ed entrate nell'ascensore a sinistra. Salite le scale e seguite il segno rosso fino al locale. Una volta sul posto, scendete lungo il bar e il casino che si trova a destra dell'entrata.

Glottis, una volta meccanico, è ora un pianista. Potrete parlare con il vostro amico, ma per ora, non è fondamentale. Raggiungete il bar e raccogliete la bottiglia color oro, il Marillo dell'Oro liquor. Scendete l'atra rampa di scale per raggiungere il casino e parlate con l'uomo vestito di verde chiamato Charlie. Terminata la chiacchierata, l'uomo vi consegnerà la VIP card per l'High Rollers Lounge.

Mostrate la card appena ottenuta a Glottis che vi scorterà fino a un garage. Sullo sfondo troverete una leva che vi permetterà di accedere al ponte per il tracciato stesso. Salite la prima rampa di scale e non prendete quella sulla sinistra. Avanzate diritto all'interno della stanza con l'enorme statua di gatto. Entrate nella porta sulla destra per trovare un enorme cestino e un altrettanto grande scatola di cibo per gatti. Avvicinatevi al cibo e raccogliete l'apriscatole. Tornate alla precedente stanza e salite le scale. Nella prossima stanza entrate nella porta a sinistra per raggiungere l'High Rollers Lounge.

Gottlis starà bevendo. Dirigetevi all'interno della cucina e raccogliete lo strumento nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. Attendete che il cameriere entri nello stanzino e barricate la porta con la vostra falce. Glottis farà la sua comparsa e berrà tutto il vino dal barile. Salite la scaletta ed aprite il barile vuoto con l'apriscatole per nascondervi al suo interno. Sarete trasportati direttamente dentro il magazzino.

Salite sul muletto e posizionatelo nella parte destra dell'ascensore. Premete il pulsante per far partire l'ascensore e risalite velocemente sul muletto stesso. Andate in avanti in modo che si posizioni in mezzo al buco in basso a destra. Raggiungerete un piano segreto. Scendete dal muletto ed usate il pulsante a sinistra per alzare il cancello.

Entrate all'interno dell'area per trovare la valigia di Charlie. Cercate di uscire per scontrarvi con Charlie stesso che vi punterà una pistola addosso, ma vi consegnerà la card dell'Unione Marittima.

Occuparsi di Naranja

Dirigetevi al Blue Casket e portatevi sul retro del club. Manny parlerà con Lola, la donna sta cercando di cogliere sul fatto Olivia Ofrenda che ci sta provando con il suo ragazzo, il proprietario della pista dei gatti, Maximino e il suo avvocato Nick Virago. La donna scatterà una foto dei due che si stanno baciando, quindi si allontanerà seguita da Nick.

Attraversate la porta a sinistra per entrare nella cucina ed utilizzate il pennello da tacchino per raccogliere il liquido dal lavandino. Raggiungete Tooto che si trova nella parte sud dell'intersezione in pietra e proseguite verso sud. Naranja si sta facendo tatuare, raggiungete il frigo ed aprite lo sportello. Quando Naranja e Toto sono distratti, utilizzate il pennello sulla bottiglia per far ubriacare definitivamente Naranja. Quando sarà a letto, raccogliete la sua targhetta.

Raggiungete il tracciato per gatti, dove troverete Carla davanti al posto di sicurezza. Bevete un po' di Marillo dell'Oro liquor e passate attraverso il metal detector. Ascoltate la triste storia di Carla e ditele che volete il Metal Detector, la ragazza lo getterà all'esterno. Scendete le scale verso l'entrata principale ed andate a destra. Passate la porta presso la statua del gatto ed oltrepassate il ponte fino ad essere a pochi passi dal bordo, usate la vostra faccia sulla lettiera per individuare la posizione del metal detector.

Tornate al piano di sopra ed oltrepassate il posto di sicurezza con Carla. Passate il ponte e alla fine di esso andate a sinistra sotto la statua, quindi entrate nella porta di metallo in fondo al palazzo in pietra. Incontrerete il coroner Membrillo, attendete che l'uomo non guardi, quindi lanciate la targhetta di metallo sul cadavere a sinistra. Consegnate al coroner il metal detector, quindi l'uomo informerà Velasco che Naranja è morto.

Gli strumenti per Glottis

Scendete fino al Blue Casket. Parlate con i ragazzi seduti al tavolo in basso a destra e mostrategli il messaggio di Salvador. Chiedetegli in prestito il loro libro rosso. Uscite all'esterno e raggiungete l'intersezione di roccia, quindi andate a sinistra. Avvicinatevi alle api operaie che si stanno lamentando delle condizioni del loro lavoro, consegnategli il libro rosso e una di loro sarà arrestata. Giacché avete bisogno dei loro strumenti, dovrete procurarvi un avvocato per scarcerarlo.

Trovare un avvocato

Raggiungete Nick Virago all'High Roller Lounge e parlategli. Ditegli che avete davvero bisogno di un avvocato, l'uomo vi risponderà che lavora solo per Max. Parlate una seconda volta con il legale e minacciatelo di riferire tutto quello che sta accadendo tra lui e Olivia e che potreste spifferare tutto a Max. Una volta che Nick se ne sarà andato, andate a parlare con Max che si lascerà dietro il suo porta sigarette, raccoglietelo ed andate da Carla presso il posto di sicurezza, datele il porta sigarette appena raccolto e ditele che l'avete sotto il suo tavolo.

La donna scambierà l'oggetto per un esplosivo e lo butterà nel detonatore permettendovi di raccogliere la chiave. Passate oltre le api operaie e raggiungete il faro, sbloccate la porta con la chiave per trovare Lola. Una volta che la ragazza sarà scomparsa, raccogliete la card e lasciate l'area.

Tornate al Cavalera Cafe e consegnate la card a Lupe per ricevere il giacchetto di Lola, esaminatelo per trovare un pezzo di carta e, prima di lasciare l'area, Lupe dirà a Manny che ha un messaggio, ma che non riesce a trovarlo adesso. Lasciate il locale e raggiungete Toto per mostrargli il pezzo di carta. Andate al tracciato per gatti e stampate un biglietto per la seconda settimana, martedì, corsa numero sei. Portate il biglietto al tavolo del photo finish, mostratela all'impiegato. Tornate da Nick e mostrategli la foto.

Lasciare Rubacava

Per andarvene da Rubacava senza troppi problemi, dovrete far chiudere il vostro casino. Raggiungete l'ufficio di Manny ed utilizzate lo strumento della roulette sul tavolo verde. Quando la luce rossa si accenderà, premete il pulsante. La polizia vi sbatterà fuori assieme a Glottis ed insieme potrete salpare.

Terzo Anno

Levare l'ancora

Iniziate raggiungendo la prossima stanza sulla nave scendendo le scale. Dopo aver visto la vostra ciurma "sbocciare", vi ritroverete bloccati in una stanza con Glottis e dovrete trovare un modo di fuggire. Per prima cosa utilizzate il pulsante a destra, quindi le leve per far spostare la nave a sinistra, premete nuovamente il pulsante a destra per ben due volte. Spiate fuori dall'oblò ed usate la vostra falce sulle due ancore. Premete il pulsante di sinistra e nuovamente le leve per andare indietro. La nave farà una brutta fine e voi sprofonderete negli abissi marini.

Attendete che l'uomo con la lanterna si avvicini a voi, parlategli e quando si allontanerà prendete la lanterna, quindi giratevi verso Glottis. Una volta giunti alla perla, recatevi lungo il pendio per trovare una strana roccia con dei tentacoli, girateci attorno per sbarazzarvi di Chepito.

Dammi la tua pistola

Entrate nella costruzione sulla destra e recatevi all'ufficio principale per trovare Meche e Domino. Vi sveglierete assieme a due "Angelitos", parlate con loro a proposito delle lampadine del palazzo e delle vostre mani che sono troppo grandi per utilizzare gli attrezzi. Avvicinatevi a Meche e spostate la sua cenere sulla destra quando sta per scrollare la sigaretta, in modo che si levi la calza e la butti nel cestino dei rifiuti.

Parlate con la ragazza selezionando la prima opzione di dialogo e lei vi chiederà di consegnarle la pistola affinché possa fidarsi di voi. Uscite ed andate a sinistra per trovare Chepito. Dategli il piccolo attrezzo per ottenere il martello pneumatico, quindi dategli anche la calza di Meche per ricevere la pistola. Fate ritorno dalla donna con l'arma da fuoco per dar inizio a una scena d'intermezzo.

Gru e Catene

Prima di poter salvare Meche, dovrete assicurarvi una facile via di fuga dall'isola. Correte all'esterno ed andate a destra per salire sul nastro trasportatore fino alla superficie. Entrate nella gru e dirigetevi sul lato opposto dove ci sono i macchinari per lasciare la gru sulla spiaggia. Salite sull'artiglio del macchinario ed utilizzate il martello pneumatico su di esso. Tornate all'interno della cabina di comando ed abbassate la catena all'interno dei macchinari, quindi alzatela sollevare il tutto.

Spostate la gru sul lato opposto e quindi abbassate la catena. Scendete sott'acqua nuovamente e tirate la leva vicina al nastro trasportatore in modo che il moto di questo vada verso il basso e la catena lo ricopra interamente. Scendete lungo la catena per trovare Glottis ancora vivo, parlate con il vostro amico e salite al piano superiore.

Tirate la leva del nastro trasportatore per due volte in modo che la catena si avvolga alla barca, tornate alla gru ed alzate il tutto per riportare la nave (e Glottis) in superficie.

Salvare Meche

Fate ritorno all'ufficio, dove si trova Meche. Usate il martello pneumatico sul lato per rivelare la serratura.

Girate la ruota in modo che si formi un piccolo spazio sulla destra. Utilizzate la vostra falce sullo spazio creato ed aprite la porta. Chiudetevi la porta dietro ed utilizzate nuovamente la vostra falce sulla parte gialla in cima alla porta. La porta segreta si aprirà e Meche potrà uscire incolume. Trascinate l'ascia nell'altra stanza, utilizzate la falce sul sistema di drenaggio in alto e girate la manopola sulla destra.

Una volta che la stanza sarà sommersa, girate nuovamente la manopola e fate attenzione attraverso quale mattonella l'acqua scorre, battete la stessa mattonella con l'ascia e fuggite. Arriverà Domino, potrete attaccarlo, ma non riuscirete a batterlo, quindi colpite l'occhio della piovra per sbarazzarvi una volta per tutte di lui.

Quarto Anno

Salvare Glottis

Prima di fare qualsiasi altra cosa, salvate il gioco. Ora tornate indietro attraverso la galleria per parlare con Chepito. Scendete le scale e parlate con i piccoli meccanici a proposito di Glottis, parlate anche con quest'ultimo per fargli fare uno strano progetto sul muro. Uscite all'esterno e scendete le enormi scale, aprite la bara per far la conoscenza di Martinez, la stessa persona che avete impacchettato durante il primo anno.

Una volta ottenuta la tazza di caffè, tornate dalla guardia al nono mondo per ottenere una lettera minacciosa da parte di Hector, scendete al garage meccanico e passate dalla stanza rotta. Raccogliete uno straccio dal cassetto sulla destra, quindi posizionate la tazza di caffè sul tavolo. Posizionate lo straccio sul barile all'esterno, quindi inseritelo nel tostapane.

La trappola di Domino

Una volta a Rubacava, non sarete in grado di raggiungere il Vagone Osso, giacché Domino ha bloccato il garage. Scendete il pontile e parlate con il marinaio da un occhio solo che si rivelerà essere Velasco, una volta che l'uomo se ne sarà andato, raccogliete la nave in bottiglia. Raggiungete il Blue Casket e parlate con Olivia quando busserete alla porta. Andate in cucina e riempite la nave in bottiglia con della gelatina dal barile.

Andate da Toto il tatuatore verso sud, prendete il nitrogeno liquido nell'armadietto delle medicine e dirigetevi al Vagone Osso. Consegnate a Glottis la nave in bottiglia piena di gelatina, il vostro amico vorrà assaggiare il liquido all'interno. Glottis tornerà da voi non sentendosi bene, parlategli di cibo finché non sistemerà la trappola. Utilizzate il nitrogeno sulla trappola stessa per sistemare la bomba.

Procurarsi il travestimento

Una volta che avrete ripreso i comandi di Manny, raccogliete il braccio dal soldato sul pavimento, quindi parlate con Meche. Lasciate il palazzo ed oltrepassate il Vagone Osso. Salite le due rampe di scale fino a trovarvi nel backstage del casino. Raccogliete la caraffa di caffè, quindi salite la scala vicino all'attore sulla sinistra. Lasciate cadere il caffè sulla testa dell'attore, quindi scendete e raggiungete il camerino.

Salite nuovamente le scale e sistemate il braccio del soldato nel macchinario, raccogliete quest'ultimo e scendete ancora le scale. Passate la porta con la scritta "Casino", dirigetevi a sinistra ed avvicinatevi alle slot machines. Parlate con l'agente dell'alleanza ribelle in impermeabile un paio di volte. Raggiungete Meche e parlatele. Sistemate il foglio su Charlie, quindi parlate ancora con l'agente in modo che costringa la macchina a pagarvi. Raggiungete il bagno e completate il vostro travestimento.

Un fiorista mortale

Raggiungete il quartier generale dei ribelli e controllate il piccione sulla pertica. Consegnate la lettera minacciosa al volatile e mostrategli la foto dell'agente. Il fiorista si spaventerà e scapperà nelle fognature. Utilizzate il telecomando per alzare il Vagone Osso ed usate il tritatutto sopra le piante chimiche nel terreno.

Ora potrete trovare il fiorista utilizzando il tritatutto e creandovi un passaggio attraverso la pericolosa flora. Attraversate la galleria per esser bloccati da un micidiale alligatore. Alzate la macchina ed uscite sulla piattaforma superiore, correte dal lato opposto ed iniziate a scendere di poco. L'alligatore vi noterà e voi dovrete risalire sulla piattaforma, abbassate la macchina sulla coda dell'animale per bloccarlo. Utilizzate la vostra falce sulla palla di nastro sopra la porta per far credere all'uomo che lo scagnozzo di Hector se n'è andato, tornate da lui e fatevi consegnare la pistola.

Lo spettacolo finale

Tornate al casino e parlate con Brennis (il demone rosa del primo anno), vi chiederà un numero casuale e voi dovrete rispondere con l'esatto numero che apparirà sulla tavola dietro di voi. Salite sull'ascensore e parlate con Celso e sua moglie spacciandovi di essere un agente di Hector. I due si rifiuteranno di acquistare qualsiasi cosa da voi, quindi parlategli dei vostri problemi e ditegli che siete appena rientrati dalla peggiore vacanza della vostra vita per convincerli ad acquistare i biglietti falsi.

Terminata la scena d'intermezzo, raggiungete la cima del palazzo e salite sul margine vicino al supporto per l'insegna gigante. Utilizzate il tritatutto nella crepa, quindi inserite all'interno la formula chimica per far collassare il tutto. Salite la vicina scala e godetevi la scena d'intermezzo.

Correte fino alla Greenhouse per confrontarvi con Hector. L'uomo con un proiettile chimico a lenta azione. Appena ripresi i controlli di Manny, utilizzate il liquido nitrogeno su di esso. Scendete fino alla macchina ed ascoltate le istruzioni della testa di Salvador. Aprite la valigetta e il biglietto fluttuerà fuori, raccoglietelo e dirigetevi alla Greenhouse.

Estraete il biglietto e camminate in giro, attendete che il foglio di carta ritrovi per voi il corpo di Salvador. Raccogliete la chiave e scendete fino alla macchina per raccogliere la pistola chimica dal bagagliaio. Non tornate da Hector, ma andate alla torre dell'acqua in fondo alla collina per sparare un colpo con la pistola chimica sul liquido. Tornate in cima alla collina, aprite la Greenhouse ed avrete finito il gioco!

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE

IL VIDEO DELLA SOLUZIONE - TERZA PARTE