135

INFORMAZIONI SUL SET

Ciao a tutti! Che dire di questo set? Mass Effect, da quando ho cominciato a giocarci con la PlayStation 3, mi ha conquistato. Tecnologia aliena, mondi lontani e soprattutto il personaggio di Miranda che ha fatto proprio breccia nel mio cuore per il suo carattere determinato e per il suo ruolo di informatrice alleata di tutto rispetto per Cerberus. Il giorno del set, a luglio, c'era un caldo incredibile e con quella tutina nera mi sentivo morire. Ma, come si dice, barcollo ma non mollo! Abbiamo scelto un rudere abbandonato nella periferia di Verona che non era poi così abbandonato: ad un certo punto ci siamo ritrovati un gruppo di lavoratori che stavano ristrutturando lo stabile vicino che si sono fermati a guardarci.

Ho realizzato questo cosplay in circa una settimana; sono stata aiutata per la realizzazione dell'arma, visto che in quel periodo ero molto occupata con il lavoro, da Gianluca Orecchia in arte Rontgen Props., un bravissimo cosplayer. In tutto ho speso circa 150€ e chiedo scusa se manca la cintura del personaggio ma me la sono dimenticata a casa. Non avete idea di quanto mi abbia preso in giro Demis... mi sono lamentata per un'ora. La parte difficile del costume è stata la ricerca dei materiali. Per rendere arancione la retina che notate nella tutina non sapevo che fare. Andando in piscina un giorno mi sono accorta che l'interno dei costumi da bagno è fatto in un materiale che esteticamente parlando assomiglia a quella retina e sono corsa a comprarla.

È stato un set piuttosto difficile da fotografare a causa del grande caldo e della quantità di luce che invadeva ogni fotogramma. Ad aiutare Demis, il fotografo, c’era l'amico e assistente Alessandro Zocchi, che armato di pannello riflettente ha eliminato le ombre indesiderate. Natasha è stata bravissima a non svenire dal caldo, e altrettanto brava a risultare credibile e concentrata, nonostante le difficoltà del caso. L'attrezzatura usata era composta da una Canon 5D Mark II, obiettivi 70-200 f2.8L IS, 24-105 f4L IS, 17-40 f4L.