La soluzione di Yakuza 4  0

Problemi con la Yakuza? Sapete a chi rivolgervi.

SOLUZIONE di Claudio Magistrelli —   27/03/2011

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione giapponese del gioco, alcuni termini dunque potrebbero differire rispetto alla versione commercializzata in Italia.













Parte 1: The Mysterious Loan Shark

Dopo il filmato iniziale dirigetevi all'Hotel District e durante il tragitto verrete fermati da un anziano le cui spiegazioni fungono da tutorial. Intorno a voi potete notare altri passanti sulla cui testa lievita un triangolo verde: parlando con costoro potrete apprendere alcune nozioni basilari riguardanti il gameplay. In breve dei ragazzi in abbigliamento punk vi provocheranno fino a dare il via alla prima fase di combattimento del gioco, che tuttavia si rivela piuttosto facile: seguendo le indicazioni a video eseguite le mosse richieste e avrete superato questo primo ostacolo. La vostra destinazione successiva è indicata sulla mappa, ma prima di giungervi vi imbatterete in Kamiyama il quale vi fornirà indicazioni circa il suo negozio di armi. A questo punto iniziate a scorgere abitanti sovrastati da un triangolo blu: questo simbolo caratterizza i personaggi non giocanti in possesso di memo ed è nel vostro interesse iniziare una conversazione con loro per ricevere 500 punti esperienza. Dopo una scena d'intermezzo dirigetevi al Club Elnard dove altri punk stanno combinando guai. La rissa che si scatena è un'altra occasione per illustrarvi nuove dinamiche dei combattimenti, tra cui le prese, l'uso di oggetti contundenti e la funzione della barra di Heat. Dopo esservi liberati di questi ceffi - in questa fase cercate di affrontarli uno alla volta ed aiutatevi con armi improvvisate - proseguite finalmente fino al pub e gustatevi il filmato. Ciò che vi attende è il primo combattimento con un boss del gioco. Ihara, il vostro avversario, vi lascia inizialmente abbastanza spazio per utilizzare sedie e tavoli come strumenti di difesa, ma col tempo riuscirà a farsi sotto ed accumulare anche Heat. Quando inizia a lampeggiare sarà in grado di rompere la vostra guardia e pugnalarvi, ma se in questo frangente riuscirete a schivare e passargli alle spalle avrete modo di mettere a segno alcuni facili colpi. Cercate il medikit nell'angolo se siete a corto d'energia. Al termine dello scontro rispondete al telefono, poi recatevi allo Sky Finance per chiudere questo primo capitolo.

Parte 1: The One

D'ora in avanti è molto probabile che veniate attirati in scontri casuali semplicemente spostandovi da un'ambientazione all'altra. Di per se, questi scontri non rappresentano un male perché vi consentono di guadagnare esperienza e soldi senza eccessiva fatica. Tuttavia può risultare noioso essere interrotti mentre vi accingete a raggiungere la vostra meta. Quando vi sarete stancati degli scontri casuali potrete usare qualche accorgimento per evitare di finirci dentro troppo spesso: innanzitutto procedete camminando e non correndo per attirare meno l'attenzione, poi in secondo luogo cercate di privilegiare i vicoli rispetto alle strade trafficate e - terzo - fate attenzione ai tipacci appostati agli angoli. Questi momenti di lotta tuttavia fanno parte dell'esperienza globale del titolo e vanno messi in conto nel momento in cui il gioco vi concede maggior libertà sul piano dell'esplorazione. Noterete anche in questa fase la presenza di alcuni globi luminosi: questi segnalano la presenza di chiavi che possono essere raccolte ed usate per aprire armadietti di sicurezza sparsi in giro per la città. Prima di arrivare allo Sky Finance, infine, aprite il menù e date un'occhiata alla gestione delle abilità. Dopo l'incontro col misterioso cliente e una serie di filmati, avete finalmente a disposizione una base operativa dove salvare, curarvi o rifugiarvi. Qui è anche possibile ripercorrere tutta la storia del franchise, dal primo Yakuza fino al terzo capitolo, sbloccando al contempo un trofeo.
La chiamata di Kido riporta la vostra attenzione verso la storyline principale. L'appuntamento con lui è in cima all'edificio rosso in Theatre Square, ma al contempo potrete decidere di seguire prima la subquest di Hana, cliente arrivato allo Sky Finance. In Theatre Square dirigetevi subito verso la "S" indicata sulla mappa per salvare. Usate poi le scale dell'edificio rosso per avviare la scena d'intermezzo che precede una rissa: sarete in netta inferiorità numerica perciò cercate di affrontare i nemici singolarmente e conservate l'Heat per quelli armati. Afferrando un nemico inoltre potrete trascinarlo verso il margine del tetto e gettarlo di sotto con una Heat Action. La vittoria nella impari lotta non passa inosservata e presto dovrete fuggire dalle attenzioni della polizia: seguite la linea rossa e correte più forte che potete mentre cercate di far perdere le vostre tracce con delle svolte repentine (R1 + destra/sinistra). Se venite presi potete usare il triangolo per una mossa speciale, oppure X per divincolarvi, consumando però la barra della fuga, esaurita la quale dovrete ripetere la sezione. Dopo aver attraversato due ponti dovrete superare una sessione di QTE, premendo con rapidità il tasto indicato a video. Quando la linea da rossa diventerà verde avrete terminato la fuga e vi verrà data la possibilità di salvare.

Parte 1: Trouble in the Tojo Clan

Da Theatre Square provate a dirigervi verso lo Sky Finance per essere presto interrotti da una conversazione che culmina in uno scontro superabile difficoltà alcuna. In breve, tuttavia vi trovate ad affrontare un'altra fase di fuga, questa volta nei panni dell'inseguitore: il vostro obiettivo è consumare la barra di fuga del fuggiasco e un tutorial provvederà a spiegarvi come eseguire le spinte - che si eseguono con il quadrato - e il lancio delle bottiglie - cerchio -. Tornate poi sul tetto dell'edificio rosso dove imparate nuove tecniche nel corso di una conversazione con l'allenatore. La vostra prossima destinazione è lo Sky Finance, ma sentitevi liberi di esplorare la città prima di dirigervi lì. Dopo gli eventi che portano avanti la trama iniziate la ricerca di un vestito e degli accessori per Lily: la mappa vi offre diversi punti di riferimento, ma in realtà vi basta dirigervi da Le March in Showa St. per gli accessori e da Milestone, nel centro commerciale sotterraneo, per il vestito. Mentre Lily si prepara, esplorate il centro della città ed entrate nel Club Elise dove salite con l'ascensore verso l'Hostess Club per dei mini-giochi, poi tornate a prendere Lily in Theatre Square. In seguito a una conversazione dovrete dirigervi nel Champion District dove ha luogo uno scontro con degli uomini della Yakuza. Scagliatevi subito verso quello armato di pistola ed atterratelo il più rapidamente possibile per impossessarvi della sua arma. Brandendo un'arma da fuoco potrete poi affrontare con più tranquillità il nemico armato di spada volgendo facilmente lo scontro a vostro favore.

Parte 1: The Promise

Dirigetevi al Club. Prima che possiate mettere piede all'interno verrete approcciati da un losco figuro: nel caso decidiate di dare retta all'uomo potete occuparvi delle sue vicende in una subquest. Una volta all'interno dovrete preoccuparvi del primo mini-gioco che vi richiede di rendere Lily appetibile agli occhi dei frequentatori del Club. In questa occasione non dovrete faticare eccessivamente poiché vi basterà, con ogni probabilità, far indossare a Lily vestito ed accessori acquistati poco fa: i clienti desiderano uno stile classico perciò evitate il trucco o vestiti dal taglio ricercato. Per assicurarvi di aver compreso i gusti della clientela leggete i commenti degli avventori - sotto forma di fumetti - e verificate dove siede Lily, se al centro dell'attenzione o sola in disparte. Periodicamente vi verrà richiesto di tornare in camerino ed eventualmente cambiare il vestito di Lily o le sue statistiche, ma in questo caso - se avete seguito le indicazioni - non dovete curarvene -, perciò continuate a tenere d'occhio la sala fino al termine del mini-gioco. Terminata questa sezione vi viene richiesto di parlare col gestore del Bar Marimba, nel Champion Distrct, ma una volta arrivati lì scoprite che è chiuso, perciò date un'occhiata nel bar affianco, Drama Queen, per scoprire un cadavere sul retro. Se volete esplorate ulteriormente l'area prima di fare ritorno allo Sky Finance dove ha luogo un intermezzo. Dopo eventi che seguono, entrate in contatto con Mack ed attraverso lui imparate la funzione delle "Revelations": ogni tanto vi capiterà, mentre vi aggirate per la città, di osservare qualche evento strano che potete inquadrare con R3 e fotografare con X. Così facendo attiverete una sezione di QTE in cui, premendo correttamente i tasti indicati a video, imparerete una nuova mossa. Potete capire meglio le dinamiche relative alle "Revelations" osservando la ragazza che urla dal tetto poco distante. La vostra raccolta di indizi però prosegue: tornate al Theatre District e fatevi indicare dai passanti il gruppo di tipi loschi che dovete affrontare. Sono in 6, ma nessuno di loro è armato: fate però attenzione al ciccione poiché non potete realizzare le prese su di lui. Dopo il pestaggio ricevete un altro indizio. Seguite dunque le indicazioni fino ad incontrare dei senzatetto, parlate con loro e seguite i loro consigli che vi portano alla Millennium Tower. Utilizzate gli ascensori per venire trasportati nella zona sotterranea dove dovrete combattere lungo tutta l'estensione del tunnel. Seguite il corridoio, aprite la porta e prendete le scale, poi avanzate fino a incontrare un gruppo di punk. Premete il tasto indicato per abbattere la porta e proseguire su per le scale, quindi fate attenzione e premete un altro tasto come indicato: nonostante le modalità dell'incontro, il senzatetto si unirà ora a voi. Ricordate che il vostro nuovo compagno non subisce danni, perciò approfittate della sua compagnia. Procedete attraverso i continui scontri fino a giungere di fronte ad una porta chiusa: per aprirla avrete bisogno del fabbro che è nascosto dietro una pila di scatole che potete raggiungere seguendo la vetrina danneggiata. Parlate con lui e tornate alla porta: interagendo con questa, richiamerete il fabbro, ma nel frattempo dovrete tenere a bada altri nemici. Sull'altro lato la musica non cambia e gli scontri continuano. Arrivate infine di fronte a un nemico che si trascina dietro un divano: questa tipologia di avversari è particolarmente ostica poiché in grado di assorbire parecchi colpi. Per chiudere rapidamente la questione usate un'arma e colpite solo quando avrete caricato al massimo l'Heat. Aprite un altro paio di porte, questa volta semplicemente cliccandoci sopra, e fate conoscenza con lo scienziato prima di arrivare al boss, Midoeikawa. Lo scontro prevede che portiate a segno rapidi colpi mentre continuate a muovervi lateralmente per scansare i colpi di pistola. Quando Midoeikawa indietreggia, giungono in scena altri tre nemici, ma potrete sbarazzarvi rapidamente di loro grazie ai tavoli. Questi vi tornano utili anche nella fase successiva in cui Midoeikawa fa il suo ritorno armato di motosega. Quando avrete messo a segno un numero sufficiente di colpi il boss proverà a sua volta a realizzare una Heat Action, ma premendo i tasti indicati a video potrete ribaltare a vostro favore la situazione e chiudere lo scontro. Dopo la cut-scene tornate allo Sky Finance, poi da lì raggiungete nuovamente il Club Elise. Portate dunque a termine un altro mini-gioco migliorando, nei tre turni, il livello di Conversation di Lily. Potete ora fare nuovamente ritorno allo Sky Finance e osservare la cut-scene. Al termine portate la valigetta all'ultimo piano della Millennium Tower, dove ha luogo un'altra scena d'intermezzo. Rispondete alla chiamata di Elise e recatevi al Club, poi tornate allo Sky Finance per dare il via a un'altra sequenza di inseguimento. Rimanete alle calcagna di Hana finché non si ferma in un parco. In breve una chiamata vi avvisa della presenza di alcuni brutti ceffi al Club Elise. State per lanciarvi nello scontro che chiude il primo capitolo, perciò prestate attenzione. Inizialmente affrontate Minami impugnando un'arma e cercando di mantenevi a distanza. Il vostro nemico è rapido, può schivare agilmente i vostri attacchi ed è in grado di spezzare la vostra posizione di guardia. Appena vedete uno spiraglio nella sua guardia affondate un colpo senza esitazioni. Dopo questa prima fase Minami inizierà a bere, diventando via via più abile. Lanciatevi all'attacco appena appoggia la bottiglia al bancone. Tenete a mente che non potete afferrarlo, perciò non sprecate Heat Action che prevedono il grapple. Prima della fine le cose si complicano: quando gli resta solo una barra di energia mette a segno una Heat Action, quindi comincia a lampeggiare diventando estremamente forte e veloce. Rimanete a distanza ed attendete il ritorno alla normalità per infliggergli il colpo finale.

Parte 2: Taiga Saejima

Dopo una breve introduzione, la seconda parte si apre all'insegna del combattimento. Saejima ha uno stile di lotta differente rispetto a quello a cui vi siete abituati, più lento e più potente. Dopo una lunga sessione iniziale di scontri, vi imbattete in tre uomini: il più cicciotto tra questi vi descrive cosa gli serve per realizzare un gancio e vi affida la ricerca di questi oggetti. Per ottenere la catena parlate ai tre tizi che lavorano alla panca e batteteli in una rissa prima dell'arrivo della guardia. Il solito cicciotto vi chiederà un altro oggetto: avvicinatevi dunque ai due uomini che parlottano vicino alla panca di prima e parlate con loro. Per ottenere ciò che vi serve avete bisogno di una sigaretta, con cui mettere a punto lo scambio, che potete scroccare all'uomo che fuma sotto il canestro. Non è tutto, vi manca l'accendino: parlate con la guardia a sud del save point la quale vi consentirà l'accesso a un vicolo dove l'oggetto che cercate giace al suolo. Nonostante gli abbiate procurato anche l'accendino il gruppo ha voglia di fare a botte, ma vi libererete piuttosto rapidamente di loro. Ora potete consegnare un altro oggetto all'uomo grassoccio e ricevere infine il vostro gancio. Parlando con Hamazaki, vicino alle panche, scoprite come nascondere il gancio: avvicinatevi dunque alla botola indicata dal simbolo a sud-est e l'azione verrà interrotta da un filmato.
Quando tornate in controllo del personaggio venite immediatamente assaliti da cinque guardie. Prima di iniziare lo scontro cercate di afferrare il medikit che brilla poco distante. Concentrate i vostri sforzi su Saito, la guardia centrale, che vi darà qualche grattacapo considerando che non disponete ancora del set completo delle mosse a vostra disposizione. Dopo averli atterrati tutti e 5, parlate con Saito per ottenere la chiave. Presto scoprite che il vostro obiettivo è l'ufficio del direttore. Procedete in quella direzione liberandovi dei nemici e premendo i tasti indicati nelle sezioni di QTE. Lungo il tragitto non trascurate gli utili medikit: ad esempio ne trovate uno prima delle scale. In cima vi attende Saito per un nuovo scontro: questa volta è da solo, ma lo spazio è ridotto. Fate attenzione quando l'avversario lampeggia in rosso e sfruttate l'estintore sul muro a vostro vantaggio. Lo scontro si svolge seguendo grosso modo le dinamiche del precedente, ma in questa occasione Saito proverà più spesso ad afferrarvi. Utilizzate la sua carta magnetica per proseguire fino all'ufficio dove venite attaccati da altre due guardie. Raccogliete un altro medikit e salite sul tetto, quindi procedete zigzagando per evitare il puntatore laser che vi segue. Abbattete le porte lungo la fuga, quindi riparatevi dietro il mucchio di casse e malmenate altre tre guardie. Dietro l'angolo vi attende un'altra guardia, questa volta munita di flashbang: cercate di evitare l'esplosione, altrimenti rimarrete storditi e in balia dei colpi del cecchino. Dopo aver abbattuto la guardia aprite la porta a sinistra per un medikit, poi proseguite attraverso quella di destra. Vi attende un gruppo di guardie, tra cui una armata di granate e una porta da abbattere, dietro cui potete infine fare i conti col cecchino. Volendo potete correre per prima cosa verso il cecchino, e poi tornare indietro ed occuparvi delle guardie. Hamazaki che incontrate poco più in là, vi darà una mano col successivo gruppo di guardie. Sbucati infine nel cortile correte verso la botola dove avete nascosto il gancio. Dopo un filmato un gruppo di guardie vi corre incontro. Gli obiettivi sono due: il solito Saito, che potete lasciare per ultimo e una guardia armata di pistola, di cui vi dovete sbarazzare il prima possibile. Quando avrete atterrato nuovamente Saito questo primo capitolo sarà concluso.

Parte 2: The Tiger and the Dragon

Dopo una serie di filmati vi attende una prova ardua, lo scontro con Kazuma. Il vostro avversario si comporterà esattamente come voi, perciò è importante mantenere alta la concentrazione. Cercate di conservare la barra dell'Heat, ma al contempo non esitate a mettervi sulla difensiva quando Kazuma inizia a lampeggiare: le sue Heat Action non possono essere schivate, esattamente come le vostre. Solo la Heat Action finale, che Kazuma eseguirà quando la sua energia è a un passo dall'esaurimento, può essere contrattaccata. A quel punto un paio di attacchi termineranno la contesa. Alcuni filmati poi chiudono questo breve capitolo.

Parte 2: The 25-Year Blank

I waypoint sparsi per la città vi guidano alla ricerca di Sasai, vostro obiettivo, tuttavia siete liberi di godervi questo momento di libertà ed esplorare la città interagendo con i personaggi non giocanti che vi assegnano subquest. Saejima è un fuggitivo, perciò dovrete in ogni caso tenere d'occhio i poliziotti ed evitare di correre nelle loro vicinanze. Qualora veniate individuate entrerete in modalità fuga.
Ad ogni modo, i waypoint vi conducono a nord-est, dove dei senzatetto vi indirizzano verso Toku, che si trova all'Undergound Mall. Per parlare con lui avrete bisogno di bibite alcoliche, che potete acquistare nel negozio Don Quijote all'esterno del Mall. Seguite nuovamente i waypoint, facendo attenzione a non farvi sorprendere dalla polizia, fino al tetto del vostro vecchio appartamento dove vi attende Kido e una sessione di inseguimento. Fate attenzione ai suoi scatti improvvisi e ai cambi di direzione quando si affatica e non dovreste avere grosse difficoltà. Una volta acciuffato Kido vi condurrà al vostro nuovo nascondiglio.
Per procedere con la storia dirigetevi al Theatre Underground e salite le scale mobili. Seguite il senzatetto giù nelle fognature e sbarazzatevi dei tre teppisti per proseguire. Se volete, potete dedicarvi a qualche subquest disponibile, altrimenti proseguite verso l'area centrale e svoltate a destra dopo il ponte per conversare con una coppia di senzatetto, i quali vi indirizzano verso West Park. Giunti sul posto osservate una cut-scene. Riprendete la ricerca attraverso i waypoint fino al cantiere all'incrocio tra M Store e Shichifuku St. Dopo la conversazione attraversate Children's Park ed occupatevi dei teppisti che vi ostacolano, facendo attenzione alle mazze e bottiglie che impugnano. Al termine della lotta rientrate nelle fognature attraverso il tombino ed avanzate fino alla scala per entrare nel Purgatory Underground. Esplorate entrambe le possibili conversazioni con Kage the Florist, poi proseguite in direzione dell'Underground Coliseum. Prima di entrare nell'arena, salvate. Scegliendo la terza opzione di dialogo con Kage potrete ottenere un po' di denaro. Il vostro avversario, Ivan, è molto veloce, ma nonostante ciò è sensibile alle cariche. Inoltre nelle fasi in cui lampeggia, a differenza degli avversari precedenti, non presenta sensibili aumenti nella forza, benchè il suo attacco Heat sia comunque impossibile da interrompere. Verso il termine della battaglia, quando l'energia di Ivan sarà quasi al minimo, fate attenzione alle frequenti contromosse.

Parte 2: Oath of Brotherhood

Fate ritorno al vostro nascondiglio evitando gli incontri con la polizia. Entrati nel tombino muovetevi controcorrente verso la scala per Children's Park. L'uomo che vi chiede aiuto in questo frangente vi può allenare al suo dojo durante una subquest. In questo momento dovete aumentare la vostra attenzione poiché la cattura da parte dei poliziotti conduce al Game Over. Potete notare gli agenti grazie al segnale luminoso che fluttua sopra le loro teste. Sono inoltre identificati da dei punti rosa sulla mappa. Andate quindi ad ovest, poi a sud, infine ancora ad ovest verso l'edificio rosso, camminando per non allertare il poliziotto di pattuglia. Seguite nuovamente i waypoint fino allo Sky Finance, scendete grazie all'uscita antincendio ed attraversate verso Tenkaichi Alley da cui potete accedere al parcheggio. Le indicazioni vi guidano sul tetto dove c'è una donna in attesa. Ora tornate al suolo e dirigetevi verso il successivo parcheggio a nord, sempre attenti a non allertare le pattuglie appostate. Quindi raggiungete l'ascensore, risalite la Millennium Tower Underground, poi seguite i waypoint ad ovest. Mentre raggiungete il Theatre Underground tenete d'occhio i poliziotti di pattuglia nei dintorni, poi raggiungete il vostro rifugio dove si svolgono alcuni eventi della trama. Tornate poi in superficie ed incamminatevi verso est, senza insospettire la polizia, verso il waypoint che segnala la scala esterna della Millennium Tower Underground. Da Shichifuku Parking Lot andate ora a sud, percorrete Senryo Avenue fino a Pink Alley dove trovate un accesso ai tetti. Seguite i cornicioni fino al parcheggio, uscite dalla zona E e rientrate nelle fognature attraverso il tombino. Attraversate dunque il ponte sotterraneo per riemergere di fronte alla Millennium Tower dove vi attende un imponente scontro. All'interno vi attende un primo gruppo di esponenti Yakuza, invero tutti piuttosto deboli e disarmati. Non prendete sottogamba la cosa perché i vostri avversari verranno rimpiazzati via via da altri più forti - dopo il filmato avranno addirittura una doppia barra d'energia - e il vostro obiettivo in questa fase iniziale è evitare di venire feriti per conservare salute in vista degli scontri più impegnativi. L'avversario finale è Minami: inizialmente dovete temere semplicemente il suo pugno, ma quando avrete consumato la sua prima barra d'energia dovrete tenere gli occhi aperti per evitare di essere investiti dalla fiammata del suo lanciafiamme improvvisato. Al termine dello scontro un filmato precede un'altra battaglia. Majima è estremamente veloce ed inoltra impugna un coltello rendendo così inefficace la vostra guardia. Cercate riparo contro le pareti, per evitare di essere sorpresi alle spalle e ricorrete a tutte le armi improvvisate che trovate sparse per l'ambiente. Inoltre evitate di mantenere troppo a lungo la posa da combattimento: è molto più importante essere liberi di correre per la stanza. Come se non bastasse, all'aumentare del livello di Heat Majima, diventa ancora più veloce e forte. Per evitare le sue Heat Action seguite la sequenza di tasti indicata a video. Quando infine l'avrete atterrato potrete finirlo con la vostra Heat Action. Un filmato conclude poi questa seconda parte.

La soluzione di Yakuza 4

Video del gioco: gameplay

Scarica il Video

Parte 3: The Parasite of Kamurocho

Alla fine del filmato seguite i waypoint verso l'Orchid Palace Mahjong. Prima di entrare fermatevi al negozietto all'esterno e comprate due Fake Silver Plates: vi serviranno tra poco. Parlate dunque con l'uomo al bancone all'interno del palazzo, poi con i quattro che giocano a Mahjong, i quali vi richiederanno proprio i due piatti appena acquistati. Ora potete scorgere il vostro obiettivo nel parcheggio: seguitelo finché non inizierà la sequenza di combattimento. Il vostro avversario non è certo impegnativo, ma rappresenta l'occasione ideale per mettere alla prova le abilità del protagonista di questa terza parte, Tanimura. Terminato lo scontro, un messaggio vi segnala che la vostra prossima destinazione è Theatre Square, dove dovete sventare un assalto a un passante: il vostro police scanner vi avviserà quando si verificano situazioni simili, permettendovi di svolgere queste utili subquest qualora lo desideriate. Dopo una conversazione e una telefonata potrete ora entrare nel Little Sia District. Questo distretto è abbastanza confusionario ed è facile perdersi, perciò seguite attentamente le indicazioni che in questa occasione vi conducono lungo Taihei Boulevard East. Al termine della cut-scene avrete accesso al vostro rifugio di questa sezione, situato sul retro del ristorante cinese. Quando siete pronti uscite e dirigetevi verso Midori in centro dove una cut-scene precede un combattimento. I quattro avversari non sono un ostacolo complicato da superare, ma il ricorso alle armi sparse per l'area può essere d'aiuto, anche se usarle troppo di frequente può indurre i vostri nemici ad usarle anch'essi. Quando avrete sgominato i nemici salite a bordo di un taxi diretto ai Docks. Lì vi attende una lunga sequenza di scontri, intervallata da alcuni QTE superabili semplicemente premendo il tasto indicato al momento giusto. I nemici non rappresentano un grosso ostacolo, ad eccezione dei malviventi che indossano un vestito viola che dispongono di alcuni attacchi a distanza temibili. Assicuratevi di raccogliere tutti i medikit, generalmente nascosti dietro gli angoli, per superare più facilmente questa sezione. Prestate attenzione inoltre alle frequenti macchie d'olio che costellano il molo: scivolandoci sopra perderete una tacca di salute. Per superarle indenni camminate o assumete la posa da combattimento. All'arrivo in una zona particolarmente oleosa, in seguito allo scontro con tre lavoratori, state particolarmente attenti ai nemici armati di coltello poiché questi sono piuttosto abili nel lancio dell'arma. Superate quindi un altro QTE ed occupatevi del trio di bestioni prima di sfondare un portone in legno. Raccogliete il medikit per prepararvi ad un assalto che vi vedrà opposti anche a un nemico munito di machinegun. Per abbattere quest'ultimo avrete bisogno di un poco di strategia: nascondetevi dietro un riparo e sporgetevi per far sì che il nemico inizi a sparare, quindi attendete che egli termini il caricatore ed approfittate del tempo di ricarica per uscire e stenderlo. Dopo questo scontro, e un altro QTE, ha inizio la battaglia finale del capitolo. Occupatevi per prima cosa dei tre Yakuza normali, quindi con maggiore tranquillità dei due armati, rispettivamente, di katana e pistola.

Parte 3: The Mastermind

Poco dopo l'inizio di questo capitolo incontrate una donna, Nair, che può farvi da allenatrice. Tornate da lei quando volete allenarvi. Nel frattempo controllate le mail, poi recatevi al parcheggio indicato alla ricerca di una macchina nera nella zona centro-nord. Dopo averla trovata, contattate Katuragi, poi tornate in superficie dove una telefonata interrompe l'azione. Controllate nuovamente la mail e lanciatevi poi alla ricerca del luogo in cui è stata scattata la foto appena vista: Kamurocho Rooftops East, accessibile da Pink Alley. Giunti sul tetto usate le assi a sinistra per avanzare, salite le scale ed incamminatevi su un altro ponte in legno per arrivare nei pressi di un senzatetto. Parlate con lui, dopodichè rispondete alla telefonata di Katsuragi. A questo punto potete tornare al rifugio e far passare la nottata.
Al risveglio tornate alla Millennium Tower dove ha luogo una cut-scene. Ora dovete tornare al rifugio, ma lungo la strada verrete affrontati da un numeroso gruppo di Yakuza. La parte iniziale di questo lungo scontro sarà una passeggiata: la valigetta appena recuperata funge come distributore infinito di armi. Divertitevi a sterminare tutti i nemici che si metteranno sulla vostra strada mentre tornate a casa. Sul finire di questa sessione tuttavia la valigetta vi verrà sottratta e dovrete affrontare il gruppetto di nemici col solo aiuto delle armi che potete rimediare lungo la strada. Quando avrete la meglio sui nemici inizierà una sequenza di inseguimento in cui, questa volta, verrete ostacolati da uomini della Yakuza che dovrete scansare oppure gettare al suolo usando le Heat Action. Quando avrete raggiunto il quartiere di Little Asia vi troverete ad affrontare gli ultimi tre nemici del capitolo, di cui uno è armato di Katana e gli altri due di knuckle. Inoltre dispongono tutti e tre di una barra di energia extra: evitate le parry, non solo inutili, ma anche dannose ed usate le armi rimediabili nell'ambientazione per abbattere lentamente la loro energia per sconfiggerli.

Parte 3: Door to the Truth

Dopo la conversazione iniziale, prendete il taxi verso il quartier generale della polizia e frugate nelle tre pigne di documenti per trovare ciò che cercate. Dopo l'esplosione tornate a Kamurocho e seguite i waypoint fino al rifugio. Per strada una ragazza chiederà il vostro aiuto: suo padre è stato rapito da due malviventi e solo voi potete aiutarla. Ricevete anche due medikit come ricompensa per la vostra bontà. Trovate suo padre sulla Senryo Avenue, dopo la seconda curva: gli uomini in uniforme non sono particolarmente forti ed affrontandoli uno alla volta ve ne libererete in fretta. Ora tornate a casa, oppure recatevi dal veggente nella zona dello Sky Finance se volete proseguire la sotto-trama di Nadine.

Parte 3: As a Detective

Dopo la cut-scene prendete un taxi verso i Docks dove ha subito inizio un inseguimento. Salite a bordo della barca e rimanete sempre alle spalle del fuggitivo mantenendo il contatto visuale mentre cercate di rallentarlo sparandogli contro. Ogni tanto sarà Sugiuchi, il fuggitivo, a rallentarvi sparandovi contro. Cercate di limitare questi frangenti mantenendo costante il flusso di fuoco: per fermarlo infatti dovrete rallentarlo fino ad accorciare la distanza tra le due barche in modo che premendo il tasto quadrato riusciate a far entrare in collisione le due imbarcazioni. Continuate a tamponarlo finché l'inseguimento non avrà fine, avviando così una cut-scene che precede la battaglia finale della terza parte. La parte iniziale del combattimento si svolge attraverso semplici QTE. Il boss ha più energia di voi ed è particolarmente veloce, ma non dispone di armi né di altri vantaggi. Prestate molta attenzione e non fatevi sorprendere perché è piuttosto incline alle prese, sia di fronte che dalle spalle. In questa occasione tornano invece molto utili le parry. Trattandosi dello scontro finale della terza parte non lesinate l'uso dei medikit.

Parte 4: Reunion

Dopo il filmato seguite i waypoint verso la spiaggia per parlare con Haruka. Al termine dei filmati vi ritrovate nuovamente di fronte all'orfanotrofio dove potete parlare con Hamazaki e recarvi verso la stazione di polizia. Un nuovo filmato introduce una serie di combattimenti. Vi trovate ad affrontare nuovamente Saito e le guardie della prigione, ma Kazuma - il personaggio che interpretate in questa quarta parte - raccoglie in se tutti i pregi che hanno caratterizzato i personaggi usati finora. Per farla breve, disponete finalmente di un personaggio davvero potente, perciò date sfoggio di questa forza sui vostri malcapitati avversari. Quando avrete liberato il corridoio, proseguite lungo le scale per affacciarvi su un nuovo corridoio dove vi attendono tre guardie. Prestate attenzione alla flashbang e non dovreste incontrare grossi problemi. Raccogliete il medikit nella stanza laterale ed avanzate verso l'uomo che trascina un divano. Come in precedenza si tratta di una tipologia di nemico piuttosto forte, ma in questa occasione, per vostra fortuna, la sua energia è ridotta. Fatevi quindi strada attraverso gli armadietti usati come barricate: l'ultimo nemico di questa sezione è armato di pistola. Scendete le scale e superate un nuovo QTE prima di trovarvi nuovamente di fronte Saito, questa volta dotato di una barra d'energia più corposa. Usate la stessa strategia di prima e raccogliete le poche armi sparse per l'area per aumentare l'Heat. Superato lo scontro avrete finito questo capitolo.

Parte 4: To Kamurocho

Incamminatevi verso il bar New Serena, a pochi passi davanti a voi. La lunga cut-scene serve di introduzione al nuovo rifugio. Dopo aver salvato sul retro del locale, uscite per strada dove ricevete una mail che serve come introduzione a una subquest opzionale. La mail successiva invece è collegata alla storyline principale: visitate il maestro Komaki - il cui dojo è nella zona nord della città - per migliorare le vostre abilità. Dopodichè recatevi alla Millennium Tower dove un filmato chiude il capitolo.

Parte 4: The Encounter

Incontrate Date al New Serena, poi proseguite verso nord dove un filmato interrompe la vostra camminata. Seguite Yasuko in Taihei Boulevard West, svoltate a nord in Theatre Alley, quindi ad est in Theatre Square. Da lì intravedete la donna a nord, su per Theathe Square Nothwest diretta a Children's Park. Arrivati nel parco, entrate nelle fogne dal tombino e curatevi per affrontare una combattimento contro Tanimura e Akiyama. Cercate di concentrarvi su uno alla volta, alternando rapidamente gli attacchi tra un obiettivo e l'altro. Portate uno dei due a un basso livello d'energia e un QTE interromperà l'azione, consentendovi di ferire entrambi gli avversari. Su Tanimura sono efficaci le parry e le counter, oltre ai Final Blow. Contro Akiyama invece è meglio mantenere una certa distanza. Quando avrete messo KO uno dei due, non avrete grosse difficoltà a stendere anche il secondo. Al termine dello scontro proseguite fino all'incontro con un uomo che vi dona uno strumento per aprire i tombini. Risalite quindi in superficie e dirigetevi verso l'edificio contrassegnato.

Parte 4: Chain of Betryals

L'inizio di questo capitolo è una lunga sessione di scontri. Quando siete pronti, e disponete di medikit in abbondanza, uscite dalla porta sul retro dei bagni di West Park. Nel primo gruppo di nemici spicca Horie, armato di una mazza da demolizione che lo rallenta, ma da vicino è decisamente pericoloso. Per contrastarlo eliminate subito gli sgherri armati di spada o coltello ed impossessatevi delle loro armi. Quando vi sarete liberati di Horie occupatevi del tizio armato di pistola, quindi aprite il cancello che dà accesso al grosso edificio. Dopo un QTE vi attende Nakanowatari: il suo stile di lotta è molto simile a quello usato da Saito. Nell'atrio venite accolti da un altro gruppo di Yakuza, ma questa volta tra di loro non compare nessun mini-boss, solo un ciccione un po' più potente dei suoi compari. Abbattete quindi le barriere e fatevi strada fino all'ascensore: all'apertura delle porte entrate nel negozietto dove vi attende ancora Nakanowatari. Liberatevi dei comuni malviventi con lui ed appropriatevi delle loro armi per aumentare l'Heat durante lo scontro col mini-boss. Proseguite aprendo le porte. Fate attenzione all'uomo armato di pistola poco prima del salone. Prendete le scale ed avanzate per fronteggiare Suzumiya. Nonostante abbia una barra d'energia piuttosto contenuta, la sua rapidità e lo shotgun che impugna vi procureranno qualche grattacapo. Per superarlo è praticamente indispensabile possedere la capacità di disarmare il nemico collegata all'Heat. Usate inoltre tutti i rifugi che trovate nell'area. Quando lo avrete sconfitto raccogliete il suo fucile e proseguite. Usatelo per liberarvi dei due Yakuza armati di pistola e raggiungete l'ascensore dove subite un altro agguato da parte di Suzumiya. Diversi gruppi di malviventi lo affiancheranno nel corso della battaglia. Quando vi sarà possibile, raggiungete il piano superiore usando l'ascensore. Lì vi attende subito un uomo armato di submachine, perciò non perdete tempo e cercate un riparo dietro il muro, attendendo il momento di pace per uscire e caricarlo. Abbattete la porta alle sue spalle ed occupatevi dei due nemici in quella stanza, quindi proseguite e girate a destra quando possibile, abbattete un'altra porta ed andate infine a sinistra. La strada qui è facilmente individuabile dalla folta presenza di nemici; i corridoi però abbondano di armi abbandonate, perciò non incontrerete grosse difficoltà. Dopo un altro QTE subite un'imboscata: oltre a un mini-boss in questa occasione dovrete cavarvela anche contro un buon numero di nemici armati di spada e coltello. Quando avrete abbattuto tutti i nemici si aprirà la porta: liberatevi dei quattro Yakuza ed esplorate le stanze laterali per raccogliere medikit. Liberatevi rapidamente della guardia disarmata in prossimità della porta: oltre la soglia vi attende un altro gruppo di nemici. Cercate di uccidere subito quello armato di lancia ed impossessatevi della sua arma. Oltre un altro QTE vi aspetta una sessione piuttosto ostica: siete infatti bersagliati da un nemico armato di pistola che spara dal buio. Inoltre gli altri Yakuza presenti dispongono di barre d'energia multiple. Quando avrete steso tutti, raccogliete la chiave dallo Yakuza al suolo ed uscite verso il tetto. Qui le cose si fanno davvero dure: tutti i mini-boss in una volta sola. Concentratevi inizialmente su Suzumiya, che dispone di meno energia e di un'arma che può essere usata per tenere a bada gli altri tre e contrastare la mazza da demolizione di Horie. Ijuin non è mai stato affrontato in precedenza: lasciatelo per ultimo e riparatevi dai suoi attacchi basati sulle arti marziali. Anche in questa occasione lo shotgun è vostro alleato. Quando li avrete sconfitti aprite la porta per il filmato che precede il finale.

Requiem

Ora potete usare tutti i quattro personaggi impersonati in precedenza: per passare da uno all'altro parlate con quello che desiderate utilizzare al New Serena. Inoltre tutta la città è esplorabile e ogni subquest può essere svolta con ciascuno di essi. Quando volete procedere verso le fasi finali del gioco parlate con date al New Serena. Il primo combattimento vede opposti Akiyama e Arai. Arai è veloce e usa spesso delle combo di calci per interrompere le vostre, ma nel mentre rimane esposto ai vostri colpi. Rimanete sulla difensiva ed evitate gli errori perché sarà abile ad approfittarsene. Quando gli rimarrà una sola barra d'energia si farà più aggressivo: arrivato agli sgoccioli potrete eseguire una counter sulla sua Heat e sconfiggerlo.
Lo scontro successivo è Saejima contro Kido. Kido è un avversario infido. Quando entra in Heat - lo notate dal suo lampeggiare - dispone di due attacchi devastanti: potrete pararli, ma il rischio è alto ed è meglio provare a scansarli. Inoltre a un passo dalla vittoria vedrete la sua barra dell'energia riempirsi miracolosamente per ben due volte. Subito dopo che si sarà ricaricato per la seconda volta però un QTE vi aiuterà a ridurre nuovamente al minimo le sue forze.
Kazuma contro Daigo Dojima è uno scontro equilibrato poiché i due avversari sostanzialmente si equivalgono. Dojima è quasi sempre in Heat, ma quando ciò non avviene potrete rompere la sua guardia. Cercate di mantenere un atteggiamento offensivo, per mantenere alta la Heat, ma al contempo bilanciato. Quando consumerete ciascuna delle sue barre di energia potrete controbattere una sua Heat Action attraverso un QTE.
Lo scontro finale infine si divide in due fasi. Inizialmente ve la vedete nei panni di Tanimura - con la scorta di Munakata, composta da otto soldati disarmati, due elite e il capo della sicurezza. Questi ultimi, inizialmente, si occupano solo della protezione del boss senza attaccarvi. Ci penserà tuttavia Munakata stesso ad infastidirvi a colpi di pistola mentre affrontate gli altri otto soldati. È dunque consigliato l'uso di un giubbotto antiproiettile. Usate poi le prese del vostro personaggio per raccogliere i nemici ed usarli come scudo contro i colpi di pistola. Quando vi sarete liberati dei soldati semplici, entreranno in scena i due elite, armati di katana, e il capo della sicurezza, che può stordirvi con ogni colpo. Munakata potrà essere colpito solo quando l'intero corpo di guardia sarà fuori gioco, perciò per ora preoccupatevi solo dei suoi colpi di pistola. I due elite ogni tanto provano delle Heat Action che possono essere contrastate attraverso QTE. Dopo aver messo KO tutte le guardie - ricordatevi l'utilità delle prese, anche contro il capo della sicurezza - occupatevi del boss. Munakata manterrà sempre la distanza cercando di colpirvi da lontano con la pistola. Quando intravedete uno spiraglio, avvicinatevi ed affondate un paio di colpi rapidi, quindi tornate al riparo. Solo questa lunga ed estenuante strategia di toccata e fuga vi porterà alla vittoria.
Congratulazioni, avete completato Yakuza 4!

Video della soluzione - Prima parte