Come muoversi nei pesanti panni di un Big Daddy  9

La soluzione è basata sulla versione USA del gioco per Xbox 360; alcuni termini potrebbero dunque differire dalla versione italiana.

SOLUZIONE di Claudio Magistrelli —   15/02/2010

Adonis Luxury Resort

Salite per le scale che scorgete dall'altra parte della stanza e sfruttate la trivella per oltrepassare il blocco di incrostazioni rosa. Di fronte a voi un ostacolo vi blocca il passaggio perciò accovacciatevi per proseguire ed entrate negli Adonis Baths. Ignorate il tizio sul fondo della sala, ma concentratevi nella ricerca di un primo diario (Attention: Workers!) appoggiato su una colonna crollata al livello superiore. Se vi serve, raccogliete il carburante per la trivella nell'angolo sud-est prima di uscire, in direzione est, verso un'altra stanza. Appena entrati assistete ad una sparatoria: l'uomo armato si dirige poi verso di voi, ma potete renderlo inoffensivo con la trivella. Vicino al cadavere trovate una porta, il cui codice di accesso (1540) è scritto al contrario sul vetro; la porta conduce alla sauna, dove trovate dei soldi e un diario (Fitness). Tornate sui vostri passi e dirigetevi verso il corridoio ad est da cui è uscito l'uomo armato: qui trovate dell'EVE sia sulla sinistra che dietro la porta sulla destra. Procedete sempre verso est, entrate nei giardini e raccogliete il primo plasmide del gioco, l'Electro Bolt. Dopo la cut-scene vi trovate all'inseguimento di una figura intravista nel filmato precedente. Se volete deviate e raccogliete soldi dalla stanzetta, altrimenti proseguite verso l'obiettivo del vostro inseguimento. Dopo aver attraversato alcune stanze, vi trovate di fronte a una porta chiusa che può essere aperta ricorrendo all'Electro Bolt. Non entrate di corsa nella sala della piscina, ma agite con cautela così da poter sorprendere almeno uno dei due Splicer che si trovano all'interno. Uccidete anche il secondo, poi elettrificate il quadro elettrico arancione sulla parete a nord per aprire la porta a sud attraverso la quale dovete proseguire. Entrate subito nella porta sulla destra e raccogliete un altro diario (To My Daughter). Dopodichè esplorate la zona dei bagni e pagate i cinque dollari necessari ad aprire la porta chiusa, poiché all'interno potete raccogliere una quantità maggiore di denaro rispetto a quella investita. Uscite poi dalla stanza ed uccidete lo Splicer che si aggira nei paraggi. Percorrete tutto il corridoio che sfocia in una sala più ampia. Per prima cosa elettrificate l'acqua così da levare di torno i due Splicer che vi camminano all'interno. In seguito dedicatevi all'esplorazione del vasto ambiente, in particolare dell'angolo a sud-ovest dove trovate un altro diario (Return). Passate quindi alla sala successiva dove trovate un caricatore nei pressi di un cadavere: l'arma con cui utilizzare i proiettili si trova invece sulla porta in fondo alla stanza sul lato est. Oltre questa porta che si apre automaticamente, si trovano due Splicer. Il primo è ben visibile, mentre il secondo potrebbe cogliervi di sorpresa. Curatevi con il medikit che trovate nel lato nord, poi date un'occhiata alla saletta a sud al cui interno potete raccogliere un altro diario (They Called It Rapture). Prima di abbandonare la stanza ed affrontare lo Splicer che vi attende oltre la soglia, guardate all'interno dei bagagli adagiati al suolo in cerca di qualcosa di utile.
Abbandonate quest'area dell'edificio e proseguite ad est dove una Little Sister vi si fa incontro avviando una cut-scene. Al termine dovete affrontare una Big Sister che si muove più agilmente di un normale Big Daddy, come avrete in breve modo di appurare: sfruttate sia la Rivet Gun sia i poter elettrici per metterla in fuga. Nei dintorni si trova un diario (Generation), proiettili e kit medici: raccogliete tutto ciò che vi serve prima di muovervi a nord. Nel caso non siate ancora nel pieno delle forze, trovate un altro kit medico nella saletta che precede la sala finale del livello: camminate all'interno di quest'ultima per avviare una cut-scene. Quando riprendete il controllo del gioco vi trovate sott'acqua. Nuotate verso il cadavere vicino alla batisfera, in quella che poco fa era la sala principale e raccogliete l'ultimo diario dell'area (Escape from Rapture). Incamminatevi allora lungo il corridoio: se avete imboccato quello corretto dopo alcuni passi dovrebbe ampliarsi, concedendovi una visione panoramica di Rapture. Poco oltre, si trovano la sala di controllo e l'interruttore che, se premuto, vi conduce al livello successivo.

The Atlantic Express

Attraversate la sala iniziale dirigendovi verso nord ed entrate in una saletta in cui scorgete una rampa di scale. Procedete con cautela, come il sinistro rumore dello Splicer suggerisce. In cima alle scale dovreste riuscire a vedere lo Splicer di cui avete sentito i lamenti: mirate ed eliminatelo con la Rivet Gun. Dirigetevi poi verso la porta a cui stava lavorando che risulta però chiusa ed aprite quella vicina. Esplorate la sala e raccogliete un Hack Tool dal tavolo da lavoro ed alcuni Hack Dart sul tavolo sulla destra. Usate subito l'Hack Tool per colpire il pannello di controllo della porta sul muro in fondo, visibile attraverso il foro nella finestra. Attraversate la porta che avete hackato ed avanzate fino a trovare il drone immobile al suono. Svolgete un'operazione di Hack anche su di lui ed ora il robot vi seguirà difendendovi dai nemici. Entrate nell'area della stazione, evitate il vagone che cade dal soffitto e preparatevi ad affrontare due Splicer: in realtà uno dovrebbe essere tenuto a bada dal drone di sicurezza che avete appena attivato. Difendetevi ad ogni modo dal secondo. Entrate poi in una piccola sala a sud che contiene un diario (The Great Chain Rattles). A nord-ovest trovate in seguito un ufficio al cui interno brilla un pannello di controllo: apritelo, attivatelo ed osservate il filmato. Al termine non sprecate colpi contro il nemico, ma attendete semplicemente di cadere in acqua. Procedete lungo il corridoio subacqueo verso nord e raccogliete una Hack Dart da un cadavere prima di salire le scale. Non procedete subito oltre, ma ascoltate l'avviso riguardante la telecamera di sicurezza che state per incontrare. La stanza in cui è posizionata ospita anche due Splicer. Potete risolvere entrambi i problemi in un colpo solo: scagliate un Hack Dart sulla camera di sicurezza e questa identificherà gli Splicer come nemici attaccandoli. Aspettate allora che i droni uccidano i nemici, poi date un'occhiata in giro nella stanza mentre raccogliete il medikit sul tavolo e quanto altro vi possa servire. La porta a sud vi conduce quindi in una nuova stanza dove si trova un interruttore da premere e, soprattutto, un altro plasmide, Telekinesis, che vi consente di afferrare oggetti a distanza. Ritornate ora sui vostri passi, superate la camera di sorveglianza ed imboccate il corridoio. Osservate la ventola che si muove lentamente poiché alle sue spalle si trova un diario (Mr. Tape Recorder) che potete ora afferrare grazie alla Telekinesis. Ritornate quindi nella sala del plasmide ed entrate nell'ampio salone su cui si affaccia. In questa sorta di stazione si trovano degli Splicer radunati intorno ad un fuoco: adocchiate qualcosa di infiammabile e lanciatelo tra le fiamme usando la Telekinesis così da sbarazzarvi in un colpo solo di buona parte dei nemici. Se qualche Splicer fosse sopravvissuto finitelo prima di proseguire. Muovetevi con cautela, perché eventuali Splicer superstiti vi lanceranno contro delle granate che potete in ogni caso rispedire al mittente sempre grazie alla Telekinesis. Raccogliete poi il diario (Just a Fad) dalla scrivania e scendete lungo le scale. Entrate nella caffetteria e raggiungete il magazzino sul retro dove si trova un diario (Ryan vs. Lamb: Reality). Ritornate in seguito nel salone ed uccidete i due Splicer che sbucano da dietro l'angolo. Raccogliete un altro diario (What Happened to the People?) a nord, poi spostatevi nell'angolo ad ovest per avviare un filmato. Al termine spostatevi a sud dove attraverso un muro cadente potete rimuovere il tubo che blocca l'ingranaggio del macchinario che controlla l'apertura della porta metallica ad ovest. Proseguite in quella direzione, ora che potete ed attraversate la sala di controllo. Salite le scale e raccogliete il diario (Know the Beast) al piano mezzano. Esplorate il piano che raggiungete grazie le scale, poi risalite e dirigetevi a nord dove avvistate una Big Sister. State in guardia, ma non sprecate colpi finchè non ascoltate la comunicazione con Tenenbaum. Prima di spostarvi in direzione il montacarichi, lanciate una Hack Dart verso la camera di sorveglianza a nord così da risolvere anticipatamente il problema costituito dagli Splicer che sbucheranno da quella direzione. Poiché i droni non riusciranno ad ucciderli tutti, toccherà a voi dare il colpo di grazia ai sopravvissuti: in alternativa potete lanciare un barile esplosivo sul gruppo non appena compare. Tuttavia mentre vi avvicinate al montacarichi arrivano altre ondate di Splicer: camminate all'indietro mentre rilanciate con la Telekinesis le granate che vi vengono scagliate contro.
Uscite con cautela dal montacarichi e lasciate che lo Splicer inneschi la bomba, poi avvicinatevi al rilevatore di movimento e raccogliete il rivetto, infine proseguite oltre, fino allo stanzino sulla sinistra che contiene un diario (Improving on Suchong's Work). Attraversate successivamente l'area della stazione, facendo attenzione a dove mettete i piedi: se avvistate dei raggi di luce, disinnescate l'ordigno raccogliendo il rivetto come fatto in precedenza. Ad ovest vi aspetta Tenenbaum, ma la vostra conversazione viene presto interrotta. L'area viene invasa da Splicer: mentre vi ritirate verso la biglietteria, colpite con una Hack Dart la camera di sorveglianza sul lato sud per ricevere aiuto da qualche drone. Sfruttate poi a vostro vantaggio la strettoia costituita dalla porta della biglietteria e liberatevi degli assalitori con ogni mezzo a vostra disposizione. Prima di saltare sul treno che vi conduce al livello successivo raccogliete il diario (The Situation) dalla panchina.

Ryan Amusements

Arrivati alla stazione, dirigetevi per prima cosa su per le scale a nord che conducono ad una stanzetta in cui si trovano due diari. Il primo (Eleanor's Progress) è a vostra disposizione fin da subito, per il secondo dovrete attendere qualche tempo, poiché per ora non siete in grado di sciogliere il blocco di ghiaccio. Ritornate allora nell'area principale, dopodichè uscite nel parcheggio e tenete la Rivet Gun pronta, appena udite i lamenti dello Splicer che sta per scagliarsi contro di voi. Dirigetevi ad est e raccogliete tutto ciò che vi torna utile in questa sorta di discarica. Seguite poi il corridoio che piega verso destra e vi conduce ad una Power to the People Station dove potete upgradare una delle vostre armi, quindi proseguite fino ad entrare in un ufficio. Lì potete raccogliere un diario (The Old Sheepdog) dalla panca su cui è appoggiato. Osservate poi il pannello di controllo che si intravede alle spalle del vetro rotto e scagliateci contro un Hack Dart per aprire la porta sulla sinistra. Avanzate attraverso il passaggio appena aperto e raccogliete il biglietto appoggiato sulla scrivania nella stanza alle spalle dell'ufficio. Ora con quel biglietto tornate all'area iniziale ed entrate nell'Amusement Park. Prima però dovreste essere assaliti da uno Splicer: dopo averlo ucciso raccogliete la Machine Gun nelle vicinanze. Se non avete ancora usato la Power to the People Station potete upgradare ora quest'ultima arma appena ottenuta. Fate attenzione, perché appena mettete piede all'interno del parco giochi, venite assaliti da un gruppo numeroso di Splicer. Se vi riesce rifugiatevi all'interno della biglietteria, ma restate all'erta perché i nemici riescono a spararvi addosso anche attraverso le vetrate.
Il biglietto raccolto in precedenza vi torna utile al termine dello scontro, quando dovete aprire la porta chiusa nella sezione a nord. Immediatamente oltre la porta potete raccogliere uno Sports Boost Gene Tonic. Non perdete troppo tempo a gironzolare per la sala principale poiché dopo un breve lasso di tempo, questa si riempie di nemici. Raccogliete velocemente gli oggetti utili, ovvero il medikit al piano inferiore ed il diario (Volunteer) sulla panca a nord del piano superiore e da lì uscite attraverso la porta che conduce a El Dorado. Raccogliete il diario (Eat Dog), il Drill Power Tonic e il caricatore lungo il corridoio, poi proseguite fino all'ingresso vero e proprio di El Dorado. Subito oltre la porta venite avvisati circa la presenza di nemici: hackate il bot che trovate all'ingresso per garantirvi un alleato, poi spostatevi con circospezione a nord dove potete nel frattempo raccogliere un diario ("Child" and Guardian). Da quella posizione raccogliete un barile esplosivo con la Telekinesis e scagliatelo contro il Big Daddy: prima che questi abbia il tempo di reagire, elettrificatelo usando il plasmide a vostra disposizione e se serve finitelo con un'arma. In alternativa potete cercare di farlo finire in acqua così che le scariche facciano più effetto. Quando avrete sconfitto il Big Daddy adottate la Little Sister e sistematela sulle vostre spalle così che vi faccia da guida. Il vostro cammino procede a sud, attraversa il museo e si ferma in prossimità di un cadavere. Nel momento in cui vi avvicinate al cadavere, venite attaccati da un'orda di Splicer. Lasciate che la Little Sister si occupi del ADAM mentre voi la proteggete dagli assalti degli Splicer. Ben presto il rumore proveniente dalla porta alle spalle della Little Sister vi segnala che altri nemici sono in arrivo. Se siete sufficientemente liberi, potreste provare ad accogliere l'ingresso di altri Splicer lanciandogli contro un barile esplosivo. Quando la bambina ha finito con il cadavere, riprendetela in spalla ed attraversate la porta sfondata dai nemici. Nell'ampio salone incontrate due Splicer che vi attaccheranno solo una volta che avrete sceso le scale. Al piano di sotto cercate l'ufficio ad ovest che nasconde un diario (You, Me, and 1959). Subite diversi assalti in questo frangente. Proseguite in ogni caso verso la rampa ad ovest e salitela, girate l'angolo e salite un'altra rampa. Dopo aver ucciso lo Splicer che vi attacca in cima alle scale, premete l'interruttore alle sue spalle (che apre l'atrio del museo, da visitare in seguito), poi dirigetevi a sud secondo le indicazioni della Little Sister.

Vi ritrovate ora all'interno di un garage. Uccidete subito lo Splicer, poi dedicatevi alla ricerca del diario (Escape Plan). Anche se la Little Sister vi indica il cadavere su cui deve lavorare, non badatela per il momento: eseguite prima un Hack sulla torretta sul retro, poi piazzate delle trappole sulle porte sfruttando i rivetti che trovate al suolo. Quando avete ricaricato tutte le armi e fatto il pieno di energia, lasciate al suolo la bambina e preparatevi all'assalto. Mentre le trappole sfoltiscono le fila nemiche, tenete d'occhio le finestre. Quando la Little Sister finisce il suo compito, vi guida ella stessa verso l'uscita del garage: una volta fuori raccogliete il diario (Lamb the Problem, Sinclair the Solution) dalla pila di scatole dietro l'acqua e proseguite verso sud, tenendo gli occhi aperti per non farvi sorprendere dallo Splicer in agguato. La salita raggiungibile attraverso lo squarcio nel muro sulla destra vi conduce ad un diario (Truth is in the Body) e ad alcuni caricatori. Proseguite seguendo le tracce e sventate l'attacco di due Splicer, oltre i quali potete trovare alcuni passaggi che conducono a medikit o a macchine distributrici che è possibile hackerare. Seguite poi la freccia oltre la porta riservata ai dipendenti e raccogliete tutto ciò che potete in quell'area. Prima di procedere secondo le indicazioni, hackate la cassaforte e saccheggiatene il contenuto, dopodichè prendete la vostra decisione riguardo la Little Sister. Ora tornate sui vostri passi fino al piano superiore che ora pullula di nemici, in particolare nella zona della cassaforte. Proseguite ad est, ma prima di entrare nella porta che vi viene indicata, osservate il lato destro per scorgere un'entrata dietro la quale si cela un'enorme mano metallica. Usate le casse per montare sulla mano e da lì ancora più per raccogliere il diario (Deterioration) ed altri oggetti utili. Ora date retta alle indicazioni e varcate la porta, dietro la quale uno Splicer vi aspetta. Quando lo avrete eliminato, entrate nello stanzino sulla destra, raccogliete il diario (Working for Sinclair) ed usate la Power Station se volete. Attraversate la sala successiva (che contiene uno Splicer ed una cassaforte colma di denaro) e tornate sulle tracce che stavate seguendo, ma procedete cautamente: quando avvistate la telecamera sull'angolo, hackatela dalla distanza, così che vi fornisca un aiuto contro lo Splicer in arrivo. Nei pressi della camera si trova inoltre una porta sbarrata: irrompete attraverso le assi ed esplorate la stanza per trovare un diario (Doctor Lamb). Ora potete seguire le tracce in tranquillità per un breve tratto: state però all'erta per individuare la stanza per gli addetti ai lavori dietro cui si trova un altro diario (Efficancy). Premete infine l'interruttore per tornare al museo. La sala che dovete attraversare ora è stracolma di nemici. Potete trascinarveli dietro fino alla sala dove avete hackato la telecamera, oppure agire di soppiatto e farli fuori uno per uno. La vostra destinazione è l'area cavernosa che dovreste vedere sulla destra: fate attenzione perchè lì un paio di Splicer sono nascosti in attesa che facciate la vostra comparsa. Entrate dunque nella porta aperta dallo Splicer e scendete lungo la rampa. Raccogliete il Booze Hound Tonic dietro la porta a nord-est, poi il diario (Dating Tip) nella stanza sul retro. Continuate in direzione del museo uccidendo gli Splicer che compaiono lungo il percorso finchè la freccia a video non vi guida verso un'area inesplorata.

Tenete le orecchie tese per sentire il rumore degli Splicer in attesa dietro una porta: apritela quel tanto che basta per hackerare la torretta e lasciate che questa sistemi i nemici all'interno della stanza. Proseguite nella hall che vi indica la freccia dove potete accogliere un altro diario (A Father's Love) vicino alla camera della vita. Prima di entrare nel Gatherer's Garden assicuratevi di aver raccolto il plasmide Incinerate!, necessario per poter raggiungere la fine del livello. Nel corridoio successivo vi imbattete in un altro Gatherer's Garden, al cui interno trovate altri potenziamenti. Mentre lasciate la sala, una voce vi chiede di testare i vostri nuovi poteri: state attenti poiché uno Splicer è in agguato dietro il robot. Cercate ora il passaggio bloccato dal ghiaccio e scioglietelo grazie al vostro nuovo potere: esplorate il Gatherer's Garden a cui passate di fronte, dove potete raccogliere alcuni rivetti, poi tornate indietro fino alla sala dove avete hackato la torretta e muovetevi ad est. Mentre tornate al museo dovete sconfiggere una Big Sister che vi blocca il passaggio: tenetela a distanza, possibilmente nella piattaforma centrale e sceglietevi una posizione da cui possiate usare lo "strafe" laterale con cui scansare i colpi, ma state comunque pronti a reagire alle sue cariche improvvise. Dopo averla uccisa prendetevi un po' di tempo per esplorare il corridoio orientale, accessibile dal Gift Shop. All'interno del negozio uccidete subito i quattro Splicer che si muovono furtivi, poi saccheggiate monete ed oggetti utili. Nell'angolo a sud-est si trova un diario (Cutting Corners), una cassaforte (che se hackerata fa sopraggiungere altri due Splicer) e l'accesso ai bagni, dove potete elettrificare una porta chiusa per raccogliere il diario (Rapture is Deliverance) nascosto all'interno. Uscite dal Gift Shop con gli occhi aperti, poiché altri Splicer vi attaccano. Tornate allora all'ingresso del museo come indicato dalla freccia gialla facendo attenzione a tutti i blocchi di ghiaccio che potete ora sciogliere: ne trovate uno che galleggia nella piscina oltre l'orologio caduto contenente un diario (Disappeared). Una volta raggiunta l'area da cui avete iniziato il livello, sciogliete il ghiaccio davanti al treno ed entrate nella sala comandi per farlo partire: mentre Sinclair monta a bordo voi dovete occuparvi dei tre Splicer che saltano fuori all'improvviso. Dopo averli uccisi oltrepassate la porta che si sblocca, raccogliete il diario a sud (Wooden Nickels), quindi salite sul treno insieme a Sinclair per concludere il livello.

Video: Pauper's Drop e Ryan Amusements Gameplay

Scarica il Video

Pauper’s Drop

Raccogliete ciò di cui avete bisogno dall'area in cui iniziate l'esplorazione, poi hackerate la porta a sud e continuate in quella direzione fino a raggiungere un gruppetto di Splicer: sfruttate a vostro vantaggio il fatto che non vi noteranno finchè non farete rumore. Avanzate fino al Diner dove, muovendovi con cautela sul lato ovest, potete hackerare in sicurezza la telecamera ed evitarvi lo scontro con uno Splicer. Uscite sul retro e dirigetevi subito a sud-est dove dovete uccidere uno Splicer e hackerare il bot di sicurezza, così che vi aiuti nelle fasi successive. Affrontate ora il Big Daddy che scorgete sull'altro lato dell'area. Al termine dello scontro raccogliete la Little Sister e portatela verso il cadavere a nord-ovest, ma siate pronti al numeroso gruppo di Splicer che compare per attaccarvi. Dopo aver sconfitto tutti i nemici, cercate un diario (Ryan vs Lamb: Religious Right) nel piccolo ufficio a sud-ovest. Da lì spostatevi verso est e salite sulla rampa che vi porta sul tetto del Diner da cui potete hackerare una torretta. Usate poi la passerella per raggiungere un altro tetto su cui si trova un Gene Tonic e un diario (Better Times with Lamb). Imboccate quindi il tunnel che conduce al Sinclair Deluxe, dove esplorando l'ambiente trovate un diario (Wrong Side of the Tracks) in un ufficio a nord. La freccia vi riporta a sud, nei pressi di un Pawn Shop: dal tetto del negozio vi assale il primo Brute Splicer: se avete raccolto un barile esplosivo lungo la strada è il momento di usarlo. Il Brute Splicer è più resistente dei normali Splicer e più furbo: quando batte in ritirata non distraetevi, ma state pronti a vederlo tornare a breve. Prima di poter proseguire dovrete affrontare anche un paio di Splicer e raccogliere i due diari che trovate ad est (The End of the Line) e a sud (Clinic Code of the Fishbowl). Dirigetevi verso la porta sul retro del Pawn Shop ed apritela col codice che vi suggerisce Sinclair, muovetevi verso le scale e siate pronti a rilanciare al mittente il barile esplosivo che uno Splicer vi scaglia contro dalla cima. Raggiungete il piano superiore della clinica e hackate la telecamera, poi andate ad ovest ed aprite la porta scorrevole: siate pronti a ripararvi dai colpi della torretta sul fondo della sala. Quando la avete in visuale, colpitela con una Hack Dart. Procedete verso ovest e salite sul tetto del Pawn Shop e, da lì, passate al tetto a nord dove potete raccogliere un diario (Therapy with Grace 1), non prima però di aver steso uno Splicer. Usate poi il buco nel tetto del Pawn Shop per calarvi all'interno. Raccogliete la Research Camera di fianco al registratore di cassa e, tenendola equipaggiata, dirigetevi verso l'area principale dietro l'angolo. Riprendete lo Splicer che incontrate prima di attaccarlo e ucciderlo. Non seguite la freccia per proseguire, ma tornate alla clinica a sud ed attraversate la fessura nel muro per raggiungere un altro edificio: all'interno si trova una Power to the People Station. Sul tetto poi si trova un diario (Camera in Hock), un Gene Tonic e un paio di Splicer. Dopo aver raccolto tutto, attraversate il ponte a sud.

Hackate la camera in cui vi imbattete ed eliminate gli Splicer, incluso quello che si aggira vicino al diario (Arrangements) sulla panchina. Quando l'area è libera, lasciate la Little Sister vicino al cadavere che giace di fronte alla camera di sicurezza. Proteggete il lavoro della bambina mentre un gran numero di Splicer cercano di assalirla. Quando la situazione torna calma, raccogliete la Little Sister e lasciatela nella Sister Vent nei paraggi. Scendete ora al livello inferiore ed incamminatevi ad est, dentro il mercato, dove un Big Daddy sta combattendo con alcuni Splicer. Quando tutto è finito, procedete con cautela ad est ed hackate dalla distanza la camera di sicurezza, poi dirigetevi verso la porta ad ovest ed accucciatevi nella crepa nel muro che vi consente di raccogliere un diario (Blood and Lamb). Uscite di lì hackerando il pannello di controllo. Osservate subito l'area a sud-est dove si trova una torretta lanciarazzi: a breve affronterete un Big Daddy, perciò è bene che la torretta sia dalla vostra parte. Non perdete tempo ed hackatela. Fatto ciò attaccate il Big Daddy e sconfiggetelo. Quando l'area è sicura, lasciate la Little Sister davanti al cadavere sotto la camera di sicurezza e rifugiatevi nell'edificio a sud, da cui avete una visuale su di lei. Evitate inoltre che gli Splicer in arrivo vi attacchino alle spalle. Portate poi la bambina di fronte al Pawn Shop e lasciate che si occupi anche del cadavere che giace lì di fronte mentre voi la proteggete dagli attacchi. Quando avete finito seguite le indicazioni della freccia che vi portano a nord, davanti al Limbo Room. Equipaggiate la telecamera e riprendete il Brute Splicer all'interno, poi eliminatelo usando le armi o i poteri se si avvicina troppo. Ignorate momentaneamente gli ordini di Sinclair e continuate ad aggirarvi in quest'area. Nella stanza in cui avete incontrato il Brute, si trova una Vent dentro la quale potete lasciare la Little Sister. Ciò fa comparire sulla scena una Big Sister che vi attacca. Come nell'altra occasione, tenetela a distanza lasciando che il macchinario si frapponga fra lei e voi: quando poggia i piedi nell'acqua, elettrificatela. Entrate poi nel Limbo Room e raccogliete il plasmide Hypnotize, uccidete i due Splicer e spostatevi ad ovest. Esplorate le stanze dietro la sala da ballo per una Power Station ed un diario (Closing the Limbo Room). Uscite dunque verso nord-ovest, poi passate attraverso il buco nel muro e raccogliete il diario (Mole), infine salite per le scale a nord. Sventate gli attacchi degli Splicer, quindi cercate nelle stanze un Gene Tonic e un diario (Sunday Service). Dirigetevi in seguito all'estremo sud e raccogliete un altro diario (Pauper's Drop) che si trova in una stanzetta oltre un ponticello diroccato.

Fatevi guidare ora dalla freccia fino al Sinclair Deluxe, prestando attenzione allo Splicer nel tunnel, a quelli nello spazio aperto ed al Brute di fronte al Pawn Shop: per far fuori quest'ultimo potete hackerare il security bot nelle vicinanze. Dopo aver eliminato gli altri Splicer e Brute che sopraggiungono, procedete ad est e fatevi strada, davanti al Sinclair, usando la trivella tra le macerie. All'interno del hotel venite subito assaltati da un gruppo di Splicer. Uccideteli ed usate le scale per salire al secondo piano, dove per prima cosa dovete raccogliere il diario nella stanza a sud (A Gift from Lamb). Fatto ciò esplorate la sala ed est ed eliminate lo Splicer, poi avanzate nel buio ed entrate nella stanza a sinistra che contiene due Splicer e una cassaforte. Proseguite quindi attraverso la sola porta aperta fino alla Power to the People Station, visibile attraverso una fessura nel muro: non potete raggiungerla, ma potete entrare nella stanza successiva dove si trova una torretta su cui potete lanciare un Hack Dart. Seguite lo Splicer fuggiasco fino alle cucine ed afferrate con la Telekinesis i barili esplosivi che userete a breve, appena un trio di Splicer farà la sua comparsa. Uscite in seguito nella stanza ad est e svoltate a sud: raggiungete la Power Station visibile prima e la torretta che vi difenderà dagli Splicer che sopraggiungono. Tornate nella hall, liberatevi di un altro Splicer, poi entrate nella piccola area sorvegliata da una camera di sicurezza ed hackatela. Raccogliete quindi il Freezing Drill, ma state attenti agli Splicer che appaiono all'improvviso. Prendete poi le scale a nord e raccogliete il diario al piano superiore (Profit Coming, Profit Going) attraverso il buco nel pavimento, poi tornate di sotto e dirigetevi ad ovest. Eliminate lo Splicer distratto, avvicinatevi alla stanza 213 ed osservate attraverso il foro nel muro il diario che potete raccogliere (Where Has Harry Gone) insieme alla torretta da hackerare. Entrate quindi nella 213, passate sul retro e raggiungete le cucine. Raccogliete un barile esplosivo e cautamente procedete verso il salone, dove un Brute vi corre incontro. Entrate poi nella suite 212 e raccogliete il diario (The Butterfly) dalla stanza sul retro, poi salite al piano superiore attraverso i detriti crollati dal soffitto. Il corridoio in cui entrate vi mette subito di fronte una camera di sicurezza e uno Splicer. Raggiunto il salone, salite al livello superiore per raccogliere il diario (What a Snap) che si trova a nord, poi entrate nell'ufficio di Grace, ad ovest, al cui interno trovate un Gene Tonic e un altro diario (Barbarism). Successivamente passate alla suite dove un altro diario (Failing Lamb) è adagiato sul letto. Guardate alle spalle del poster sulla parete per trovare il pulsante che apre il passaggio segreto che vi conduce a una finestra: osservatela per avviare un filmato. Entrate poi nella stanza con Grace e raccogliete la chiave: la vita di Grace è nelle vostre mani. Ora che avete la chiave, tornate al livello superiore del salone, dove una porta a sud è stata aperta in vostra assenza. Entrate ed usate il buco nel pavimento per scendere al piano inferiore, muovetevi verso la suite e da lì scendete ancora. Se avete lasciato in vita Grace, da questo punto due bot di sicurezza arrivano in vostro soccorso. Eliminate i due Splicer nella hall, poi prendete il corridoio che va ad ovest e lanciate un Hack Dart alla torretta. Proseguite sempre in direzione ovest e sabotate anche la torretta che scorgete all'uscita del tunnel subacqueo, di modo che vi aiuti con i numerosi nemici lì presenti. Sistemate in prima persona però il Brute poiché dal suo cadavere ricavate un diario (Field Trial #1). Raggiungete infine la sala di comando del treno ed usate la chiave in vostro possesso per terminare il livello.

Siren Alley

Raccogliete subito il pezzo di ADAM, sotto forma di verme, al suolo oltre l'acqua, poi quello sul muro sulla sinistra ed infine quello all'interno di una tubatura. Arrivate quindi all'entrata della Siren Alley. Aspettate che i due Splicer vengano uccisi dal Big Daddy, poi avanzate e raccogliete il diario (A Silent God) sulla sinistra. Procedete con circospezione a sud, dove potrebbe aggirarsi qualche Splicer, dopodichè dirigetevi verso la Mermaid Lunge ad ovest. Sbarazzatevi subito degli Splicer, poi usate il vostro potere sul ghiaccio sparso sul pavimento del bagno per estrarre un diario (The Rumbler). Tornate alla hall e salite le scale, oltrepassate le cucine e raggiungete la sala da gioco dove un diario (Plasmid Shipment) è adagiato su di un tavolo. Attivate le torrette attraverso gli interruttori nella stanza successiva, quindi tornate sui vostri passi ed esplorate le cucine. Aprite la cassaforte ed hackate il pannello di controllo così che apra la porta bloccata. Andate in quella direzione e scendete attraverso la voragine nel pavimento. Sfruttate la Power Station e raccogliete il diario (Farther to Fall). Tenetevi lontani dai barili esplosivi perché uno Splicer che sopraggiunge all'improvviso li farà esplodere: uccidete lo Splicer per far sì che la porta si apra. All'esterno dovrete sterminare altri Splicer prima di poter accedere a Little Eden Plaza. Esplorate il piano terra, poi salite a quello superiore ed accedete al Cheese Shop attraverso un buco nel pavimento dove trovate un diario (Misbehaving) e un Gene Tonic. Procedete a sud e fatevi strada attraverso il ghiaccio con l'Incinerate, quindi hackate il pannello di controllo per avanzare. Sbarazzatevi subito degli Splicer, poi provocate il Big Daddy, assicurandovi di avere una buona quantità di EVE Hypos con voi. Al termine dello scontro prendete la Little Sister e fatela lavorare su i due cadaveri da cui può raccogliere ADAM in Little Eden Plaza. Il primo si trova al piano terra, verso sud, il secondo al piano superiore, in cima a delle scale. Come ormai saprete, mentre la Little Sister compie il suo lavoro, tocca a voi proteggerla. Nel caso del secondo cadavere potete sfruttare un'ottima posizione all'interno della stanza di fronte ad esso. Lasciate la Sister nella Vent a nord e proseguite. Se volete potete fare un salto al Gatherer's Garden, ma sappiate che se spendete troppo tempo in quest'area un secondo Big Daddy arriverà a darvi fastidio. Mentre passate alla sala della manutenzione venite attaccati da alcuni Splicer: il combattimento è complicato dal messaggio di Eleanor che rende sfuocata la vostra vista. Ad ogni modo al termine raccogliete il plasmide Security Command e sabotate il drone per farvi seguire. Sabotate subito anche la torretta nella sala principale, poi passate a quella al piano superiore intorno alla quale si aggirano due Splicer. Raccogliete il diario (Lamb's Salvation) vicino alla porta chiusa ed ascoltatelo. Dopodichè tornate verso Little Eden Plaza ed abbattete il Brute che fa la sua comparsa vicino alla porta divelta. Infine entrate nella Pink Pearl.

Raccogliete subito l'arma ai piedi del Big Daddy, poi fate irruzione nel salone principale e disfatevi del paio di Splicer. Oltrepassate la porta ad est e raccogliete il diario (Father Simon Wales), poi tornate nel salone e salite le scale: sopra dovete occuparvi di uno Splicer e di una torretta di sicurezza. Raccogliete i medikit e i caricatori a nord-est, poi lasciate che la Little Sister esamini il cadavere nel salone, vicino alla torretta, la quale può aiutarvi, insieme al drone, a resistere agli assalti degli Splicer accompagnati da un Brute. Esplorate infine l'ultima stanza rimasta, a sud-est e raccogliete il diario che trovate all'interno (Double Standard), poi seguite la freccia su per le scale. Non lasciatevi distrarre da Wales che compare in cima ai gradini, ma scardinate qualcosa dal muro con la Telekinesis ed usatelo per far esplodere la trappola che ha sistemato per voi. Sparate subito dopo allo Spider Splicer che vi attacca sulla destra ed attendetevene un secondo che scenderà dal soffitto, appena avrete girato l'angolo. Se non li uccidete in fretta, entrambi si rifugeranno nei pertugi nel soffitto e torneranno a darvi fastidio in seguito. Distraete quindi i due Splicer a sud-est ed allontanateli dalla camera: dopo averli uccisi muovetevi con cautela sotto la camera e sabotatela. Entrate quindi nella camera di Daniel Wales, disarmate con la Telekinesis la trappola che sta preparando, poi entrate nella stanza sul retro, liberatevi dello Spider Splicer e date un'occhiata all'ufficio sulla sinistra dove trovate un diario (Wales an' Wales). Infine scendete attraverso il passaggio nel pavimento. Passate dalla stanza in cui atterrate a quella affianco e hackate le torrette con i Dart di modo che queste occupino degli Spider Splicer mentre voi raccogliete il Gene Tonic. Uscite sul corridoio e guardatevi intorno per scorgere Wales: se riuscite potete attirarlo nella sala delle torrette per avere un vantaggio nello scontro. Wales ha con sè anche un drone di sicurezza che potete rivoltargli contro sabotandolo. Raccogliete infine il diario (The Date is the Code) dal cadavere e scendete le scale per tornare a Little Eden Plaza. Lì osservate un Big Daddy affrontare due Splicer: aspettate che lo scontro termini e finite i superstiti. Attraversate ora l'area di manutenzione e dirigetevi verso la porta chiusa: come appreso dal diario il codice è 1919. Tuttavia un problema vi costringe nella stanza mentre un gruppo di Splicer vi attacca: cercate di mettere le mani sulla torretta e la camera il più in fretta possibile così da avere alleati. Al termine dello scontro anche un Brute fa il suo ingresso.

Entrate in Plaza Hedone dal secondo piano: mirate subito ai due Splicer al piano inferiore, poi attendete l'arrivo del Brute ed aspettate che il Big Daddy si occupi di lui. Nel frattempo raccogliete il diario (The Pair Bond Mechanism) a sud, vicino alla camera di sorveglianza. Se avete ancora la Little Sister in groppa, dirigetevi nell'ampio spazio dove giacciono alcuni cadaveri e lasciate che la bambina estragga ADAM da un cadavere a sud ed uno a nord mentre voi la difendete dagli Splicer. Infine lasciate la Little Sister all'interno della Sister Vent. Probabilmente non potrete avvicinarvi al corpo a sud prima di aver tolto di mezzo il Big Daddy: attirate la sua attenzione e colpitelo mentre afferrate i colpi che vi scaglia contro con la Telekinesis. Dalla zona sud della piazza potete entrare nella Joe's Greebe Groceries al cui interno trovate uno Splicer intento a forzare una porta. Uccidetelo, poi cercate il pulsante nei pressi della cassa che apre la porta. Percorrete il corridoio che vi si rivela davanti e sabotate la torretta ai piedi delle scale appena la vedete. Colpite lo Splicer che sporge dal piano superiore, poi passate alla stanza vicina da cui potete osservare una camera di sorveglianza: sincronizzate la vostra corsa sul suo movimento e sabotatela. Dopo aver raccolto ciò che vi serve, scendete al piano inferiore e prendete la porta vicino alla torretta oltre la quale si trova una sorta di scantinato. Su un tavolo lungo la parete nord trovate un diario (An Empty Niche). Proseguite e non lasciatevi ingannare dallo Splicer che si finge morto, ma raccogliete il Cure All Gene Tonic dopo averlo steso. Avanzando verso nord vi trovate ad affrontare un paio di Splicer. Prima di dare retta alla direzione indicata dalla freccia, cercate il pertugio a sud-ovest che scende sottoterra e vi permette di raccogliere un Vendine Expert Gene Tonic e un diario (The Requirements of Utopia). Disfatevi dello Splicer che compare e tornate nella Plaza, salite nella parte rialzata a nord e raccogliete il diario (Bury Her Memory) dal tavolo di una stanza. Da lì andate nella zona sud della sala da cui è possibile raggiungere un'area non segnalata sulla mappa attraverso una rampa di scale. Sfruttate la posizione per colpire gli Splicer e sabotare la torretta con un Dart, poi scendete e, protetti dalla torretta, entrate nella stanza che contiene un diario (Lamb's Operation). Nei dintorni si trova un cadavere da cui estrarre ADAM: lasciate che la Little Sister compia il suo lavoro mentre la proteggete, aiutati dalla torretta. Fatto ciò potete liberarvi della bambina: questo gesto però comporterà l'arrivo di una Big Sister, perciò scegliete bene la Vent dentro cui lasciarla, possibilmente in prossimità di una torretta sabotata. Se siete fortunati un Big Daddy vi aiuterà a sbarazzarvi della Big Sister, altrimenti vi toccherà fare tutto da soli. Dal cadavere della Big Sister potete estrarre dell'ADAM. Prima di lasciare quest'area, entrate nell'Orfanotrofio ad est dove potete raccogliere un diario (My Name is Eleanor), ma sappiate che verrete attaccati da uno Spider Slicer. Lo Spider non è un problema, ma in breve sopraggiungerà anche un Brute a dargli man forte. Concentratevi prima sullo Spider, poi usate l'Incinerate sul Brute.
Seguite ora l'indicazione della freccia che vi guida verso la porta sotto la camera di sicurezza a sud. Procedete fino alla coppia di Splicer intenta a chiacchierare che cogliete di sorpresa, poi guardate nella zona est della stanza per un diario (Guidance of Lamb) sopra un tavolo. Prima di dirigervi dove vorrebbe la freccia, deviate a nord e salite le scale fino alla saracinesca attraverso la quale potete hackerare il pannello di controllo ed entrare nella stanza che contiene un diario (Shackled to the Great Chain). Scendete e seguite l'indicazione verso l'area successiva dalla quale accedete al nascondiglio di Wales. Raccogliete il diario (Therapy with Grace 2) e sfruttate la Power Station a destra. Quando avete finito dirigetevi ad est per affrontare Wales. Prima di mettere le mani su di lui però dovrete liberarvi dei suoi seguaci. Oltre la porta svoltate subito a sinistra e prendete la passerella a nord su cui potete eliminare uno Splicer. Da lì, posizionando torrette, potete togliere di mezzo buona parte dei nemici. Siate comunque pronti all'arrivo di un Brute. Quando Simon Wales rimane da solo, attaccatelo. Per prima cosa aspettate il momento giusto per sabotare il bot di sicurezza che gli lievita intorno, poi usate Incinerate e quant'altro in vostro possesso per metterlo al tappeto. Raccogliete la chiave dal cadavere e, prima di dirigervi verso la pompa d'emergenza, raccogliete tutto ciò che trovate in giro, soprattutto il diario (The Creed of the Faithfull) dal tavolo al piano inferiore. Usate quindi la chiave nel pannello a sud-est, poi seguite la freccia fino alla botola che vi condurrà a Dionysus Park, eliminando gli sporadici Splicer che vi attaccheranno lungo la strada.

Video:

Scarica il Video

Dionysus Park

Entrate come indicato nella Chen's Collection Hall e procedete fino a trovarvi di fronte ad una porta chiusa. Dirigetevi allora a sud e girate l'angolo per poter seguire le indicazioni della freccia: evitate l'attacco alle spalle da parte di uno Splicer, poi procedete ad est dove trovate un diario (Patronage) su uno scaffale nel centro della stanza. Salite le scale a sud e raccogliete un altro diario (A Gift from Billy) prima di entrare nella sala indicata dalla freccia. Rimandate l'accesso a quella stanza ancora un pò e scendete al piano inferiore dove ora potete aprire la porta chiusa grazie al codice ascoltato nel diario (1080) e raccogliere un altro diario all'interno (Lamb's Time Is Over). Tornate quindi alla porta lasciata in sospeso in precedenza ed apritela. Hackate la camera sulla destra ed avanzate liberandovi degli Splicer. Esplorate tutto il magazzino e raccogliete il diario (Lamb's Idea of Art) nell'angolo a nord. Passate poi alla zona successiva ad est, dove trovate un primo diario (Lost and Found) all'interno di una bassa costruzione geometrica ed un secondo sulla parete a nord (Dionysus's Park Weakness), insieme a un Gene Tonic. Tornate ora sui vostri passi e sventate un attacco di uno Splicer, poi deviate ad est seguendo il rumore degli Splicer. Avanzate lungo il tunnel di vetro ed uccidete i due Splicer distratti nella sala che contiene la Power Station. Al termine del tunnel, prima del messaggio di Eleanor, dovrete disfarvi di un ennesimo Splicer. Raccogliete il lanciagranate, aprite la porta a sud e sparate subito un Hack Dart alla torretta, poi scansatevi e lasciate che questa spazzi via gli Splicer.
Nell'estremo sud della stazione parlate con Stanley Poole. Salite dunque le scale, oltrepassate il cartello per Dionysus's Park e svoltate a destra dentro un ampio salone in cui potete raccogliere un diario (Lamb Flouts the System). Entrate quindi nel Triton Cinema da sud-est dove potete usare una torretta contro uno Splicer. Attraversate la Lunge da ovest, uccidete gli Splicer e hackate il pannello di controllo vicino alla porta a nord per passare oltre e raccogliere il diario (Learning Poker) e il contenuto della cassaforte. Tornate sui vostri passi e liberatevi degli Splicer che vi attendono, quindi procedete ad est, verso le camere ed uccidete lo Splicer solitario prima di raccogliere l'Electrical Storm Gene Tonic, ma non fatevi sorprendere da un secondo Splicer che scende dal soffitto. Tornate nella sala principale del cinema ed attendete che il Big Daddy si liberi degli Splicer che gironzolano nei paraggi. Nel frattempo esplorate le sale alle spalle del telo per raccogliere un diario (A Secular Saint), poi usate le scale nella parte posteriore del cinema per salire sulla balconata e raccogliere munizioni e un diario (A Spy) dopo aver ucciso un paio di Splicer. Esplorate anche la sala proiezioni a nord-est dove trovate alcuni proiettili, un diario (Growing Up) e un Gene Tonic. Non dimenticate di hackerare la camera all'ingresso, così che mentre uscite, i due Splicer oltre la soglia non costituiscano un problema. Tornate ora al piano inferiore ed occupatevi del Big Daddy. Come sempre usate la Telekinesis per rimandare al mittente i colpi e colpitelo con il plasmide Incinerate! e quanto altro avete a vostra disposizione. Raccogliete subito la Little Sister e fatele raccogliere ADAM sia dal corpo sulla balconata che da quello al piano inferiore del cinema. Sceglietevi una buona posizione perché in questa occasione sarete letteralmente invasi da Splicer. Tornati alla galleria, ad ogni modo, avete un'altra possibilità di raccogliere ADAM da un cadavere, la cui protezione è meno problematica di quanto non fosse negli altri due casi. Lasciate poi la Little Sister in una Vent e proseguite.

Avanzate lungo la Promenade Area ad ovest. La stanza a nord contiene EVE Hypo e medikit. Uccidete i due Splicer ad ovest, poi procedete fino all'estremità nord dove compaiono altri Splicer, ma che deve essere ugualmente esplorata per poter raccogliere un diario (The Voice of the Self) adagiato sopra un piano. Per proseguire dirigetevi a sud e, dopo esservi liberati di altri Splicer, sciogliete il ghiaccio che blocca la porta. La Imago Gallery è congelata e in aggiunta avete un bot che vi segue: hackate questo e tutte le torrette/telecamere che vedete intorno a voi, aiutandovi con alcuni Hack Dart. Osservate bene le pareti a cui passate affianco, perché spesso sotto il ghiaccio si nascondono oggetti utili che potete estrarre con Incinerate, come ad esempio un diario (Falling Into Place). Uscendo dalla galleria venite aggrediti da una miriade di nemici. Le cose non vanno meglio nella J. Fischer Gallery. Appena entrati notate subito un Big Daddy. Eliminate un Houdini Splicer, poi sabotate la telecamera a sud-est, quindi esaminate l'area intorno a questa per raccogliere il Drill Specialist Gene Tonic ed un diario (Gotta Keep It Togheter). Ora dovrebbe essere tutto nella posizione giusta per abbattere il Big Daddy: lanciategli addosso un barile esplosivo per distrarlo, poi correte verso la Imago Gallery lasciando che le varie torrette lungo il percorso facciano il lavoro al posto vostro. Al termine della galleria trovate anche un cadavere su cui potete lasciare la Little Sister al lavoro in relativa tranquillità, poiché le misure di sicurezza si occuperanno di buona parte degli assalitori. Tornate in seguito nella Fischer Gallery dove a sud-ovest potete nuovamente mettere al lavoro la Little Sister in una posizione in cui non vi sarà eccessivamente difficile difenderla. A lavoro finito, lasciate la Sister nella Vent e dirigetevi a nord verso Lamb's Garden. Al vostro ingresso un Big Daddy sta combattendo contro degli Splicer: buon per voi che il Big Daddy da abbattere non sarà in piena forma. Posizionate qualche trappola in giro, poi scagliate un barile esplosivo verso di lui e fatevi inseguire indirizzandolo verso le trappole. Raccogliete la Little Sister e portatela verso un primo cadavere nella zona est del giardino. Dopo l'assalto raccogliete la bambina e tornate alla Promenade. Nel centro della Promenade, vicino alla costruzione geometrica che conteneva un diario, trovate un altro cadavere per la Little Sister: posizionate qualche torretta ed attendete che abbia terminato il lavoro. Lasciate la Little Sister in una Vent e seguite le indicazioni che vi vogliono diretti ad est. Potreste però dirigervi prima verso la Imago Gallery, poiché una Big Sister vi sta seguendo: lì i sistemi di sicurezza vi aiuteranno ad ucciderla. Con ogni probabilità Splicer e Spider Splicer si aggiungeranno alla nemica in armatura per complicare il vostro compito. Ad ogni modo, dopo aver ucciso la Big Sister esaminatene il cadavere per alcuni Adam e dirigetevi ad est, ma sappiate che la strada verso il terno sarà densamente popolata di nemici. Nei pressi dei vagoni incontrate Stanley e starà a voi decidere per la vita o la morte: raccogliete comunque il diario (A Plan) che si trova vicino a dove lo incontrate ed attivate poi l'interruttore per completare il livello.

Fontane Futuristics

Dalla stazione spostatevi a sud. Mentre sentite l'inconfondibile rumore di Splicer, osservate le casse alla vostra sinistra sulle quali è fissato un diario (Alone at Last). Proseguite fino al termine della balconata da cui potete colpire gli Splicer che udivate poco fa. Prima di scendere raccogliete il Gene Tonic dalla stanza ad est. Al piano inferiore attivate l'interruttore nell'airlock sulla destra. Mentre procedete sott'acqua raccogliete l'ADAM Worm dai detriti sulla destra, poi incamminatevi a sud dove l'interruttore vi consente di entrare nella Fontain Futuristics. Dopo essere entrati procedete su per le scale ed osservate i nemici che si nascondono all'interno di un'ampia sala: posizionatevi dove non possono vedervi e fatene fuori il più possibile prima che si avvicinino. Badate che il drone di sicurezza non può essere sabotato. Fate attenzione inoltre all'improvvisa comparsa di Houdini Splicer. Al termine dello scontro i vostri obiettivi vengono aggiornati, perciò salite le scale ed avvicinatevi alla porta dove ricevete alcune informazioni da Alexander. Fanno qui la loro comparsa dei nuovi nemici, gli Alpha Seires, versioni preliminari dei Big Daddy che tuttavia sanno essere parecchio fastidiosi grazie alle granate di cui sono dotati ed agli attacchi in carica, che costituiscono comunque solo una parte del loro potenziale offensivo. Il modo migliore per combatterli è tenersi a distanza, di modo da evitare di incappare nelle loro prese. Al termine del briefing, aprite la porta ed esaminate il bancone, su cui giace un diario (Agnus Dei). Scrutate anche sotto il piano per trovare una cassaforte che potete forzare. Seguendo le indicazioni dirigetevi a sud ed attivate l'interruttore. Nella stanza successiva attivate un altro interruttore che apre la porta a sud: da lì partono subito dei colpi sparati da alcuni Splicer. Proteggetevi e rispondete al fuoco. Oltre la sala incontrate un Big Daddy. Raccogliete il diario (Means of Control) dalla panchina, poi sabotate la torretta posizionata vicino alla parete ovest: appena avrete finito però tre Splicer vi attaccheranno. Prima di lasciare quest'area, raccogliete i proiettili dalla piscina a nord ed un medikit nei bagni ad ovest. Infine andate a sud e rompete il trasmettitore sul pannello. Usate il pannello poi per disattivare i bot che vi attaccano allertati dal segnale d'allarme. Ora potete hackerare i bot in tutta tranquillità ed usarli per la vostra protezione. Approfittate della situazione ed attaccate il Big Daddy che attaccato da quattro lati capitolerà rapidamente. Raccogliete subito la Little Sister ed uccidete gli Splicer che puntualmente compaiono. Approfittate del cadavere ben posizionato a sud-ovest per far compiere alla bambina una prima operazione di recupero: montate qualche torretta prima di iniziare però, perché insieme a Splicer e Houdini comparirà anche un Alpha Series.
Dirigetevi ora ad ovest, dove una porta in precedenza chiusa vi lascia passare. Cercate la porta aperta ed uccidete i due Splicer al suo interno. Aprite la porta chiusa usando il codice 5254 e recuperate il diario (Prototype) dietro la cascatella insieme al Careful Hacker 2 Gene Tonic. Ritornate all'area principale e sfruttate l'opportunità di recuperare altri ADAM, vicino alla Gene Bank. Il vostro compito è facilitato dal fatto che tutti i nemici giungono da est. Quando avete finito, sbarazzatevi della Little Sister nella Vent e proseguite. Entrate quindi nella stanza dove uno Splicer è alle prese con una macchina distributrice: si ucciderà da solo spargendo munizioni sul pavimento. Spostatevi poi nel cono di luce accettando la sfida di Gil ed alcuni Houdini Splicer faranno la loro comparsa. L'assalto è chiuso da un Alpha Series. Muovetevi infine verso le sedie e disattivate un altro trasmettitore.
Tornati a Fountain Futuristics salite questa volta al piano superiore: prima di recarvi a sud-est, dove si trova un diario (Life After Sisterhood), sbarazzatevi dei due Splicer e sabotate a vostro vantaggio il bot di sicurezza che lo segue. Proseguite attraverso l'apertura nel muro ad ovest e sabotate subito la torretta che vi trovate di fronte. Oltre la prima stanza si trova un laboratorio in cui trovate alcuni medikit, un diario (A New Cognitive Model) e un Drill Power 2 Gene Tonic: appena raccogliete quest'ultimo siate pronti all'attacco di due Splicer. Usate quindi la finestra per uscire e salite lungo le scale. Prima di proseguire oltre però hackate la torretta posta di fronte all'ufficio di Frank Fontaine. All'interno venite accolti da un Alpha Series. Quando vi sarete sbarazzati di lui, esplorate l'ufficio ed attivate la testa di cinghiale che brilla sul muro per aprire un passaggio sulla destra dove potete raccogliere un diario (Goodbye to Fontaine) e scassinare tre casseforti. Infine distruggete il segnalatore, sull'altro lato della stanza ed uscite verso il Marketing Department. Uccidete dalla distanza i tre Splicer seduti intorno a un tavolo, poi usate l'Electro Shock sul pannello di controllo della porta per attivarlo. Cercate dunque di afferrare un plasmide, Unstable Teleport, ma questo sparirà di fronte ai vostri occhi. Scassinate allora la cassaforte che trovate a poca distanza. Passate alla stanza a nord, come indicato dalla freccia. Poiché è inondata di acqua elettrificata, dovrete muovervi da un ripiano all'altro per raggiungere il diario (Source of Volunteers) sulla sinistra. Sempre su quel lato, dietro l'angolo, potete scagliare un Hack Dart contro il pannello elettrico per interrompere il flusso di energia e camminare nell'acqua senza ferirvi. Sulla parete opposta trovate una camera di sicurezza da sabotare sotto la quale si trova l'ultimo trasmettitore da distruggere: mentre compiete queste operazioni verrete attaccati da alcuni Splicer inviati da Gil.

Dopo il filmato proseguite per il Marketing Department: il plasmide del teletrasporto vi sfuggirà ancora una volta, spostandosi prima sul piano sopraelevato del salone, poi su una panca a nord. Cercate di afferrarlo dopo questo suo ultimo spostamento e vi ritroverete teletrasportati in una stanza in cui potrete raccogliere il Vendine Export 2 Gene Tonic. Dopo essere stati riportati all'ingresso del livello entrate nell'ufficio della sicurezza ed usate la Power to the People Station. Mentre vi spostate verso sud su indicazione della freccia, tenete gli occhi ben aperti per individuare gli Splicer comparsi nel salone oltre ad un Alpha Series che vi accoglie non appena aprite la porta indicata. Sconfiggetelo in fretta e rifugiatevi all'interno della nuova area poiché alle vostre spalle apparirà un numeroso gruppo di nemici. Eliminate quelli che riescono ad entrare e gli Houdini che si teletrasportano all'interno, dopodichè muovetevi verso sud lungo il corridoio, guardandovi intorno per raccogliere un diario (Abort the Experiment). Giunti in fondo, attivate l'airlock ed avventuratevi all'esterno. Calatevi all'interno del buco che incontrate dopo qualche passo e cercate la scala semi-nascosta, dalla parte opposta rispetto a quanto indicato dalla freccia. Raccogliete l'ADAM Worm, poi tornate indietro e seguite le indicazioni della freccia fino all'airlock. Rientrate ed esplorate il laboratorio buio: dopo il messaggio di Gil dirigetevi al Gatherer's Garden dove si trova un diario (Gil's Place in the Plan). Raggiungete poi l'angolo nord-est del laboratorio dove trovate il primo degli interruttori che dovete premere; a pochi passi un diario giace al suolo (Solvine for X). A sud del diario trovate anche il secondo interruttore. Ora la freccia a video vi conduce ad una centralina che dovete attivare premendo un interruttore. Ricevete in quel momento un'altra comunicazione: raccogliete la prima delle quattro piante necessarie proprio di fronte a voi, ma due Alpha Series giungono di corsa ad attaccarvi. Dopo averli uccisi (arrivano dal piano inferiore, potete preparare qualche trappola se volete) avanzate ad est verso le docce ed uccidete i due Splicer che incontrate appena entrati. Sabotate poi la camera a nord, quindi entrate nella saletta a sud e raccogliete il diario (Outlived Usefulness). Ad est trovate un'altra stanza, al cui interno questa volta trovate la seconda pianta che dovete raccogliere. Dopo averla raccolta venite chiusi all'interno della stanza, attaccati da Alpha Series e Splicer. Approfittate della nebbia e nascondetevi dietro ad una colonna che vi ripari dai colpi. Quando avete ucciso tutti i nemici tornate al laboratorio: scrutate il luogo dall'alto per individuare uno Splicer ed un Big Daddy. Favoriti dalla posizione sopraelevata potreste metterli entrambi fuorigioco rapidamente. Raccogliete la Little Sister e procedete verso il Gatherer's Garden dove avete una prima opportunità di estrarre ADAM da un cadavere. Un secondo cadavere da esaminare si trova ad est, di fronte alla Palcification Chamber. Lasciate infine la Sister nella Vent e dirigetevi a sud, lungo il corridoio che parte dall'area principale. Dopo aver eliminato alcuni Splicer entrate nella sala dei test chirurgici. Il Big Daddy che controlla la zona vi attacca non appena entrate nel suo campo visivo, perciò muovetevi con cautela. Dopo averlo ucciso raccogliete il diario (Meltzer's Choice) dal cadavere. Raccogliete la Little Sister e tornate nella sala precedente, dove potete lasciarla lavorare su un cadavere posto giusto di fronte a una torretta da sabotare. Tornate nella sala dei test chirurgici e cercate il passaggio sulla destra che si snoda verso nord, oltre il luogo in cui notate un'altra delle piante da raccogliere. Sopra una finestra infranta si trova una camera di sicurezza da sabotare: una volta reso sicuro l'ambiente lanciate un Hack Dart al pannello di controllo attraverso la stessa finestra. Infine raccogliete il diario (Goodbye, Dr. Alexander) vicino alla Vent. Dalla camera spostatevi verso la rampa di scale che scende e calatevi attraverso il buco nel pavimento che trovate lungo il percorso. Esplorate il contenuto di tutte le celle: un diario (Betrayal) è nascosto nella cella bloccata dal ghiaccio che potete ovviamente sciogliere col vostro plasmide. La cella a sud-ovest infine contiene l'ultima pianta che vi è necessaria. Risalite da ovest ed uccidete l'Alpha Series sopraggiunto per voi. Ora che il luogo è tranquillo cercatevi una posizione riparata e lasciate la Sister ad estrarre ADAM dal cadavere al centro della sala. Abbandonate la sala degli esperimenti ed aprite la porta in precedenza chiusa per raccogliere un diario (Big Sister). Depositate quindi la Little Sister alla Vent e preparatevi ad affrontare la Big Sister che sopraggiunge di conseguenza. Cercate di rifugiarvi in un ambiente dove le torrette sabotate vi possano essere d'aiuto. Infine premete l'interruttore sulla postazione di controllo, come suggerito nella comunicazione che ricevete e raccogliete la chiave. Decidete se uccidere o meno Gil, poi avanzate a nord, attivate l'airlock e correte verso la stazione di rifornimento. Attivate l'interruttore e raccogliete l'ultimo diario del livello diario (The People's Daughter) mentre procedete verso l'ascensore che chiude questa sezione.

Persephone

Oltre la Power Station che trovate all'inizio del livello svoltate a destra, all'interno di una stanza, dove potete raccogliere un diario (Selling Ryan Short). Passate poi nell'atrio, sabotate il drone e dirigetevi verso la sala di quarantena di Lamb. Dopo aver premuto l'interruttore, vi troverete ad affrontare due Big Sister. Perciò, prima di premere l'interruttore, disseminate l'area di trappole, soprattutto nello spazio centrale in cui le due Big Sister faranno la loro comparsa. I bot di sicurezza verranno presto distrutti lasciandovi soli. Distraete le Big Sister ed indirizzatele verso le trappole che avete posizionato, mentre bloccate i loro colpi con la Telekinesis. Se avete upgradato il Decoy a Decoy 2, ne trarrete un grosso vantaggio in questo frangente. Dopo un lungo filmato entrate nella Vent che lampeggia, poi muovetevi ad ovest ed entrate in un'altra Vent che vi conduce all'interno dell'ufficio di Sophia Lamb. Premete l'interruttore sul muro e raccogliete il diario (Witholding Visitation) dalla poltrona sulla destra. Proseguite poi per la hall, dove trovate alcune persone che tuttavia vi ignorano. Raccogliete il diario (Blessinhg in Disguise) appoggiato sopra un oggetto metallico arancione e spostatevi a sud per raccogliere ADAM dal cadavere al suolo. La freccia vi guida ora verso il primo pezzo di armatura da raccogliere. Proseguite ed entrate nella stanza sulla destra (grazie a una Vent) dove raccogliete altro ADAM. Nel cammino verso il Repair Shop trovate un altro pezzo di armatura ai piedi delle scale, sullo stesso tavolo su cui è adagiato un diario (Behind Mother's Back). Salite le scale, uccidete gli Splicer e raccogliete il terzo ed ultimo pezzo. Prima di consegnare i tre pezzi a Eleanor, raccogliete un diario (Freeing Father) dal suo letto. Appena tornati in controllo del vostro personaggio avete la possibilità di raccogliere un plasmide. Infine uscite ed uccidete i nemici che vi attaccano fino alla porta che vi conduce al prossimo livello.

Inner Persephone

Seguite Eleanor finchè non scompare, poi fate fuori lo Splicer e procedete verso le scale. Hackate la torretta in cima così che si occupi degli Splicer mentre voi tenete a bada il Brute. Avvicinatevi alla porta sotto l'insegna Holding: benché sia chiusa potete sabotare il pannello che ne controlla l'apertura, visibile attraverso una finestra e passare oltre. Mentre attraversate il corridoio, entrate in una porta a nord che vi conduce a una stanza dove trovate un diario (Outh with the Old) sopra una vecchia scrivania. Tornate sul corridoio di prima e percorretelo fino al bottone da premere. Dopodichè scendete alla caffetteria. Avventuratevi all'interno con cautela e solo dopo aver ucciso tutti gli Splicer e i Brute che si aggirano tra i tavoli. Quindi sabotate la telecamera di sicurezza e raccogliete il diario (The Definition of Despair) da sopra un tavolo. Passate alle cucine, scendete le scale e liberatevi del Brute, poi proseguite ad est. Mentre camminate nell'oscurità fate attenzione alle trappole al suolo che potete disinnescare con la Telekinesis. Avanzate finchè non intravedete Sinclair, quindi liberatevi degli Splicer. Dopo il messaggio da parte dello stesso Sinclair, cercate l'ingresso ai bagni, a sud-ovest, non segnato sulla mappa. All'interno raccogliete un diario (Elemental Vampire). Salite le scale, sbloccate la porta e sciogliete il ghiaccio che vi impedisce l'accesso al tunnel da cui potete vedere l'interno dell'ufficio di Sinclair. Lasciate stare Sinclair per il momento e dirigetevi al Blocco D dove trovate due diari (A Trade e First Two Digits) all'interno delle celle. Usate poi il buco nel pavimento per scendere al blocco B e raccogliete un primo diario dal corpo di un prigioniero impiccato (No More Hope left). In un'altra cella è invece possibile raccogliere il codice d'accesso alla stanza di Sinclair insieme ad un Gene Tonic. Prima di aprire l'ufficio di Sinclair, esplorate anche il blocco A e raccogliete il diario a sud-ovest (A Generous Offer). Scendete al livello inferiore ed attraversate il punto crollato sulla parete per raggiungere un altro diario (Last Two Digit). Ora che avete la combinazione (2673) aprite l'ufficio di Sinclair ed inseguitelo, pppure sabotate il bot di sicurezza e date fuoco alle macchie d'olio nel suo ufficio. Attendetelo in ogni caso davanti alla porta sul retro ed uccidetelo. Esplorate le sue stanze, raccogliete il diario (Magic Sauce) dal tavolo e la chiave dal corpo di Sinclair ed entrate nella Tower Room. Dopo un dialogo con Lamb trovate un Alpha Series oltre la porta. Superate le docce e scendete in lavanderia, dove un altro Alpha vi tende un agguato. Attraversate un tunnel buio e raggiungete la caffetteria, dove le torrette sabotate in precedenza vi dovrebbero aiutare. Tornate alla Docking Station e da lì proseguite a nord, attraverso il tunnel, verso la Therapy Wing. Dopo aver ucciso lo Splicer che si finge morto, nella stanza a nord esaminate il cadavere sul divano per un diario (Legs, Mouths, Arms and Eyes). Ad est, in un'altra stanza, c'è un altro diario (A Simple Question): dopo averlo raccolto hackate la telecamera e proseguite lungo il corridoio fino a una stanza a nord-est contenente un altro diario (Destructive Learning). Appena entrati nel settore pediatrico, venite attaccati da Alpha, Splicer e Houdini. Dopo la seconda ondata esplorate l'area e premete l'interruttore sul pannello principale. Prima di seguire le indicazioni della freccia, esaminate gli uffici dell'amministrazione ad ovest. Nella stanza sulla destra trovate un primo diario (Sacrifices), mentre scendendo le scale raggiungete il punto in cui giace un secondo (A Stratagem for Sinclair). Tornate infine alla Docking Station, come indicato dalla freccia e liberatevi di Splicer e Alpha.

Nella infermeria, dopo aver steso i nemici, venite guidati dalla freccia lungo un corridoio per aggirare la porta chiusa. Sabotate la torretta che scorgete oltre la porta sulla sinistra, poi avanzate fino alla stanza più a sud dove trovate un diario (Freedom) adagiato su un letto. Raccogliete tutto quello che vi serve nel Ward A e passate al Ward B. Eliminate gli Houdini che appaiono mentre avanzate e proseguite verso nord, senza salire sulle scale per il momento. Sabotate la torretta in fondo al corridoio, poi passate nella hall e premete il tasto che apre le celle. Occupatevi degli Alpha che fuoriescono insieme alla torretta, poi spostatevi ad est dove vicino a una Power Station trovate un diario (My Prison). Quando avete raccolto tutto il necessario, salite per le scale citate in precedenza. Hackerate la prima camera di sicurezza sopra le scale e la seconda nella stanza a nord, oltre lo Splicer Houdini. Sotto questa telecamera si trova uno degli ultimi diari (They Feel Pain). Venite tuttavia attaccati non appena lo afferrate. Passate alla stanza successiva dove fate il pieno di proiettili aprendo una cassaforte. Passate poi a sud e da lì salite al livello superiore della sala d'attesa. All'estremità est del corridoio, in una sala buia, si trova l'ultimo diario (Alleviating Pain). Tornate allora nel reparto pediatria e non fatevi sorprendere dai nemici che vi compaiono alle spalle. Quando li avrete uccisi tutti, proseguite a nord, dove trovate un pulsante da premere per chiamare Eleanor. Raggiungete Eleanor e la Big Sister nella Docking Area ed avvicinatevi alla zavorra per far sì che le due inizino la procedura di cui debbono occuparsi. Preparatevi dunque ad un violento assalto nemico: cercate una posizione riparata e posizionate qualche torretta nei punti strategici dell'area. Si tratta dello scontro finale, perciò non cercate di conservare proiettili. Inoltre, quando Eleanor vi autorizza, usate il plasmide che la chiama in battaglia.
Nel momento in cui la Big Sister avrà terminato la procedura, voi potete salire al livello superiore ed attivare un pannello di controllo raggiungibile dalle scale a nord. Distruggete infine le due tubature che scendono dal soffitto tra voi e la zavorra: il vostro gesto causa l'allagamento dell'ambiente. A questo punto non vi resta che seguire la freccia fino alla porta e godervi il filmato finale. Complimenti, avete terminato Bioshock 2!

Video della soluzione