Il Super Smash indipendente 10

Le meccaniche del picchiaduro nipponico sbarcano su PC

PROVATO di Marco Salemi —   18/11/2015

I giochi indie colpiscono ancora e questa volta è il turno di Brawlhalla di Blue Mammoth Games, software house precedentemente conosciuta solo per Dungeon Blitz, un piccolo MMO giocabile via browser. Se con il loro primo gioco erano rimasti abbastanza anonimi, il vento sta decisamente cambiando grazie a questo interessante e divertentissimo picchiaduro free to play basato sulle meccaniche che hanno reso celebre il blasonato Super Smash Bros. di Nintendo.

Ci sono tantissimi personaggi a nostra disposizione e ognuno di loro può utilizzare armi e oggetti con caratteristiche differenti cercando di evitare di essere sbalzato fuori dall'arena di turno. Sin dal primo lancio del gioco è facile intuire come Brawlhalla sia stato pensato per poter giocare sia offline, utilizzando fino a quattro controller collegati, che online, in modalità libera per altrettanti giocatori tutti contro tutti, oppure attraverso un sistema di partite competitive uno contro uno o due contro due. Selezionando quest'ultima modalità, dopo avervi fatto giocare cinque scontri preliminari per capire a che livello siete, vi posizionerà nella classifica più adatta (manco a dirlo, ci siamo classificati al bronzo al nostro primo tentativo di uno contro uno, vincendone tre e perdendone due). La modalità online vi dà anche la possibilità di creare la vostra stanza privata con una partita personalizzata alla quale potrete dare le impostazioni e le regole che vorrete cambiando la durata dello scontro, la presenza degli oggetti, il numero dei giocatori per ogni team e così via. Non poteva mancare la modalità single player, dove potrete giocare dei tornei o allenarvi liberamente contro i bot, tuttavia non c'è alcun story mode per i protagonisti del gioco. Il risultato è un picchiaduro veloce e immediato in cui dovrete, come detto, cercare di sbalzare il vostro avversario fuori dall'arena di gioco: era da tempo che lo aspettavamo ma finalmente abbiamo un Super Smash per PC!

Brawlhalla è un picchiaduro indie 2D che strizza l'occhio a Super Smash Bros.

Leggende metropolitane

Brawlhalla non può contare sull'armata di personaggi famosissimi del mondo di Super Mario, Pokemon o Zelda per i quali molti di noi nutrono un affetto viscerale, tuttavia le diciassette Leggende (anzi, "Legends", visto che il gioco è per il momento soltanto in inglese) hanno un design davvero simpaticissimo con le loro testone super deformed. La prima volta che sceglierete il vostro campione passerete tantissimo tempo ad osservare le tante colorazioni che le Leggende hanno a disposizione fin da subito. Ognuno di loro ha un'arma unica e caratteristiche differenti di forza, destrezza, difesa e velocità e, inoltre, inizialmente disporrete di una sola skin ma potrete comprarne di nuove nel negozio in-game: come?

Con i Mammoth Coins acquistabili con denaro reale. Oltre alle skin, avrete a che fare con decine di caratteristiche da collezionare come l'aspetto degli oggetti o altre combinazioni di colori; si dovranno comprare anche i personaggi che, probabilmente nella versione finale, saranno disponibili a rotazione ma non sappiamo ancora con quale frequenza. Abbiamo testato più di un combattente e provato intensamente Sir Roland e, a primo impatto, ci è sembrato che non fossero molto diversi tra loro, se non fosse per l'aspetto visivo e il set di armi che usano. Quando diventerete più bravi a usarli o vi ritroverete contro giocatori più esperti, vi renderete però conto delle peculiari differenze degli eroi e della necessità di adottare stili di gioco differenti. In ogni caso, gli sviluppatori stanno tenendo molto in considerazione le critiche che vengono loro mosse dalla community e, quindi, ci aspettiamo che lo stile di gioco dei personaggi venga modificato ulteriormente per creare maggiore varietà. Ogni Leggenda ha una sua biografia consultabile con l'apposito tasto "Lore" che vi aiuterà a capire da dove vengono e come interagiscono tra loro in quanto, per la creazione delle Leggende, gli sviluppatori hanno attinto da vario materiale: i cavalieri medievali, i supereroi, i samurai, gli alieni, la mitologia nordica e non solo.

Sempre un po' di più, l'arena ti dà!

Graficamente il gioco è molto semplice e, sebbene le arene siano abbastanza varie, sono anche piuttosto povere di animazioni e particolari; in generale, danno come l'idea di dover essere ancora completate. In ogni caso non sono malissimo, specialmente il Tempio, ma ci aspettiamo qualcosa di più anche se, in un gioco come questo, mentre ci si prende a pugni sulle piattaforme non è che vi si faccia troppo attenzione.

Il comparto musicale fa bene il suo lavoro conferendo epicità (forse anche dove non serve) con brani molto ascoltabili sia nei menù che durante i combattimenti; anche gli effetti sonori di esplosioni, colpi ed eventi nel gioco sono azzeccati e particolarmente curati. Potrete livellare ogni personaggio e aumentare anche il livello del vostro stesso profilo avendo così accesso ad altre caratteristiche (per ora abbiamo visto solo degli altri colori) che normalmente non potrete prendere con i Mammoth Coins. E, a proposito di caratteristiche e modifiche, segnaliamo la presenza di un'altra forma di valuta presente in gioco, le monete d'oro, l'unica che possiamo guadagnare attraverso il login giornaliero oppure completando le missioni quotidiane che, finora, sono state sempre quelle di vincere una partita o giocarne due, indipendentemente dall'esito dello scontro, con un eroe specifico. L'unico modo di utilizzare queste monete d'oro nel negozio riguarda particolari schemi di colori ai quali si può accedere con una Leggenda che abbia almeno il livello 10. Possiamo presumere che, in futuro, si potranno convertire i gold in Mammoth Coins ma ancora non abbiamo alcun indizio in proposito.

Sempre qualcuno da pestare

Il divertentissimo gameplay è basato, in maniera analoga a Super Smash Bros., sul numero di colpi subiti: più se ne incasseranno, più la barra sull'icona del personaggio passerà dal bianco al rosso (come l'aumento di percentuale in Super Smash Bros.) rendendo sempre più difficoltoso il rientro sull'arena quando verrete sbalzati via. Nel momento in cui si viene buttati fuori definitivamente si perde una vita e il vostro Sidekick (una sorta di scudiero) vi riporterà sul campo di battaglia pronti a ricominciare.

Durante il combattimento piovono dal cielo armi, che potrete raccogliere ed equipaggiare, e oggetti, come bombe a impatto e mine che potrete utilizzare per danneggiare l'avversario: ci sono anche oggetti unici come il corno che, se suonato, fa apparire il vostro Sidekick che vi porta l'arma e che può colpire l'avversario mentre passa! In ogni caso, ci sono alcune sostanziali differenze con il picchiaduro di casa Nintendo: è più semplice tornare sull'arena dopo uno sbalzo apparentemente molto violento aiutati anche dalla presenza di pareti verticali, sotto ogni superficie, alle quali ci si può letteralmente aggrappare; manca la possibilità di parare i colpi. È presente solo un tasto che ci consente di schivare e vi assicuriamo che diventare bravi nel farlo può fare la differenza tra vincere o perdere. Abbiamo giocato per ore e senza smettere la modalità online uno contro uno e, in ogni momento, bastano pochissimi secondi per trovare avversari del vostro livello che, alla fine dello scontro, non mancheranno di scrivervi il classico "GG" (come suggerito dagli sviluppatori stessi) o di maledirvi perché sono stati presi a mazzate. Gli ingredienti per diventare un prodotto coinvolgente e molto giocato nella versione finale ci sono tutti, anche perché le risorse che richiede a livello hardware sono davvero modeste (si parla di appena 1GB di ram e 75mb di Hard Disk) e anche chi ha un computer datato potrà goderselo senza difficoltà a patto di avere una linea internet decente. A questo punto non ci resta che cercare di rimanere sull'arena!

Digital Delivery
Steam
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

Lettori (7)

7.4

Il tuo voto

PRO

  • Tecnicamente molto valido
  • La scalata alla classifica dell'uno contro uno crea dipendenza
  • Picchiaduro free to play alla Super Smash Bros. su PC

CONTRO

  • Scenari scarni e migliorabili
  • Difficile da padroneggiare