Come sopravvivere allo scontro tra gli eroi  0

La soluzione è basata sulla versione USA del gioco per Nintendo DS; alcuni termini potrebbero dunque differire dalla versione italiana.

SOLUZIONE di Claudio Magistrelli —   09/02/2010

Prologo

La vostra avventura ha inizio nel bosco di Illodan. Quando prendete controllo del vostro personaggio, l'elfa Anwen, non avete molto da fare se non incamminarvi lungo il sentiero. Parlate con l'elfo che presenta un grande punto interrogativo giallo sulla testa e questi vi farà dono di una Core Unit: un Hunter. Il sentiero termina nei pressi del portale, dove ha luogo il primo scontro del gioco: un utile tutorial vi guida nel caso non sappiate cosa fare. Al termine scoprirete che il vostro villaggio è in fiamme. Ripercorrete allora di corsa il sentiero, lungo il quale avete occasione di essere istruiti su svariati aspetti del gioco da altri tutorial. Giunti al villaggio vi incontrate coi superstiti, quindi una cut-scene trasferisce l'azione al portale. In seguito agli eventi mostrati, ha inizio la vostra prima quest, la ricerca di vostro cugino Sylvan.

La ricerca di Sylvan

Dirigetevi subito verso il punto giallo segnalato sulla mini-mappa nella porzione superiore dello schermo. Verrete presto raggiunti da un gruppo di Pixie che dovete difendere dall'attacco di un Demon. Nel corso dello scontro vi viene suggerito, attraverso un tutorial, l'uso migliore delle Pixie che avete equipaggiato: la loro forza è collegata ai MP in vostro possesso, in ogni caso viene tutto ben spiegato a video. Continuate fino a raggiungere Fidan ed iniziate la conversazione con lui. Equipaggiate la nuova unità che otterrete e spostatevi sulla destra per raccogliere un Ring of Vitality. Tornate a sinistra ed assistete alla tragica fine di Meathron, presentatovi poco fa da Fidan. Affrontate dunque il Demon che l'ha ucciso: formate un Wall of Hunter, usate un paio di Bear in attacco e sfruttate lo Spell. Otterrete al termine di questa battaglia la prima Elite Unite, un Deer.
Proseguite verso sud, fino ad una sorta di grotta. All'interno si trovano due Demon. Uno dei due non è nulla di speciale, come quelli già incontrati. L'altro tuttavia è il primo mini-boss dell'avventura. Dispone di Elite Unit, come voi, ma anche di un Wall indistruttibile. Ci sono due azioni che dovete assolutamente compiere per uscire vivi da questa battaglia. La prima è posizionare qualche unità sacrificabile di fronte a voi quando le Elite Unit del nemico sono pronte a sparare: il colpo che scagliano è in grado di sottrarvi quasi tutti i punti salute di cui disponete a questo punto del gioco. Inoltre, è bene che cerchiate di passare oltre il Wall indistruttibile: lanciatevi contro qualche Core Unite, usate lo Spell oppure lasciate che i Deer lo superino. Aprite infine le casse presenti nella grotta a raccogliete gli oggetti al loro interno, poi uscite e dirigetevi a nord. Parlate con l'uomo vestito di blu (segnalato da un punto interrogativo grigio sopra la testa) per ottenere una piccola quest di cui potete venire a capo nelle vicinanze. Raggiungete la parte iniziale di questa mappa dove trovate Cromir, colui che dovete uccidere: usate Hunter e Sniper Shot e in breve tempo migliorerete l'esperienza del vostro personaggio. Ritornate a prendere la vostra ricompensa e fatevi consegnare un altro incarico. Per iniziare quest'altra side-quest entrate nella grotta sulla sinistra: lì, insieme ad un Artefatto ed a un Demon incontrate anche Skullbrow, uno dei vostri due obiettivi. Liberatevi velocemente del Demon (o dei Demon, se ne dovessero saltare fuori altri) e raccogliete l'Artefatto che trovate all'interno della cesta che potreste voler equipaggiare subito per affrontare Skullbrow. Lo scontro non è per nulla facile e se decidete di sostenerlo adesso, usate ancora unità sacrificabili per difendervi dalle sue Elite ed usate Wall per proteggervi.
Dopo aver intascato la ricompensa (se avete sconfitto Skullbrow), avanzate verso nord dove incontrate alcuni Duid: parlate con loro ed equipaggiateli, si tratta di Elite Unit. Proseguite in direzione nord, ignorate il tizio sulla sinistra, troppo forte per il momento, aprite le casse tra gli alberi ed uccidete il Knight che vi si para di fronte. Affrontate i Tree-Cutter, poi un altro Knight sulla sinistra che protegge una cesta di cui potete ignorare l'Artefatto. Ancora a sinistra per affrontare un altro mini-boss su un albero: il nemico si trova questa volta nello schermo superiore e poiché muove una colonna ad ogni turno, ma si sposta avanti o indietro a seconda del completamento delle colonne, è necessaria una certa pianificazione per uscire vincitori dallo scontro. Al termine del dialogo che segue la fine dello scontro, appaiono due casse. Viene poi mostrata una cut-scene dopo la quale i Druid vi fanno dono del vostro primo Champion, un Emerald Dragon. Da questo punto in poi potreste sfruttare i punti di forza delle vostre unità schierandole secondo un 2-1-1-1, con due Core, 1 Core, 1 Elite e 1 Champion. L'Artefatto che avete raccolto poco fa, migliora però i Fuse Attack quando schierate 6 unità in colonna, perciò la loro disposizione dipende in fondo dalla vostra esperienza con i diversi schieramenti.
Ignorate per il momento il Pyromanial Midget sulla sinistra e muovetevi verso i Treant: loro vi sottoporranno una sfida per cui, nel caso vinciate, potrete usarli come Champion Unit. Per risolvere lo scontro a vostro vantaggio, vi è sufficiente posizionare tutte le unità di cui disponete di fronte a loro e bersagliarli di attacchi. Come sempre sacrificate unità per parare gli attacchi più devastanti e non dimenticatevi dello Spell. Se riuscite a vincere potete allora usare i Treant come Champion Unit al posto dei Dragon. Muovetevi sulla sinistra e parlate con Fidan per farvi assegnare una nuova taglia da riscuotere. Sparky, un vostro obiettivo, altri non è che il nano che dovreste aver visto poco fa vicino ai Treant. Tornate perciò sui vostri passi ed affrontatelo: è una battaglia dura, dovete saper sacrificare unità di fronte al Griffon e valutare accuratamente il tempismo degli attacchi. Al termine di questo scontro avete l'opportunità di ottenere gli Unicorn. Nella parte superiore destra della schermata si trova un elfo che ovviamente dovete sconfiggere per ottenere le unità a cui mirate. Anche questo scontro può rivelarsi frustrante, perciò è bene che salviate prima di affrontarlo. Non c'è una vera e propria strategia da consigliare, se non l'uso intensivo del Wall qualora il vostro avversario ricorra agli Unicorn ed attacchi incessanti. Dopo averlo sconfitto equipaggiate gli Unicorn e dirigetevi verso la città. All'ingresso venite accolti da Varkas ed il suo cane: posizionate le vostre Elite ed una Core lateralmente, ma fate attenzione alla rapidità con cui carica le sue Elite e, soprattutto, il Champion. Prima di proseguire potete affrontare Sir Nathanson in uno scontro tra gentiluomini: nel caso riusciate a vincere potrete accedere al tesoro sulla destra.
L'avventura prosegue in ogni caso grazie all'elfo sulla sinistra, individuabile per il pezzo di puzzle che campeggia sopra la sua testa. Avvicinatevi ed il gioco vi spiegherà in cosa consistono le dinamiche delle Battlepuzzle. In sostanza, le vostre truppe sono definite e non avete possibilità di scelta. In aggiunta vi sono date tre mosse per ogni turno, ma concatenando gli attacchi potete ottenerne un numero superiore. Provate dunque ad eliminare l'elfo in un solo turno. Potete tornare dall'elfo e sconfiggerlo una seconda volta per privarlo anche di un secondo Artefatto. Uscite ora dalla città che non ha più nulla da offrire per ora e scegliete la via di sinistra tra le diverse possibili. Trovate Cuthlion sulla vostra strada. È un avversario temibile, ma non insuperabile. Prestate attenzione al suo Champion, in grado di immobilizzarvi, ma è sufficiente non distrarsi e seguire le sue direzioni per evitarlo. Anche in questo caso fate un saggio uso dei Wall. Prima di proseguire un accorgimento: sostituite un Hunter con una Pixie ed equipaggiate il Doubling Cap, così facendo portate al 150% i danni delle unità dello stesso colore che attaccano assieme. Ricordatevi di andare nella mappa della zona sud per ricevere la ricompensa per la morte di Cuthlion che rientrava in una delle taglie che avete accettato in precedenza. Ripartite verso nord, svuotate la cassa lungo la strada ed avanzate in quella direzione. Lungo il cammino vi imbattete in diversi Knight, il cui obiettivo è uccidere voi e la Mother Seed. Per prima cosa assicuratevi che lei non riceva nemmeno un colpo, poiché sarebbe fatale. Erigete dunque dei Wall per proteggerla, poi attaccate i Knight con tutto ciò che avete. Raccogliete Gold e Crystal dalla cassa. Prima di procedere oltre, dirigetevi al Druid Tree e parlate prima con Angrod, poi dedicatevi al personaggio con il pezzo di puzzle sopra la testa. Questa Battlepuzzle si rivela particolarmente facile e rapida. Al termine potrete andare a recuperare la vostra ricompensa, poi tornate al luogo in cui vi trovavate prima della deviazione verso Druid Tree ed affrontate il rompicapo per procedere. Avete quattro pezzi di fronte a voi che devono essere ricombinati. Osservandoli da sinistra a destra metteteli in quest'ordine: terzo, quarto, secondo, primo. Raccogliete l'Artefatto dalla cassa ed oltrepassate il ponte e proseguite dritti. Vi si fa incontro un primo demone, piuttosto debole ed un secondo, altrettanto trascurabile. Il terzo tuttavia potrebbe costituire un discreto grattacapo se sottovalutato. Proteggetevi con Wall, oppure sfruttate il Chain. Quando vi sarete disfatti anche di questo demone, vi attende Azexes, il boss finale di questo livello. La battaglia è anomala, poichè il vostro avversario è da solo; nonostante ciò dispone di Power Bolt che funzionano come i Minion. Attaccatelo furiosamente e quando cambia lato erigete subito dei Wall e tenetevi pronti non appena scorgete un bagliore azzurro, perchè quel bagliore segnala il luogo in cui Azexel si dirigerà a breve. Dopo averlo sconfitto una cut-scene vi introdurrà alla sezione successiva.

Heaven

Vi viene data subito la nuova Core Unit, Swordman, ma i vostri uomini vi attaccano altrettanto rapidamente. Lasciate dunque la mappa: in quella successiva potete raccogliere il contenuto della cesta se sapete muovervi con tempismo mantenendo distanti i Knight. Sconfiggete poi un Knight giallo per ottenere gli Archer come Core Unit e procedete oltre. Sulla sinistra si trova uno scantinato dove potete raccogliere un Lion's Mane e 550 Gold. Affrontate il Necromancer poi uscite. Nella mappa successiva la guardia vi sottopone un indovinello in rima: Blu, Verde e Rosso è la soluzione. Per entrare nella locanda dovrete colpire gli oggetti secondo l'ordine con cui avete declamato i colori poco fa: Blu, Verde e Rosso. Varkas vi accoglie all'ingresso con un dialogo, al termine del quale ottenete lo Spearman, terza Core Unit. La particolarità degli Spearman è che se attaccati colpiscono sempre per primi: sono le unità che più userete come sacrificio di fronte ai colpi più duri. Parlate ora con il Cacciatore di Taglie e fatevi assegnare tutte le missioni di cui dispone. Georgie è il primo di una lista di cinque. Basta spostarsi di due spazi a sinistra per iniziare lo scontro. Sfruttate lo Spell ed il sacrificio di alcune unità per contrastare il suo Elite. Dopo aver incassato la ricompensa, parlate col barista ed affrontate la sua Battlepuzzle: togliete lo Swordsman blu dalla terza colonna, spostate gli Archer bianchi della settima e terza colonna nella seconda, togliete lo Swordsman blu dalla sesta ed infine spostate gli Swordsman blu della prima e seconda colonna nella settima.
Per affrontare la seconda Battlepuzzle avete bisogno di Knight e Priest che reclutate all'esterno. Ingaggiate ora la Battllepuzzle con loro al vostro fianco. Lo Swordsman bianco della settima colonna va nella quarta, mentre quello rosso nella sesta. Togliete poi lo Swordsman rosso dalla quinta colonna, mettete un Priest nella terza e le rimanenti unità alle sue spalle. Equipaggiate l'Artefatto ottenuto grazie alla vittoria e dirigetevi alla prigione, sulla sinistra della locanda. Liberatevi dei facili avversari che vi si parano davanti lungo il cammino fino ad incontrare un Griffin Knight. A questa breve e facile battaglia segue una cut-scene, al cui termine dovete affrontare una sfida ben più ostica. Gli arcieri che vi bersagliano si spostano di frequente dietro alle colonne, dove non possono essere colpiti. Il loro movimento è però casuale, perciò non è possibile elaborare una strategia in grado di funzionare sempre. Il successivo dialogo con vostra zia vi introduce agli eventi futuri. In preparazione al torneo che vi attende, spostatevi sulla sinistra fino a raggiungere la mappa in cui potete comprare un Angel, poi spostatevi ancora a sinistra ed acquistate un Griffin. Tornate nella mappa dove avete parlato con vostra zia e sfidate Sir Roderick in una Battlepuzzle. Nel primo scontro spostate l'Archer bianco dalla seconda alla quarta colonna e lo Spearman rosso nella settima, da cui rimuovete l'Archer bianco. L'Archer bianco della seconda colonna va spostato nella quinta; da quella stessa colonna rimuovete lo Spearman rosso. Spostate infine nella seconda colonna lo Spearman rosso spaiato della quarta. Nella seconda Battlepuzzle, come prima mossa togliete il Wall bianco nella quinta colonna. Quindi spostate l'Archer bianco e lo Spearman rosso dalla seconda alla settima colonna, poi l'Archer bianco dalla sesta alla settima e quelli della terza e quinta nella seconda colonna. Grazie alle vittorie nelle due sfide otterrete due Artefatti. Ora potete incamminarvi verso l'arena ed assistere al filmato che precede gli scontri. Il vostro primo avversario, Sir Gerhardt, dispone di parecchi HP, ma non è un nemico in grado di impensierirvi.
Prima di affrontare il secondo scontro è bene che vi prepariate accuratamente: andate a raccogliere il Doubling Cape nella mappa a sud, quindi andate alle prigioni e da lì spostatevi verso il basso per affrontare Boydon. Incassate la ricompensa, poi provvedete a rimpinguare le Resource nella mappa all'estrema sinistra, infine tornate alla locanda e sfidate Jarvis, il tizio dietro il Cacciatore di Taglie. Spostatevi poi verso il South Field e sfidate il personaggio bianco. Dovreste ora aver accumulato sufficiente esperienza per affrontare il personaggio caratterizzato dal punto esclamativo nella mappa all'estrema destra. Lo scopo di questa battaglia è ottenere il suo Secret Champion: finché non l'avrete sconfitto però questa potente unità sarà dalla parte del vostro nemico, perciò siate attenti nello schierare Wall e Attack Force quando questi si appresta a colpire. Al termine della battaglia esplorate il passaggio ora aperto, ma badate a non parlare col Demon se non volete essere uccisi rapidamente. Raccogliete gli oggetti dalle ceste ed equipaggiate lo Sword Master, Secret Champion Unit. Con questa unità al vostro servizio potete affrontare in tranquillità Fayed, l'Archmage che costituisce il vostro secondo avversario all'Arena. Per affrontare il terzo avversario, Sir Kenneth Drake, dovete aver raggiunto almeno il livello 8. Per raggiungere questo obiettivo potete sconfiggere Valdo, che trovate nell'area dove avete incontrato i cavalieri in pattugliamento. Il terzo avversario era l'ultimo del torneo: salite verso nord e parlate con i due personaggi che si trovano lì. Uno dei due è un Mage da sconfiggere. Parlate quindi con l'annunciatore dell'arena il quale vi propone un'altra sfida: è semplice, perciò affrontatela senza timore. Parlate poi col Knight al lato dell'area degli scontri, infine tornate dal Cacciatore di Taglie ed incassate le ricompense. Raggiungete poi la mappa alla destra dell'arena dove trovate Carlyle. Dopo un dialogo vi attende uno scontro con un demone piuttosto forte e resistente. Quando ne uscirete vincitori, il secondo demone che vi minaccia non costituirà alcun problema. Proseguendo verso il basso potete affrontare un altro demone piuttosto debole. Avete bisogno di altra esperienza per affrontare le fasi finali di questa sezione, perciò tornate all'Arena e chiedete un'altra sfida. Questa volta il vostro avversario sarà un osso duro, in grado di mettervi in difficoltà. Se ritenete ora che un Demon di livello 12 con un Champion di livello 3 sia alla vostra portata spostatevi sulla mappa all'estrema sinistra e sconfiggete il personaggio che incontrate lì che rappresenta anche la quinta e ultima taglia da riscuotere. Con lui avete terminato questa sezione ad eccezione dello scontro finale: tornate allora dall'imperatore e salvatelo per iniziare lo scontro con Carlyle. Egli dispone di attacchi curiosi: alcuni Blob verdi che avanzano ad ogni turno e massacrano le vostre fila scaturendo da un Wall; un attacco simile al precedente con due blocchi da due Blob; un Charged Attack che infligge fino a 81 punti di danno.
La sconfitta di Carlyle avvia il filmato che termina questa sezione.

Necropolis

Siete ora nei panni della sorellina di Godric, la quale è un fantasma nel regno dei morti. Dalla mappa in cui iniziate, muovetevi a destra, dove Sir Skeleton vi riconosce e vi fa dono degli Skeleton, Core Unit, per liberare l'area dagli zombie. Proseguite dunque a destra e sconfiggete gli Zombie, i quali diventano ora un'altra Core Unit al vostro servizio. Dopo il filmato non sfidate Sir Skeleton, sarebbe troppo forte, ma parlate col cacciatore di taglie ed accettate tutte le missioni che ha da offrirvi.
Muovetevi dunque sulla sinistra, verso la grotta al cui interno si trova Magurk, il primo sulla lista delle taglie. Non affrontatelo ora, ma raccogliete Resource e l'Artefatto dalla cassa. Equipaggiate quest'ultimo ed uscite; dirigetevi verso il castello, raccogliete l'oro lungo il cammino ed assistete al filmato. Il vostro compito ora è liberare il tizio imprigionato. Salvatelo ed a seguire viene mostrato un altro filmato al cui termine otterrete le Ebon Guard come terza Core Unit. Aprite la cassa che si materializza, poi dirigetevi a sud-ovest per acquistare tutti i Vampire (Elite Unit) che le vostre finanze vi consentono. Ora potete dirigervi verso le Trial Cave, dove il filmato precedente vi ha spiegato che potrete tornare in forma umana. Inizialmente esplorate l'area sulla sinistra e raccogliete i Crystal, poi dirigetevi a destra dove nella parte alta barattate alcuni oggetti con uno Skeleton per ottenere il Doubling Cape. Prendevi una pausa e tornate al castello dove potete ora sconfiggere il tizio coi capelli bianchi, Stumpy, sulla vostra lista di taglie e Sir Skeleton, ormai alla vostra portata. L'esperienza accumulata vi consente di affrontare con più serenità la parte restante alle Trial Cave. Raggiungete l'area in basso sulla destra e parlate col personaggio lì presente per ottenere altre Elite Unit, Ghost.
Salite ora ed affrontate la Battlepuzzle di Sir Reginald. Nella prima sfida togliete lo Skeleton bianco dalla quinta colonna, poi spostate la Ebon Guard porpora dalla prima alla ottava colonna; spostate quindi gli Skeleton bianchi della terza e quarta colonna nella prima, da cui rimuovete lo Zombie verde. Infine muovete lo Zombie porpora dalla sesta alla ottava colonna. Nella seconda battaglia invece togliete lo Zombie verde dalla settima colonna, poi spostate un altro Zombie verde dalla sesta alla terza. Infine trasportate le Ebon Guard della prima ed ottava colonna nella sesta e togliete il Wall. Fate il pieno di Vampire e Ghost e procedete a sfoltire la lista delle taglie. Trovate un primo avversario nella parte in basso a sinistra delle Trial Cave. Tornate poi sui vostri passi ed affrontate Magurk, visto in precedenza in una grotta, ora alla vostra portata. Incamminatevi poi verso il castello di fronte al quale parlate con Farnir Greenvine ed affrontatelo: non usate Wall se egli non ricorre al suo Champion. Superato anche questo ostacolo entrate e parlate col Ghost per avviare un combattimento. Dovete cercare di abbatterlo prima del sesto turno, altrimenti vi saranno necessari dei Wall. Il filmato vi informa che avete bisogno di recarvi alle Nar-harad Ruins.
Dopo essere entrati nelle rovine, muovetevi a sud per delle Resource, poi a sinistra, dove dovrete affondare e sconfiggere lo strambo personaggio con un Triple-Link. Dopo di lui incontrate un paio di Mage che evocano Demon (fortunatamente deboli) attraverso un portale. Attaccate quindi i Mage e ricordate che dovete premere gli interruttori per risolvere a vostro favore la battaglia. Dopo le spiegazioni che i Mage sconfitti vi sottopongono, entrate finalmente in possesso dell'Urna. Scendete dunque ed affrontate il Death Knight. A nord-est ritrovate Sir Skeleton, questa volta accompagnato da The Titan (Champion Unit), tuttavia anche in questa occasione dovreste uscirne facilmente vincitori. Entrate nel portale e fatevi strada finché non viene avviato un filmato. Parlate con Sir Skeleton poi procedete ad est, dove al termine di uno scontro Talon vi dona un Artefatto. Parlate ancora con Talon e poi col teschio armato di spada. Procedete sulla sinistra e comprate alcuni Bone Dragon che vanno a sostituire i Vampire (equipaggiate insieme ai Dragon anche l'Artefatto appena ottenuto).
A nord vi attende una battaglia dalle dinamiche particolari: dovete infatti colpire i Mage così che indietreggino e cadano nel baratro. Dopo averli ricacciati indietro attaccando furiosamente, il vostro personaggio torna in vita. Fate ritorno alle rovine dove avete raccolto l'Urna e sconfiggete il demone, poi andate ad incassare le ricompense e tornate nell'area da cui avete iniziato questa sezione per ottenere la Phoenix Feather premendo A.
Nella zona dove si trova il Bone Dragon, incontrate Globulus, visibile nella parte destra della mappa. Uccidetelo per ottenere le sue Champion Unit, i Wrath. Utilizzate subito quest'ultimi per avere la meglio su Urolox, il Demon a pochi passi. Prendetevi un'altra pausa per intascare la ricompensa ed andate poi da Ludmilla. I nemici che vi attaccano costituiscono un'anticipazione dello scontro di fine sezione. Se avete difficoltà uscite ed aumentate l'esperienza del vostro personaggio. Se avete seguito le indicazioni fino a qui, non dovreste comunque avere grossi problemi. Prima di procedere oltre ed affrontare Ludmilla, equipaggiate la Twilight Urn al posto del Blood Ring, se ancora non l'avete fatto.
La battaglia con Ludmilla è simile agli scontri di fine livello già affrontati. Nel primo turno userà un Charge, seguito dall'evocazione di due Dragon. Quindi passerà all'Eye Laser che fa parecchi danni, infine ricorrerà ai Bat. In ogni caso la strategia fatta di Wall e Sacrifice è sempre quella che più paga.

Inferno

Dopo una cut-scene ottenete subito le tre Core Unit: Horned Demon, Imp ed Hellhound. La prima battaglia contro il Demon-Chief è piuttosto semplice. Uscite all'esterno e rispondete "sì" alla domanda a video. Dopo l'apparizione proseguite a sinistra, raccogliete i Gold e comprate quanti più Nightmare (Elite Unit) vi è possibile. Andate poi da Jezebeth ed affrontate un altro facile scontro. Al termine anche i Succubus, altre Elite Unit, sono dalla vostra parte. Salite verso nord e raccogliete il Crystal lungo la strada, quindi affrontate i due Demon. Non entrate subito nella locanda, ma effettuate prima una deviazione alla grotta sulla sinistra, raccogliete tutto ciò che trovate e dedicatevi poi alla Battlepuzzle di Dillon. Spostate subito un Hellhound bianco dalla ottava alla quarta colonna, toglietene un altro bianco dalla quinta, poi spostate due Horned Demon rossi dalla prima alla ottava colonna ed infine spostate altri due Hellhound bianchi dalla seconda alla prima colonna. Questa prima vittoria vi frutta il Doubling Cape che dovreste equipaggiare subito. Affrontate anche la seconda sfida: come prima mossa rimuovete un Horned Demon rosso dalla sesta colonna (si trova tra un Imp e un Hellhound). Dopodichè muovete l'Imp porpora della quinta colonna nella prima ed il Nightmare dalla prima alla quinta. I due Horned Demon rossi della prima e seconda fila devono essere posizionati nell'ottava, mentre i due Hellhound bianchi della quinta e ottava colonna devono essere mossi nella prima. Vinto lo scontro fate ritorno alla locanda ed affrontate il demone Lorhish. Dispone di un gran numero di HP; inoltre è in grado di lanciare ordigni incendiari, colpo che è facile intuire osservando la posizione delle braccia. Ad ogni turno poi evoca due o tre Hellhound. Prima di abbandonare la locanda, parlate con Cacciatore di Taglie e fatevi assegnare qualche compito.
Tornate al luogo dove avete ottenuto i Nightmare ed uccidete il Demon lì presente per ottenere una prima taglia. Fate poi ritorno alla locanda ed affrontate Dirge: vi è sufficiente parare ogni suo colpo con il Wall e colpirlo coi Succubus per avere la meglio. All'esterno uccidete l'Elfo per ottenere uno degli Artefatti più utili del gioco. Proseguendo verso nord vi scontrate con alcuni Demon. Dopodichè svoltate a sinistra per comprare almeno un Pit Fiend, Champion Unit particolarmente utile. A nord del luogo in cui vi trovate ora, potrete sconfiggere Drak, un Necromancer che compare sulla vostra lista di taglie. Dietro la cassa si trovano poi Grut e Moody: partono uno dalla prima colonna e l'altro dalla ottava e si muovono solo nel caso in cui restino meno di 6 unità nella loro colonna. Proseguite finché non vi è concesso svoltare a sinistra e poi a sud, in direzione di una grotta protetta da un Imp. Levatelo di torno e raccogliete tutto il contenuto delle casse presenti nella grotta, poi andate nella residenza dei Sorcerer: si tratta delle Secret Elite Unit dell'Inferno, acquistarne qualcuna può rivelarsi davvero utile.
Oltre il portale subite un'imboscata prima da un gruppo di Mage, poi da un gruppo di Demon. Ve ne dovreste sbarazzare con facilità. A breve viene visualizzata una cut-scene al termine della quale affronterete un pericoloso Wizard. Lo scontro è arduo. Cercate di realizzare quanti più Nightmare vi è possibile; la quarta e quinta colonna del portale, se colpite, subiscono un'ingente quantità di danno; inoltre se siete in difficoltà un Wall può tornarvi utile anche in questa situazione. Il filmato con cui termina lo scontro vi riporta al punto di partenza. Abbattete i due Demon, poi proseguite verso la cassa e raccogliete l'Artefatto. Subite un'altra imboscata da parte di Wizard e Demon, oltre la quale, se volete, potete acquistare degli Abyssal Lord, Champion Unit. Prima di affrontare il boss di fine sezione potete ora dedicarvi alle taglie rimanenti. Una si trova nella grotta iniziale, quella in cui avete affrontato la Battlepuzzle. Un'altra nella caverna dove è possibile acquistare Sorcerer. Nella mappa est poi si trova un'altra taglia, un umano, oltre il Pit Fiend. Tornate dal Cacciatore di Taglie ed incassate la ricompensa: andarvene però non sarà facile, infatti una taglia pende anche sulla vostra testa e per poter uscire vivi dalla locanda dovrete uccidere il Cacciatore. Sfruttate i Sorcerer contro i numerosi Wall che erige in protezione e ne verrete a capo, anche se ci vorrà del tempo.
Dopo un filmato che porta avanti le vicende della trama principale, affrontate Azexes. I suoi attacchi più temibili hanno una Charge notevole e si rivelano efficaci anche contro i Sorcerer. Sfruttate a vostro vantaggio l'oggetto che emette luce blu al suolo, il quale segnala dove Azexes sta per teletrasportarsi, evocando dei Nightmare per accoglierlo nel luogo in cui sta per apparire, mentre ammassate tutte le Core Unit sull'altro lato.

Academy

Dopo il filmato affrontate la guardia di Azh Rafir. Usate Wraith e Ghost ed equipaggiate tutte le tre Core Unit. Preparatevi contro i colpi infuocati che il demone lancia contro la terza e quarta fila. In seguito è il turno di Bulgor e Rakshasa. Equipaggiate ancora le tre Core Unit, questa volta insieme a Shaman e Unicorn. Per uscire vincitori dalla sfida, dovete rimanere in vita finché tutti e tre i Rakshasa collegati non hanno attaccato (oppure, ovviamente, sono morti sotto i vostri colpi). Talsam è l'avversario successivo: tre Core Unit equipaggiate anche in questo caso insieme a Priest e Sword Master. Talsam è sicuramente l'avversario più ostico del trittico iniziale dell'Academy.
Dopo il filmato andate dai due Wizard, quindi dal Mage. Parlate poi con la Wizard Guard: colpite ora col vostro Mage i Magical Lock nella stessa sequenza che avete appena osservato per ottenere un Artefatto. Ne guadagnate un altro aprendo la cassa che si trova vicino al precipizio nella zona iniziale, verso sinistra. Sconfiggete quindi i gruppi di Wizard che vi assaltano e salite al secondo piano della struttura, liberatevi dei deboli nemici che si pongono sulla vostra strada e proseguite salendo al piano superiore. Sbarazzatevi della guardia, del Rakshasa e raccogliete la Scimitar, artefatto molto utile. Prima di proseguire è bene che torniate sui vostri passi, fino alla prigione ed affrontiate la guardia che si trova lì: è un nemico piuttosto ostico, ma abbattendolo otterrete la Phoenix Feather. Ripartite da dove avevate interrotto l'esplorazione del terzo piano e sconfiggete il Mage: per facilitarvi le cose, levatevi di torno il suo Champion appena vi è possibile. Affrontate allo stesso modo i Mage che seguono, quindi parlate col Regular Wizard e, usando ka stessa strategia usata coi Mage, uccidetelo per avere a disposizione la Phoenix come Secret Champion Unit che può subito sostituire i Rakshasa (equipaggiate di conseguenza il Battle Wand al posto della Scimitar).
Avanzate fino alla camera di Azh Rafir e preparatevi allo scontro finale con lui che ha inizio appena la conversazione tra i due personaggi ha fine. Nella prima parte, in cui impersonate Godric, usate Priest e Sword Master. Scagliate tutto ciò che potete verso i suoi Abyssal Lord e Nightmare. Se il vostro Holy Shield resiste, siete a buon punto. Distruggete le sue Elite e Champion Unit prima che possano usare il Charge: così facendo anche il costante flusso di Demon sulla destra non costituirà un gran problema.
La seconda parte dello scontro è ancora più complicata. La battaglia sarà lunga, perciò armatevi di pazienza. La cosa migliore che potete fare è unire in Chain, Link o Fusing i Nightmare ed erigere Wall con le Core Unit. Continuate con i Wall anche quando il nemico evoca Rakshasa e Phoenix. Dopo che il suo Staff esploderà (attenzione all'area d'effetto) la sfida diventa più abbordabile, prendetevela comoda e conducete il confronto come una normale battaglia finché non avrete la meglio. Ora vi è concesso salvare: sfruttate l'opportunità e proseguite fino a trovarvi al cospetto di Lord Bloodcrow, l'ultimo boss del gioco. Iniziate con lo Spell e non trascurate Chain, Link e Fusing. Osservate i suoi occhi e sappiate che quando diventano blu è in arrivo un colpo che infligge un danno extra. Se riuscite a tenere sotto osservazione anche le sue mani, da cui lancia i colpi ed a bersagliarle di colpi, la vittoria non può sfuggirvi.
Congratulazioni, avete concluso Might & Magic: Clash of Heroes!