La soluzione completa di RTX Red Rock  0

SOLUZIONE di Fabio Cristi —   28/01/2006

PHOBOS STATION

Dopo la intro, fate quello che vi dicono i messaggi su schermo, poi al termine del tutorial, entrate nel primo portello e nel secondo, uscendo in un'area da cui potete dirigervi verso svariati luoghi. Uscite quindi dal portello a destra, aprite la scatola nella stanzetta per recuperare una cella energetica, poi tornate nell'area principale e mettete la batteria sul terminale. Scendete la scaletta, interagite con IRIS, poi tornate su ed andate a sinistra per raggiungere il centro di comando. Parlate ancora con IRIS, ascoltate la chiamata proveniente dalla terra, poi dopo che il computer ve lo avrà detto, entrate in Map Mode, date un'occhiata alla mappa per vedere quali sono i vostri obiettivi. A questo punto, tornate nella stanza in cui avete preso la cella energetica, entrate nella porta appena aperta, scendete la scaletta, prendete la tessera magnetica dalla scatola, poi date un'occhiata al contenitore a sinistra della scaletta per trovare dei crediti. Raccogliete tutto quello che vi può servire, salite, tornate nella stanza principale, poi entrate nel portello al centro per fuggire dalla stazione spaziale.

THERMAL RESEARCH OUTPOST

Avanzate finchè non avete raggiunto una stazione d'ossigeno, prendete una bottiglietta per far salire il relativo indicatore (fatelo ancora quando cominciate a sentire il battito del vostro cuore, segno che l'aria sta cominciando a mancare), saltate sul muro, prendete dell'altro ossigeno, poi andate dall'altra parte della zona rocciosa. Girate a sinistra, prendete la bottiglia di ossigeno sulla terza piattaforma, poi scendete giù, prendetene un'altra, passate la prima roccia, correte tra le successive due e saltate sullo spiazzo seguente. Da qui, salite fino al pianetto superiore, prendete l'ossigeno, poi seguite il muro sulla sinistra e saltate dall'altra parte, su una grande roccia. Salite, prendete l'altra bottiglia, poi continuate a saltare finchè non raggiungete lo spiazzo successivo, cercando di evitare il fuoco proveniente dalla nave nemica. Scendete giù, continuate a sinistra, poi arrampicatevi nella stessa direzione ed andate avanti finchè non compare il messaggio "Clear path". Avanzate fino al bordo del canyon, poi fate un lungo salto per prendere le due bottiglie che si trovano dall'altra parte. Dopo averle raccolte, tornate indietro, prendete il primo kit medico, poi procedete verso lo spazioporto, combattendo contro gli alieni che vi attaccheranno. Una volta arrivati a destinazione, aprite la porta, entrate nella stazione e poi premete il pulsante Triangolo per uscire dalla tuta. Fate una scansione prima di entrare nella porta successiva, poi fate piazza pulita nell'area e parlate con IRIS. Avanzate nella porta a fianco della macchina distributrice di cibo, poi scendete la scaletta eliminando i nemici che vi si presenteranno. Seguite la mappa ed andate a destra, raccattando tutti quei rottami che trovate in giro e potrebbero rivelarsi, in seguito, alquanto utili. Continuate ad andare avanti, guardatevi una sequenza animata, e poi prendete lo Human Digitizer non appena lo trovate. Proseguite in questa stanza, date un'occhiata alle casse e recuperatene il contenuto, poi parlate ancora con IRIS ed avanzate verso l'obiettivo successivo. Scendete giù, entrate nella zona in cui si trovano le stanze dell'equipaggio, date un'occhiata ai cartelloni al neon di fronte alle porte ed entrate nella prima a sinistra. Prendete tutto quello che vi serve, poi entrate nella porta gialla della stanza principale, scendendo successivamente dalla scaletta al piano inferiore.

Scegliete il percorso a sinistra, poi entrate nella porta sulla sinistra, quella che vi porterà nella stanza grande. Sbarazzatevi dei nemici, controllate la mappa e seguite la freccia, entrate nella stanza successiva, sparate al condotto di ventilazione, poi entrate per raggiungere una stanza nella quale si trova un altro colono da salvare. Entrate poi nel condotto a fianco ed attraversatelo finchè non avete raggiunto un Servobot Center. Andate dietro al robottino, inserite IRIS, entrate nella porta a sinistra, poi seguite la mappa fino ad una stanza con una grossa finestra sulla sinistra. Entrate nella porta dalla stessa parte, ignorate i nemici e procedete a sinistra fino al canale, girando poi nella stessa direzione. Invertite il circuito, uscite dalla stanza e procedete nella successiva, date un'occhiata alla scatola rossa sul tavolo, poi procedete in quella con la finestra grande, sbarazzandovi ovviamente dei nemici sul percorso. Uscite, rimuovete il modulo IRIS da EZ, poi salvate gli ostaggi nella stanza, mettete le mani tra le scatole e procedete nella successiva. Prendete l'oggetto all'interno, uscite, fate inversione ad U per trovare un condotto di ventilazione, entrate, salvate i coloni nella stanza in fondo, poi avanzate nella porta dall'altra parte, girate a sinistra, aprite la porta con l'arnese che avete preso prima, entrate nella stanza di decompressione, poi andate a sinistra. Continuate procedendo prima avanti e poi sulla scala, andate ancora sinistra, passate il radar, arrampicatevi, oltrepassate la stazione d'ossigeno, poi seguite la scia di LED finchè non siete davanti ad un buco nel muro. Sistematelo e tornate indietro finchè non vi trovate davanti una scaletta, su cui dovete salire. Arrivati al piano superiore, cercate il centro delle comunicazioni, usate il computer ed IRIS per spegnere l'allarme e pressurizzare la stanza, poi entrate, salite nella stanza successiva, ammazzate i nemici ed andate nuovamente su, per parlare con IRIS e concludere la missione.

KUZNETSOV DIAMOND MINE

Avanzate, esplorate l'area, sbarazzatevi di un po' di nemici ed entrate nella prima porta. Parlate con IRIS, poi non appena avete ricevuto l'obiettivo, inseritevi nella gru dietro di voi, poi fate cadere la seconda cassa, rimuovete IRIS ed arrampicatevi. Mentre attraversate il successivo corridoio, prendete i rottami che trovate per terra, poi entrate nella stanza in fondo, sbarazzatevi della feccia, date un'occhiata all'interno delle scatole e fermate il trasportatore di spezie. Uscite dalla porta all'esterno e tornate indietro, fermandovi alla macchina distributrice se vi serve qualcosa. Collegatevi, parlate con IRIS ed aprite la porta, poi entrate e scendete saltando da un piolo all'altro. Una volta giunti in fondo, entrate nella porta e salite la scaletta, salvate l'ostaggio e poi tornate su, procedendo successivamente nel passaggio dall'altra parte, diretti verso un tunnel. Dopo aver fatto piazza pulita nell'area, seguite il percorso fino alla porta, dalla quale potrete accedere ad una zona all'aperto, contraddistinta da un ponte rotto. Saltate dall'altra parte, fate fuori i nemici, poi proseguite sul percorso che preferite, saltate un altro ponte, eliminate altri cattivi, poi entrate nella porta. sbarazzatevi dei nemici, attraversate la recinzione, poi avanzate verso il buco nel muro a destra, procedendo fino in fondo. Entrate nella porta, date un'occhiata a destra e parlate con IRIS vicino alla macchina per scoprire che dovrete occuparvi di un problema di corrente. Tornate dentro al portello giallo, servitevi dalla macchina distributrice, poi salite la scaletta. Salvate, poi entrate nel cybermondo di IRIS. Dopo aver preso l'oggetto all'interno del tunnel rosso, tornate indietro e procedete verso quello dorato, in cui potrete finalmente completare questo primo puzzle. Salvate, tornate al macchinario di prima, parlate con IRIS, poi procedete fino all'ascensore, scendete, salvate un paio di persone e tornate su. Rimettetevi la tuta ed andate a trivellare. Quando arriverete alla porta bloccata dai coloni, proseguite fino al portello giallo, trivellate, poi inserite IRIS ed entrate nella stanza in cui non siete ancora stati.

Andate quindi un po' avanti e poi a destra, sbarazzatevi dei nemici e mettete i rottami sul teletrasporto a piano terra, quindi salite in cima alla scaletta per raggiungere la piattaforma. Da qui, saltate sulla scaletta di fronte a voi, arrampicatevi e ripulite il percorso mentre procedete verso la porta successiva. Entrate, toglietevi la tuta, prendete gli oggetti e salvate un ostaggio, poi entrate nel condotto ed attraversatelo per giungere in una stanza piena di trappole. Fate saltare la carica di esplosivo nel mezzo, poi andate avanti e fate lo stesso anche nella stanza successiva. Premete l'interruttore per attivare l'ascensore, fate un giro nel Mini-Mart se vi serve qualcosa, poi uscite dalla porta illuminata di verde. Oltrepassate la zona con i fili, poi dopo il breve faccia a faccia con Cimmeria, aprite la porta, date un'occhiata alle scatole e scendete con l'ascensore. Uccidete le creature, poi procedete verso la piattaforma dietro la trivella, inserite IRIS e passate a controllare il Servobot. Eliminate le rocce in alto, poi con Wheeler entrate nella porta e salvate un altro paio di coloni. Usate il computer per ricevere dei nuovi obiettivi ed una mappa, poi fate sbloccare la porta dietro di voi da IRIS. Attraversate il condotto di ventilazione, salvate i coloni, poi avanzate fino alla porta, entrate e scendete, facendo attenzione ai nemici che potrebbero attaccarvi. Entrate nella porta etichettata con "Habitat #3" e cercate uno strumento da attaccare al vostro braccio. Sbloccate il lucchetto della cancellata, tornate fuori e poi entrate all'interno del passaggio, prendete la pistola, parlate con IRIS e poi avanzate verso lo scontro con il primo boss. Installate IRIS, poi portate Wheeler nella zona del computer in modo da tenerlo abbastanza lontano. A questo punto, usate i pulsanti R1 e R2 per far salire e scendere la trivella e, con questa, ammazzare il boss e terminare il livello.

CHRYSE CANAL PUMP COMPLEX

Fate un po' di pratica ai comandi del mezzo, poi andate avanti alla ricerca di una rampa, che dovrete usare per saltare dall'altra parte. Procedete, sbarazzandovi dei nemici, finchè non siete giunti al complesso di edifici. Parlate con IRIS, vestitevi con la tuta ed uscite, ignorando le porte chiuse e procedendo verso quella più grossa. Saltate sull'asse al centro, andate dall'altra parte, toglietevi la tuta ed entrate nella porta, poi avanzate lentamente verso il buco ed entrate. Arrivati dall'altra parte, fate due chiacchiere con IRIS, salvate l'uomo dietro alla pila di casse, poi salite le scale e raggiungete la porta dall'altra parte con un salto. Collegatevi al computer per ricevere mappe ed obiettivi da IRIS, poi risolvete il problema della cassa ed entrate nella porta a sinistra. Parlate ancora con IRIS, poi risolvete il puzzle pressapoco nella stessa maniera del primo. Dopodichè, aprite la porta ed entrate nella stanza, prendete l'uncino da attaccare al braccio, poi seguite il percorso finchè non vi trovate davanti ad un campo di forza. Usate il bot per aprire la porta e disattivare il campo, poi prendete il Reaper nella vetrina e raggiungete l'ascensore. Salite, aprite la porta, salvate l'ostaggio, poi procedete sbarazzandovi dei nuovi nemici che compariranno, magari dalla distanza. Salvate un altro ostaggio, cercate il pulsante per sollevare il cancello, poi avanzate sul percorso. Aprite un'altra porta, salvate uno dei coloni, poi entrate nel condotto di ventilazione ed attraversatelo. Mettetevi la tuta, uscite ed entrate nella stanza all'aperto, salvando il sopravvissuto a sinistra, poi uccidete i due LED sulla passerella, saltate sulla piattaforma a sinistra e procedete verso la porta. Scendete al piano più basso del garage e fate salire l'ascensore per accedere al portello in alto, parlate con IRIS, poi mettetevi la tuta e raggiungete il mezzo. Attraversate la zona, poi oltrepassate i LED cercando di non farvi colpire. Una volta giunti alla cisterna di ossigeno, uscite, prendete una bottiglia e salite la collinetta, poi sfruttate il bio-scan per trovare l'entrata in cui dovete andare. Dopo una breve sequenza di intermezzo, uscite dalla stanza, sbarazzatevi del piccolo esercito di LED, poi avanzate, salvate uno dei sopravvissuti ed entrate nel condotto di ventilazione dalla parte opposta rispetto alla porta. La missione terminerà quando metterete piede all'interno dell'edificio che, in precedenza, era bloccato.

RED ROCK TOWNSHIP

Scendete, salvate il colono dietro alla cascata, visitate il Mini-Mart se avete bisogno di qualcosa, poi prendete l'ascensore per salire sulla piattaforma. Raggiungete la grossa cisterna gialla, poi cercate di procedere verso il condotto al centro, quello a fianco della cascata. Salite sull'ascensore, parlate con IRIS per scaricare la mappa e gli obiettivi, poi entrate nella porta alla vostra a sinistra e procedete finchè non avete incontrato un altro personaggio, Boris Desurov. Seguitelo, scendete la scaletta, poi proseguite nel percorso da cui fuoriesce meno vapore. Continuate a seguire il tizio fino alla sala computer principale, poi dopo la breve sequenza animata, tornate indietro alla ricerca dei coloni da salvare e di cose utili all'interno delle scatole. Una volta sistemato tutto, tornate nella stanza dei computer, rimuovete il pannello alla vostra sinistra, parlate con IRIS e terminate gli obiettivi. Dopodichè, salite la rampa, entrate nella porta sulla sinistra e poi nel condotto di ventilazione, attraversatelo e scendete nella stanza contenente il Tazer, che dovrete usare sul pannello rimosso quando siete entrati prima. Date un'occhiata alla mappa e seguite la freccia, poi una volta arrivati all'incrocio, accendete il bot e cercate la porta in cui farlo entrare. Dopo aver fatto ciò, correte dall'altra parte, prendete IRIS, salvate un ostaggio e raccogliete quello che vi serve nel negozio, poi uscite, trovate il pannello sul pavimento e divertitevi un po' con le bombole di butano. Dopo aver fatto piazza pulita, arrampicatevi, montate il fucile al plasma e sparate qualche colpo di prova. Dopodichè, raggiungete il successivo colono da salvare, poi aggrappatevi al punto di aggancio e salite, atterrando sullo spiazzo davanti ad una porta. Entrate per trovarvi in una stanza in cui sono presenti un paio di sopravvissuti e l'interruttore per attivare la corrente. Tornate a terra, attivate un altro interruttore attraverso il modulo IRIS, poi raggiungete nuovamente il computer principale. Sbarazzatevi dei nemici che vi attaccheranno sul percorso, poi una volta giunti a destinazione, installate il modulo, parlate con IRIS ed entrate nella porta che si è appena aperta.

Avanzate quindi nel condotto di ventilazione, uscite dalla porta, tirate fuori il fucile al plasma e sbarazzatevi dei LED che si faranno vivi poco dopo. Dopo aver fatto piazza pulita, entrate nel negozio, liberate il sopravvissuto imprigionato all'interno del condotto di ventilazione, poi tornate da dove siete venuti. Procedete quindi verso la grotta, più precisamente l'ingresso di Red Rock Park. Date un'occhiata alla zone ricoperte d'acqua alla ricerca di uomini da salvare, poi arrampicatevi sullo strapiombo di fronte alle cascate ed arrivate in cima. Da qui, saltate giù e poi andate a sinistra, quindi attraversate la passerella di cemento per giungere dall'altra parte. Scendete quindi nell'erba, visto che non potete oltrepassare il campo di forza, andando successivamente a destra per trovare una passerella gialla che ha il cartello HVAC al di sopra. Entrate nella porta dopo quella chiusa per trovare il modulo di memoria, poi salite la scaletta ed entrate nell'ascensore per giungere al casinò. Date un'occhiata alla mappa, fate fuori i nemici, poi procedete verso il centro medico, entrate, usate la chiave inglese attaccata al braccio ed il Tazer, poi prendete quello che vi serve. Andate quindi nella stanza sul retro del centro medico, date ad Athena quello di cui ha bisogno e poi parlate con IRIS. Dopo essere entrati nel suo cybermondo, risolvete il puzzle, poi entrate nella porta che si è appena aperta, parlate ancora con il computer, quindi avanzate nella stanza successiva, salvate un colono e poi attraversate il condotto di ventilazione. A questo punto, seguite la mappa e procedete verso lo scontro finale con il boss, ammazzando tutti i nemici che vi attaccano e raccattando le cose utili che trovate sul percorso. L'unica strategia contro questo nemico è quella di continuare a sparargli finchè non è esploso, per poi concentrarsi sulla navetta simile ad uno shuttle, decisamente più ostica da tirare giù. Al termine della battaglia potrete passare finalmente alla missione successiva.

XANTHE TERRA POWER & LIGHT

Dopo l'atterraggio, attraversate la nebbia, poi entrate nella porta, scendete con l'ascensore ed avanzate nel passaggio successivo. Ammazzate un po' di creature, poi andate avanti, parlate con IRIS per scaricare la mappa ed i nuovi obiettivi, quindi scendete al piano di sotto ed entrate nella zona in cui si effettuano le manutenzioni. Salvate un altro colono, recuperate lo strumento da attaccare al vostro braccio, poi oltrepassate la porta arancione e combattete contro i nemici. Dopo averli eliminati, procedete verso il centro di controllo, salvate un colono, poi aggrappatevi al punto di aggancio in alto, liberate un altro ostaggio ed andate a dare un'occhiata al nuovo bot. Prendete il controllo del robot, entrate nella stanza dietro alla porta arancione, passando poi il muro che dovete distruggere con il laser. Una volta dentro, chiudete la porta dietro di voi, premete l'interruttore per interrompere le fughe di gas, poi riprendete il controllo di Wheeler ed accedete alla stanza. Prendete il modulo IRIS, portate su l'ascensore, prendete il controllo della gru, acchiappate la scatola, muovetela verso sinistra e mettetela nella posizione corretta. Dopodichè, rimuovete il modulo, salite in cima all'ascensore ed aggrappatevi sopra la scatola per salire. Saltate sulla piattaforma più grande, poi raggiungete l'ascensore dall'altra parte, voltatevi e salite fino al pannello di accesso, dopodichè scendete, salvate il solito colono, spegnete la corrente, poi tornate nella prima stanza e prendete l'Eradicator in una delle bombole di metallo. Aprite la porta arancione con la chiave, poi andate avanti, ammazzate tutti i LED, poi entrate nel portello, mettetevi la tuta ed uscite fuori. Avanzate nell'edificio, prendete il jetpack, poi salite fino al portello superiore, quello sul tetto. Liberate il colono sulla sinistra, poi attraversate il labirinto, salite sulla piattaforma, poi atterrate sull'area sottostante non appena si è esaurita l'elettricità.

Arrampicatevi in cima al tetto successivo ed attraversatelo per poi scendere una volta in fondo ed entrare nell'area recintata all'aperto. Saltate da una piattaforma all'altra e poi sul tetto a fianco, scendete dalla parte destra, poi seguite il muro dell'edificio per trovare un altro colono, liberarlo e dopodichè salire nuovamente sul tetto. Raggiungete la montagna a destra, guardate la breve sequenza animata, poi salite nuovamente in cima per salvare un'altra persona. Saltate quindi oltre il ponte che è appena saltato in aria e seguite lo stretto percorso sulla destra, saltando poi dall'altra parte del canyon. Vi ritroverete nella zona in cui prima avevate trovato il jet pack. A quel punto, salite la collina, poi andate a destra, falciate un gruppo di LED, poi girate l'angolo e continuate ad andare nella stessa direzione. Salite la rampa per raggiungere la nuova area, date un'occhiata sulla destra, attivate la Bio-Vision e date un'altra occhiata in giro. Arrampicatevi poi sui tubi che partono in fondo alla rampa e raggiungete l'area in cima alla struttura, poi saltate sulla grotta e, da lì, fino al muro. Dopo la breve sequenza animata, oltrepassate il LED che si nasconde dietro al fucile al plasma, poi procedete verso l'ascensore, salite, attraversate il ponte costruito dai LED e le formazioni rocciose in cima. Entrate nella nuova area, parlate con IRIS del nuovo obiettivo, poi dirigetevi al portello successivo, mettetevi la tuta, uscite, salite con l'ascensore e poi date un'occhiata alla mappa. Saltate sulla prima torre e poi sulla seconda, salite sulla piattaforma in alto, avanzate sulla tre, poi scendete sulla piattaforma in fondo alla quarta e, da lì, alla quinta. Rimuovete il flusso RF dalla torre, poi procedete fino alla nona torre e, una volta arrivati alla prima con l'ascensore, inserite il flusso RF nel suo slot. Parlate ancora con IRIS, risolvete il puzzle, quindi tornate nuovamente in cima alla nona torre, voltatevi e fate un salto doppio ed attivate l'antenna per far partire una sequenza animata e terminare la missione.

BACK IN MAIN COLONY

Per cominciare, toglietevi la tuta, entrate nella porta, usate la chiave per sistemare la lamina a sinistra, poi andate a destra, avanzate nell'altra porta e sbarazzate i nemici all'interno della stanza. Salite sulla scaletta al centro, aprite la porta illuminata di verde ed entrate, sterminando i LED all'interno. Avanzate nella stanza successiva, tornate poi indietro da dove siete venuti, sbarazzatevi dei nemici e poi salite in cima. Parlate con IRIS, poi entrate nella porta ed andate avanti verso la seguente, quella chiusa. Chiacchierate ancora con IRIS, poi lanciate una bomboletta di butano vicino alla ventola, arretrate di qualche passo e sparate all'oggetto in modo da farlo saltare in aria e poter entrare nel condotto di ventilazione. Attraversatelo, poi salite in cima alla scaletta, uscite dalla porta, avanzate verso gli alieni e sbarazzatevi di loro, poi andate avanti sulle piattaforme, raccogliendo energia ed ossigeno mentre procedete sul percorso. Saltate sul blocco nero più avanti, poi arrampicatevi finchè non vedete di fronte a voi delle grosse cupole. Usate il fucile da cecchino per eliminare le navette spaziali, poi date un'occhiata in giro alla ricerca di un gruppetto di blocchi neri, su cui dovrete arrampicarvi. Una volta giunti davanti alla porta bloccata da una grossa roccia, fatela saltare in aria, poi entrate ed avanzate verso la stanza piena di LED. Fateli fuori tutti, salvate il sopravvissuto nell'angolo, parlate con IRIS dopo aver dato un'occhiata alla scatola e preso il contenuto.

Provate ad usare l'arma che avete appena recuperato, poi raggiungete il parco e, da lì, date un'occhiata attorno a voi per trovare un'isoletta rialzata su cui saltare. Attraversate poi la zona degli alberi caduti, raccogliete l'Annihilator non appena lo vedete, poi continuate ad andare avanti, raggiungendo un breve tunnel seguito da una passerella grigia, in fondo alla quale dovrete usare il gancio per aggrapparvi al punto di aggancio situato in alto. Seguite poi il percorso fino all'ascensore, usate l'Annihilator contro l'agente nemico, poi una volta arrivati nel magazzino, procedete verso l'ascensore blu, salvate il colono e poi scendete, entrando successivamente nell'unica porta a disponibile. Salite con il seguente ascensore, passate dal Mini-Mart se avete bisogno di qualcosa, poi entrate nella porta arancione. Eliminate il nemico, voltatevi, parlate con IRIS alla console all'angolo, poi entrate nel casinò, andate a destra e trovate un'area su cui usare il tagliatore laser, salvate il colono ed utilizzate la centralina sul pavimento. Seguite il percorso, sbarazzatevi del LED dietro la torretta, poi date un'occhiata alla mappa e raggiungete l'officina dei Servobot. Dopodichè, scendete giù dalla botola a terra, seguite il percorso e via ancora giù da un'altra botola. Salvate un colono, portate via le cambe sul tavolo, poi tornate su e raggiungete nuovamente la stanza in cui avevate trovato Boris. Salite sulla scaletta, salvare un altro colono, attraversate un'altra botola, avanzate verso il tavolo, poi voltatevi e prendete l'oggetto. Collegatevi ad IRIS, date un'occhiata alla mappa, poi uscite nel parco ed andate a sinistra, entrate nella porta della zona di manutenzione, mettete IRIS all'interno del robot, poi provate la stazione in fondo. Risolvete il puzzle, molto simile a quelli già trovati in precedenza, poi una volta portato tutto a termine, togliete il modulo ed andate a destra. Salvate un sopravvissuto e procedete verso la grande porta arancione, sbarazzandovi dei LED che vi attaccheranno. Al termine del combattimento, procedete verso la porta con il cartello che indica l'hangar per terminare la missione.

RESCUE OPERATION

Sbarazzatevi dei LED, date un'occhiata al computer, uscite dalla porta, oltrepassate il tecnico nella stanza sulla destra, prendete degli oggetti ed aprite anche la scatola. Raccogliete il Disruptor, affrontate lo scontro a fuoco, guardate oltre la finestra rotta, salvate il colono, poi continuate dall'altra parte. Una volta giunti alla porta con il cartello ADOPCOM, entrate, poi andate a destra, attraversate il condotto di ventilazione ed uscite nella stanza con il Servobot. Inserite Mel, poi guidatelo nella porta di prima. Entrate nella porta arancione a destra, dirigetevi verso la strana cassa gialla, caricatela, poi attraversate il buco per giungere alla vostra destinazione. Tirate via Mel dal Servobot, inseritelo nel terminale, poi andate a destra ed entrate nella porta aperta. Seguite il percorso, inserite nuovamente Mel nel computer e poi risolvete il puzzle, che non sarà comunque difficile. Solcate il percorso più facile, poi entrate nella porta in fondo, tirate giù la scatola nella zona di scarico. Tirate via Mel, procedete verso il terminale successivo e fate aprire la porta dal vostro "assistente". Entrate nel centro di sorveglianza, raccogliete le armi all'interno, poi uscite e scendete giù dalla scaletta. Cercate un'altra scaletta e con essa raggiungete la zona in cui ci sono un sacco di detriti. Saltate dall'altra parte, poi arrampicatevi in cima e disattivate il cavo della corrente, scendete la scaletta, seguite la passerella, poi fate un altro salto dall'altra parte della gola e salite sulla nuova scaletta. Tornate quindi nell'acqua, nuotando verso la riva, per raggiungere il ceppo ed arrampicarvi. Salite la scaletta, attraversate la passerella, poi procedete verso il casinò per completare l'obiettivo relativo a Boris. Una volta raggiunto quel luogo, sbarazzatevi dei LED, poi prendete l'oggetto, scendete la rampa, entrate nell'unica porta disponibile, salvate un paio di sopravvissuti, poi salite in cima alla scaletta all'esterno. Entrate nella botola, raggiungete la porta dell'hangar, poi avanzate verso il computer e fate sbloccare il cancello da Mel per terminare la missione.

AROMATUM GAS/FIELD CHAMBER

Seguite il percorso verso destra fino alla zona rocciosa, sbarazzatevi delle navi che vi attaccheranno, poi andate alla ricerca della torre #29 e, una volta giunti lì, guardate a destra per trovare un'altra zona rocciosa. Dopo la breve sequenza animata, tirate giù il muro di roccia, poi andate avanti. Raggiunta la stazione, atterrate sulla piattaforma ed entrate, trovate la scaletta, salite in cima e date un'occhiata al terminale. Salite la scaletta, trovate un colono, scendete al piano principale, liberate un altro sopravvissuto, poi uscite e scendete un'altra scaletta. Arrampicatevi dietro alle casse, liberate un altro ostaggio, date un'occhiata fuori dalla finestra, premete l'interruttore, fate aprire la porta dal bot, poi entrate. Riprendetevi il modulo IRIS, caricatelo nel terminale ed aprite un'altra porta. Sbarazzatevi degli alieni e prendete gli oggetti nell'altro edificio, poi non appena siete pronti, saltate sul ragno ed uscite dalla porta a destra, poi salite sulle piattaforme di roccia che vanno verso l'alto. Una volta giunti in cima, voltatevi, poi saltate nell'area successiva, ed arrampicatevi nuovamente in cima. Sbarazzatevi del LED Commander sparandogli ai suoi punti deboli, ossia la parte inferiore e quella frontale. Dopo averlo distrutto ed aver visto un breve filmato, entrate, toglietevi la tua, poi uscite dal portello, scendete la scaletta, prendete gli oggetti, liberate un colono e fate un intaglio nel muro con il tagliatore laser. Raggiungete il condotto, attraversatelo, salvate un altro ostaggio, poi date un'occhiata alla mappa ed avanzate verso il computer, parlate con IRIS, scaricate mappa ed obiettivi, poi entrate nella porta aperta. Mettetevi la tuta, uscite dalla porta e andate a sinistra, poi saltate sulla piattaforma più avanti e sbarazzatevi del LED che vi attaccherà. Salite sulla piattaforma, andate dall'altra parte dei tubi, poi arrampicatevi in cima, ignorate il computer, e procedete ancora verso i tubi. Usate la Bio-Vision per dare un'occhiata in giro, poi fate saltare l'entrata della grotta di ghiaccio con il butano. Entrate, guardatevi la breve sequenza di intermezzo, poi tornate alla stazione, fate attenzione al gas e raccogliete tutti gli oggetti utili. Inserite il modulo quando vi è possibile, parlate ancora con IRIS e risolvete il puzzle per terminare la missione e passare finalmente all'ultima.

CRATER MC550

Andate avanti seguendo il percorso, usando il jet pack per arrivare dall'altra parte, poi salite in cima, entrate nella stazione spaziale e cercate un terminale per parlare con IRIS. Procedete verso destra, usate i soliti strumenti sul pannello per aprire la porta, salvate il colono sulla destra, prendete gli oggetti e poi inserite il modulo nel computer per fare due chiacchiere con la vostra "assistente". Dopodichè, risolvete il puzzle, uscite dalla stanza, poi andate a destra ed entrate nella porta. Raccogliete altri oggetti, fate shopping nel Mini-Mart se vi serve qualcosa, poi scendete con la scaletta, fate fuori i nemici, salvate un altro ostaggio, quindi tornate su per parlare nuovamente con IRIS. Dopo aver risolto un altro puzzle, il computer scaricherà le nuove mappe, permettendovi di uscire dalla stanza e di andare a sinistra. Attraversate l'altro portello, non quello da cui siete entrati, girate l'angolo e cominciate ad arrampicarvi con il ragno, uscendo più avanti e raggiungendo il buco nel muro, in cui dovreste saltare dentro. Siccome non potete, entrate nel crepaccio ed andate avanti sul percorso finchè non avete raggiunto l'area che assomiglia ad un grande pozzo. Saltate a sinistra e poi proseguite lungo la parte anteriore della montagna, raggiungendo successivamente il cratere. Una volta scesi in fondo, passando dal percorso sulla sinistra, andate a dare un'occhiata alla tuta gialla da astronauta sepolta dalla sabbia per far partire una sequenza animata. Al termine, osservate i simboli sulla porta, accettate l'obiettivo, ed usate le unità luminose per circondare ogni simbolo ed aprire così le varie camere. Entrate in ognuna di esse, sbarazzatevi dei nemici, prendete le armi e gli altri oggetti, poi salite con l'ascensore.

Una volta giunti in cima, date un'occhiata a tutte le stanze, liberandovi anche in questo caso di tutti gli alieni che vi attaccheranno, poi all'uscite, andate dove vi pare (poco cambia se a sinistra oa destra), uscite, quindi girate a sinistra e prendete i due cubi nella stanza. Entrate quindi nella stanza successiva a sinistra, prendete altri due cubi ed avanzate verso l'altra porta. Salite di un piano con l'ascensore, uscite, attraversate il corridoio, entrate nella porta a sinistra, prendete altri due cubi, poi passate la porta sulla sinistra, entrate nella successiva, raccogliete altri tre cubi ed uscite, dirigendovi verso la porta al centro, all'interno della quale vi ritroverete a combattere l'ultima battaglia. Raggiungete la passerella che porta nella zona centrale dell'arena, sbarazzatevi degli alieni, poi non appena il boss comincerà ad attaccarvi dal basso, usate la Old Soul Salute per farlo scendere a più miti consigli. Quando si fermerà ed aprirà le ali, attaccatelo senza remore con l'Old Soul Shrug e lo Scowl. Continuate così, alternando le armi, finchè non l'avete distrutto, per far partire una bella sequenza animata. Non appena riprendete il controllo, cercate le pietre luccicanti per rianimare le anime, poi tornate nella zona della pietra di fondazione per completare l'obiettivo e terminare finalmente il gioco.

Sommario della soluzione

PHOBOS STATION
THERMAL RESEARCH OUTPOST
KUZNETSOV DIAMOND MINE
CHRYSE CANAL PUMP COMPLEX
RED ROCK TOWNSHIP
XANTHE TERRA POWER & LIGHT
BACK IN MAIN COLONY
RESCUE OPERATION
AROMATUM GAS/FIELD CHAMBER
CRATER MC550