Wii U: i giochi  28

Sono ventiquattro i titoli che compongono la line-up di lancio di Wii U. Vediamoli nel dettaglio

SPECIALE di Tommaso Pugliese   —  26 Novembre 2012

È il software che fa vendere l'hardware, non viceversa, e Nintendo può contare da sempre su alcuni franchise straordinariamente popolari, vere e proprie killer application che a ogni uscita sono in grado di stabilire nuovi record di vendita e trascinare con sé le console su cui girano. Ci riferiamo ovviamente a Super Mario Bros., The Legend of Zelda e Metroid, anche se i possessori di Wii U dovranno "accontentarsi" inizialmente del solo idraulico baffuto, a quanto pare più in forma che mai in New Super Mario Bros. U. Gli occhi sono però puntati anche su Nintendo Land, la raccolta di minigame inclusa nel premium pack ma in vendita anche singolarmente, che potrebbe sulla carta ottenere i medesimi, straordinari risultati fatti segnare da Wii Sports in quanto nata ricca di contenuti ludici accessibili ma coinvolgenti, realizzati per dimostrare le capacità peculiari del GamePad. Il resto della line-up è composto dai titoli delle terze parti, con Ubisoft che ricopre un ruolo di primo piano grazie a ben sei giochi differenti, pensati per tutte le tipologie d'utenza: dagli hardcore gamer, che avranno modo di vestire i panni Connor in Assassin's Creed III e cercare di sopravvivere nella Londra invasa dai morti viventi di ZombiU, ai casual gamer, che potranno cimentarsi con le applicazioni sportive di Sports Connection, ballare con Just Dance 4, sfidare amici e parenti con Rabbids Land e mettersi in forma grazie alle routine di allenamento proposte da Your Shape: Fitness Evolved 2013. Segue a ruota Namco Bandai nella duplice veste di publisher, con Tank! Tank! Tank! e Tekken Tag Tournanent 2, e distributore per l'Italia con Ben 10: Omniverse, Family Party: 30 Great Games Obstacle Arcade e Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald. Abbiamo quindi Activision con Call of Duty: Black Ops II, Skylanders Giants e Transformers Prime, Electronic Arts con Mass Effect 3: Special Edition e FIFA 13, Warner Bros. Interactive Entertainment con Batman: Arkham City - Armoured Edition e Game Party Champions e infine THQ (Darksiders II), 505 Games (Funky Barn), SEGA (Sonic & All-Stars Racing Transformed) e Tecmo Koei (Warriors Orochi 3 Hyper).

Assassin's Creed III

Il gioco
In uscita il 30 novembre
L'avventura di Desmond Miles si conclude attraverso i ricordi di Connor, un Assassino di padre inglese e madre Mohawk vissuto nell'America del diciottesimo secolo, proprio a ridosso degli eventi che hanno portato allo scoppio della guerra d'indipendenza fra le tredici colonie e l'Impero Britannico. Assassin's Creed III cambia dunque tipologia di scenario dopo gli episodi ambientati nelle antiche città di Acri, Damasco e Gerusalemme, la parentesi rinascimentale di Firenze, Venezia e Roma e il capitolo ambientato a Costantinopoli.

Le location di Boston, New York e la sconfinata Frontiera fanno dunque da sfondo all'interminabile lotta fra Assassini e Templari, con attori inaspettati da una parte e dall'altra e lo svolgimento di battaglie di straordinaria portata, come quella di Bunker Hill. Per l'occasione gli sviluppatori Ubisoft hanno modificato diversi elementi del gameplay, dal sistema di controllo (ora più semplice e "ottimizzato") ai combattimenti, che pur svolgendosi secondo le meccaniche tradizionali lasciano spazio a un maggiore grado di sfida, anche per via di una barra della salute che non è possibile ripristinare se non sottraendosi allo scontro e raggiungendo un luogo sicuro. Gli amanti delle torri medievali rimarranno inevitabilmente delusi dalla pochezza architettonica delle città americane del 1700, ma allo stesso modo non potranno che essere conquistati dalla qualità dell'esperienza e dai suoi straordinari numeri in termini di ampiezza delle mappe, missioni e obiettivi da completare. L'offerta viene coadiuvata da un comparto multiplayer più ricco del solito, con un gran numero di modalità sbloccabili. La versione Wii U si presenta tecnicamente identica a quanto visto su Xbox 360 e PlayStation 3, ma aggiunge al pacchetto la possibilità di giocare utilizzando il solo schermo integrato nel GamePad oppure sfruttarlo per visualizzare una mappa e gestire l'inventario.

Batman: Arkham City - Armoured Edition

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Dopo l'eccellente Batman: Arkham Asylum, gli sviluppatori di Rocksteady ci propongono un sequel estremamente ricco di elementi, in cui l'ambientazione si sposta dagli interni del celebre manicomio criminale di Gotham City ad Arkham City, ovvero una prigione a cielo aperto, sigillata da pareti blindate, ubicata proprio nel centro della città che da sempre viene difesa dall'Uomo Pipistrello.

Costretto da Joker a trovare una cura contro la malattia degenerativa che lo ha ridotto in fin di vita, Batman deve introdursi nell'area sorvegliata proprio mentre è in atto una sommossa. Il problema è che la mente dietro questi eventi conosce la sua identità segreta, il che complica ulteriormente le cose. Action adventure di grande spessore e qualità, Batman: Arkham City - Armoured Edition arriva su Wii U a diversi mesi dall'uscita su PlayStation 3, Xbox 360 e PC, ma in una veste completa e potenziata. Come nella Game of the Year Edition, infatti, il gioco include nativamente le espansioni relative a Catwoman, Robin, Nightwing e il DLC La Vendetta di Harley Quinn, che aggiunge alcune ore alla trama principale, donandogli un nuovo finale. Più sostanza insomma, per un prodotto che non mancherà di conquistare chi con la nuova console Nintendo fa la sua prima esperienza con i sistemi HD. Viene supportato il gioco su GamePad, ma è possibile utilizzare il touch screen anche per ottenere una mappa della zona o gestire l'inventario, ma quest'ultima possibilità sembra non sia stata implementata granché bene. Potremo confermare o smentire in sede di recensione, fra pochi giorni!

Call of Duty: Black Ops II

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Ambientato a metà fra il 2025 e gli anni '70 grazie all'espediente dei flashback, Call of Duty: Black Ops II ci vede impegnati a combattere Raul Menendez, leader di un'organizzazione che ha preso il controllo di tecnologie militari all'avanguardia e minaccia la stabilità mondiale.

Nel corso della campagna dovremo dunque affrontare un intero esercito e utilizzare equipaggiamento futuristico per avere ragione degli avversari, all'interno di una trama mai così appassionante e controversa. Il core gameplay della serie Activision torna prepotente, forte di alcune ottimizzazioni anche tecniche e dei tradizionali 60 frame al secondo, capaci di rendere l'esperienza sempre fluida e veloce. La modalità Zombie è stata rinnovata nella struttura, rimuovendo alcune limitazioni storiche in favore di un approccio di più ampio respiro, ma è ancora una volta il multiplayer online a svolgere la parte del leone, con un gran numero di modalità e un bel po' di novità sotto il profilo delle armi e degli accessori. Treyarch ha sfruttato le caratteristiche peculiari di Wii U in modo intelligente, consentendoci di giocare utilizzando il solo GamePad ma sfruttando tale feature anche nell'ottica del multiplayer. È infatti possibile affrontare l'online insieme a un amico sia in split-screen sulla TV sia facendo riferimento uno alla TV e uno al GamePad. Quest'ultimo può anche fornirci un valido supporto per visualizzare la mappa, cambiare la classe senza passare dal menu di pausa e richiamare il premio per la serie di uccisioni.

Darksiders II

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Parallelamente alle vicende del primo episodio, ecco la storia di Morte, secondo Cavaliere dell'Apocalisse di cui facciamo la conoscenza, determinato a tutti i costi a dimostrare l'innocenza di suo fratello Guerra rispetto all'Apocalisse, svoltasi anzitempo e costata il regno degli uomini per via di un complotto ordito non si sa da chi.

Armato della proverbiale falce ma anche di un gran numero di altre armi, Morte dovrà dunque attraversare una serie di livelli pieni di nemici, insidie e puzzle per raggiungere il proprio obiettivo, eliminando chiunque gli sbarri la strada. Darksiders II rappresenta dunque il ritorno dell'action game targato Vigil Games, in una festa di combo e importanti omaggi videoludici che arriva su Wii U al meglio delle proprie possibilità. Benché il gioco appaia tecnicamente identico alle versioni PlayStation 3 e Xbox 360, infatti, include nativamente i pacchetti Deadth Rides, Angel of Death, Shadow of Death e Deadly Despair, nonché l'espansione Argul's Tomb, offrendo dunque un'esperienza più densa e corposa. È possibile utilizzare il GamePad oppure il Wii U Pro Controller per muovere Morte, ed entrambe le soluzioni offrono i propri vantaggi. Nel caso del GamePad, si può sfruttare l'accelerometro per attivare la schivata (assegnabile comunque anche a un tasto normale) e il touch screen per gestire l'inventario.

FIFA 13

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Il calcio di EA Canada sbarca sulla console Nintendo con un mix di pregi e difetti che da una parte entusiasmerà chi era in attesa di novità peculiari, dall'altra non potrà che deludere i puristi del genere.

La versione Wii U di FIFA 13 si basa infatti sull'edizione dello scorso anno, dunque rispetto a quanto disponibile su PC e sulle altre console HD manca di feature importanti ai fini del gameplay come il First Touch, nonché di elementi puramente estetici come le nuove animazioni. Inspiegabilmente sono state eliminate anche la modalità Ultimate Team e le prove d'abilità, che svolgevano un importante ruolo dal punto di vista della durata dell'esperienza. Sembra inoltre ci sia qualche problema con il multiplayer online, ma un aggiornamento potrebbe mettere a posto il matchmaking. Sul fronte degli aspetti positivi, trovano posto alcune novità basate sull'uso del GamePad, come la funzione strategica dei cambi e delle strategie in tempo reale, particolarmente funzionale in modalità manager, oppure l'uso del touch screen per effettuare passaggi di precisione, o ancora la possibilità di alzare il controller e "mirare" con una visuale in prima persona per effettuare i tiri. Il multiplayer in locale supporta l'uso del Wii U Pro Controller come secondo dispositivo di input, come ormai da tradizione per la line-up di lancio.

Mass Effect 3

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Terzo episodio della celebre saga sviluppata da BioWare, Mass Effect 3 ci vede vestire ancora una volta i panni del Comandante Shepard durante una crisi di proporzioni cosmiche, visto che i temibili Razziatori hanno preso di mira il pianeta Terra e starà all'unità N7 fare di tutto perché l'invasione venga fermata.

Il problema più grosso della versione Wii U è che porta sulla console Nintendo la sola parte conclusiva di una serie che basa gran parte del proprio fascino sulla trama. Chi non ha giocato con i due capitoli precedenti si troverà ovviamente in difficoltà e dubitiamo che il digital comic incluso nel pacchetto, che "sintetizza" gli eventi accaduti finora, possa ovviare a tale mancanza. Per il resto, la conversione appare tecnicamente identica a quanto già visto su PlayStation 3 e Xbox 360, e le feature esclusive ci consentono di giocare facendo riferimento al solo schermo integrato nel GamePad, oppure di utilizzarlo per visualizzare una mappa che include la posizione dei nemici, o ancora per gestire le abilità della nostra squadra. Le prime impressioni sul multiplayer online appaiono positive in termini di matchmaking e stabilità della connessione, dunque l'acquisto è consigliabile a chi magari si è cimentato con i primi due episodi su altre piattaforme e ha atteso l'uscita di Wii U per godersi il gran finale in modo differente.

New Super Mario Bros. U

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Titolo di punta per la line-up di lancio di Wii U, New Super Mario Bros. U potrebbe stabilire nuovi record di vendita e contribuire in modo importante al successo della home console Nintendo.

Wii U: i giochi

Le impressioni iniziali sul gioco, che lo volevano né più né meno come un "more of the same" rispetto agli episodi già usciti su Wii, Nintendo DS e Nintendo 3DS, sembrano infatti smentite dalle prime recensioni internazionali, che parlano di un vero e proprio capolavoro e di un uso eccellente delle peculiarità del sistema. I giocatori potranno cimentarsi con una corposa campagna in single player, fatta di livelli man mano più complessi e pieni di sorprese, oppure collaborare con i propri amici in una modalità multiplayer cooperativa per cinque partecipanti, in cui quattro persone impugnano un Wii-mote in orizzontale e la quinta agisce sul touch screen del GamePad per piazzare oggetti e piattaforme utili a supportare i compagni all'interno di una corsa frenetica e divertente verso la fine dello stage. Non mancano neppure le modalità competitive, che vedono un rovesciamento di fronti: in "Caccia alle Monete", ad esempio, quattro giocatori armati di Wii-mote si metteranno alla ricerca di monete nascoste mentre il quinto, usando il GamePad, dovrà mettere degli ostacoli sulla loro strada per impedirgli di raggiungere l'obiettivo. Il quadro che si delinea è dunque quello di un'esperienza non solo straordinariamente valida in single player, ma che in compagnia può diventare davvero inesauribile.

Sonic & All-Stars Racing Transformed

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Sequel del divertente Sonic & SEGA All-Stars Racing, il nuovo racer arcade sviluppato da Sumo Digital e prodotto da SEGA ci vede ancora una volta cimentarci con gare frenetiche e coinvolgenti in cui sono impegnati tutti i più celebri personaggi della casa nipponica: da Sonic a Tails, da Knuckles al Dottor Robotnik, passando per le special guest Ralph Spaccatutto e Danica Patrick, quest'ultima una vera pilota NASCAR.

Gli elementi tradizionali del genere vengono rispettati, dunque ogni gara è caratterizzata dalla presenza di un gran numero di oggetti da raccogliere lungo il tracciato, in particolare armi utili per mettere fuori gioco i nostri avversari. Come suggerisce il titolo, però, Sonic & All-Stars Racing Transformed vede anche la presenza di veicoli trasformabili che cambiano forma e assetto, passando dalle quattro ruote alla forma di aereo o a quella di motoscafo, a seconda di come la pista si sviluppa, modificando dunque il feeling di gioco da un momento all'altro e creando situazioni esplosive. Con qualcosa come trenta personaggi e diciassette circuiti, il nuovo racer dedicato al porcospino blu promette di intrattenerci a lungo, ma la versione Wii U sembra avere dei problemi in relazione alla prima patch, che di fatto rende alcune modalità extra ingiocabili: speriamo che il problema venga risolto in tempo per l'uscita italiana.

Tekken Tag Tournament 2

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Il nuovo episodio della serie "alternativa" di picchiaduro a incontri targata Namco Bandai arriva su Wii U con un'edizione speciale che sulla carta promette di accontentare non solo i puristi del genere ma anche tutti i fan dei personaggi Nintendo.

Tekken Tag Tournament 2 ormai lo conosciamo, essendo uscito qualche tempo fa su PlayStation 3 e Xbox 360: si tratta di un beat'em-up solido e divertente, con un'enfasi sulle combo e una gestione particolarmente efficace delle dinamiche tag. Ma come sarebbe vedere i vari Kazuya, Heihachi, Kuma e così via vestiti come Mario, Luigi, Bowser, Link o addirittura la principessa Zalda? È appunto di spettacoli come questo che sarà arricchita l'esperienza di gioco, fruibile anche sul solo GamePad senza rallentamenti né incertezze, mantenendo i sessanta frame al secondo che rappresentano da sempre uno dei punti di forza del franchise. Il touch screen integrato nel controller può anche essere utilizzato per l'esecuzione di mosse speciali e combo precaricate, che possiamo configurare ed eseguire con un semplice tocco. Non mancano neppure le modalità extra, come la spettacolare Mushroom Battle, in cui due personaggi si scontrano sulle note di una versione remix del tema di Super Mario Bros. mentre nello scenario spuntano funghi in grado di rimpicciolirli o ingigantirli. Lo scontro si svolge dunque ad altezze differenti e bisogna tenerne conto per riuscire a colpire il nemico senza mostrare il fianco a un rapido contrattacco.

ZombiU

Il gioco
In uscita il 30 novembre
Riusciremmo a sopravvivere a un'invasione di zombie? Il nuovo survival horror sviluppato da Ubisoft Montpellier cerca di rispondere a questa domanda consegnandoci un'esperienza coinvolgente e per molti versi innovativa, capace di sfruttare le caratteristiche peculiari di Wii U e in particolare del GamePad.

Il controller svolge nel gioco il ruolo di "zaino di salvataggio" e diventa protagonista di un gran numero di minigame basati sul touch screen in cui dovremo digitare combinazioni, scassinare porte e azionare meccanismi per raggiungere zone sicure e salvarci la vita mentre i non morti si avvicinano pericolosamente. In una Londra oscura e tenebrosa, che dietro ogni angolo nasconde una minaccia alla nostra incolumità, tutto ciò che riusciamo a trovare è prezioso e va vista in tale ottica anche la gestione dei personaggi. Se infatti il nostro alter ego viene ucciso dagli zombie, non possiamo "risuscitarlo" nella partita successiva e anzi dovremo fare in modo di trovare ciò che ne resta (spesso un nuovo e feroce morto vivente) per appropriarci del suo zaino e di ciò che contiene. Sono tante le idee valide messe in campo da ZombiU, insomma, ma non sempre vengono sostenute da un gameplay all'altezza della situazione, visto che il sistema di combattimento mostra il fianco a limiti evidenti e mina in parte la godibilità del titolo Ubisoft, che anche sul fronte della realizzazione tecnica non fa gridare al miracolo.

Gli altri giochi della line-up di lancio

Ben 10: Omniverse
Disney Epic Mickey 2: L'Avventura di Topolino e Oswald
Family Party: 30 Great Games Obstacle Arcade
Funky Barn
Game Party Champions
Just Dance 4
Nintendo Land
Rabbids Land
Skylanders Giants
Sports Connection
Tank! Tank! Tank!
Transformers Prime
Warriors Orochi 3 Hyper
Your Shape: Fitness Evolved 2013