Assembla che ti Passa #90

Nell'Assembla che ti Passa di questa settimana parliamo inevitabilmente di AMD, ma c'è spazio anche per le novità di Intel e NVIDIA

RUBRICA di Mattia Armani —   08/04/2017
79

Assembla che ti Passa è una rubrica settimanale che raccoglie le principali novità legate all'hardware da gioco PC e propone tre configurazioni, divise per fasce di prezzo, pensate per chi desidera assemblare o aggiornare la propria macchina. Come al solito i suggerimenti e le correzioni sono ben accette a patto che i toni siano adeguati. Un ulteriore consiglio è quello di leggere i paragrafi che presentano le configurazioni prima di dare battaglia nei commenti.

La famiglia di processori Intel Kaby Lake potrebbe presto accogliere una nuova serie che pensata per incorporare capacità di calcolo grafico rilevanti. Parliamo dei presunti processori della famiglia G, una nuova serie che dovrebbe essere nella fase finale dello sviluppo ed essere caratterizzata alla presenza al fianco della CPU di un chip grafico installato su un die separato e dotato di memoria HBM2. Parliamo di un corposo SoC destinato ai netbook ad alte prestazioni che dovrebbe piazzarsi in una fascia superiore rispetto a Kaby Lake H, sia in quanto a performance che in quanto a prezzo e dimensioni, e che dovrebbe arrivare attraverso due modelli, uno da 65W e uno da 100W.

Assembla che ti Passa #90

I consumi sono piuttosto bassi, soprattutto considerando che c'è di mezzo un chip grafico indipendente, ma nel secondo caso parliamo di un TDP superiore a quello del 7700K che dovrebbe se non altro garantire performance superiori all'accoppiata tra la CPU di punta Kaby Lake e la GPU integrata HD 630. In tutto questo c'è la possibilità che la tecnologia grafica sia marchiata Radeon, almeno secondo quanto riportato da insistenti rumor che sono comparsi in rete tra dicembre e febbraio. Rumor resi plausibili dal fatto che il dialogo tra AMD e Intel non si è mai interrotto, anche durante i momenti di maggior confronto proprio come quello che stiamo vivendo, con le CPU Ryzen piombate sul mercato al galoppo di prezzi a dir poco concorrenziali. A questo punto tocca a Ryzen 5 che stravolge i prezzi solo per i sei core, ma riesce comunque a risultare più economica della serie Core i5 Intel senza rinunciare a Simultaneous Multi-Threading e overclock per tutti i modelli. Tra l'altro due di questi, l'R5 1500X e l'R5 1600X, sono arrivati nelle nostre mani in questi giorni e potremo parlarvene, come tutto il mondo, l'11 aprile. Nel frattempo possiamo parlare dei benchmark dell'R5 1400, il modello di base da 3.2GHz di clock base con quattro core e Simultaneous Multi-Threading, che sono spuntati in rete grazie allo youtuber Santiago Santiago. La nuova serie di processori, come la precedente, soffre in modo evidente in alcuni titoli, ma si difende bene in altri e, grazie anche all'overclock di serie su tutte le CPU Ryzen, non ha problemi a confrontarsi con l'i5-7400, più caro di 30 dollari, in giochi come Hitman, The Witcher 3 e Rise of the Tomb Rider. In termini di IPC, Intel è superiore e le nuove CPU AMD soffrono vistosamente con parecchi giochi tra cui Battlefield 1, Fallout 4 e Grand Theft Auto V, ma i prezzi sono interessanti e le prospettive non sono da meno visto l'arrivo di una patch da Oxide per Ashes of the Singularity: Escalation, il supporto promesso da Creative Assembly e un grosso update in arrivo per le schede madri. Com'è ovvio che sia avremmo preferito vedere da subito un supporto in grande stile, viste le difficoltà di AMD in ambito CPU negli ultimi anni, ma un passo avanti è stato fatto e promette di rendere il panorama delle CPU decisamente interessante. Lo stesso vale per il mercato delle GPU con l'arrivo delle Radeon RX 580, RX 570 e RX 550 che promettono di alzare le performance senza alzare i prezzi rispetto alla serie RX 400. Le prime due, presumibilmente nella versione a 8GB, le abbiamo già corteggiate attraverso innumerevoli rumor e sono tornate a farsi vedere con una serie di benchmark interessanti sebbene tutti da confermare.

Assembla che ti Passa #90

I numeri indicano un aumento del 5% per la 580 sulla 480 e del 4.5% circa della 570 sulla 470 con la prima, spinta fino a 1500MHz, che si avvicina alla Radeon R8 Nano, e la seconda che arriva a un passo dalla RX 480 da 8GB grazie al clock che, a differenza di quanto riportato dai rumor della scorsa settimana, dovrebbe arrivare a 1325MHz. La terza scheda è una novità, spuntata di fresco in questi nuovi benchmark con un clock di 1190MHz che dovrebbe occupare un gradino ancora più basso della Radeon RX 460 e dovrebbe costare, si presume, meno di 100 dollari. Per quanto riguarda l'efficienza, questa dovrebbe essere garantita dall'uso di nuovi transistor a 14 nanometri chiamati Low Power Plus, a quanto pare capaci di sfornare più potenza a parità di consumi. Presumibilmente si tratta degli stessi transistor che troveremo nelle GPU Vega, la cui comparsa è prevista per il mese di maggio. Delle nuove Radeon RX 500 sapremo invece di più, in via finalmente ufficiale, il 18 aprile, nella stessa settimana in cui dovrebbero comparire anche le GTX 1080 e 1060 con memoria potenziata. Per quest'ultima ci auguriamo, tra l'altro, un taglio di prezzo, necessario per arginare una RX 580 che, allungando il passo sulla già vincente RX 480, dovrebbe vantare un rapporto tra spesa e prestazioni a dir poco interessante. Tutto il contrario della Titan X che è stata mandata in pensione senza troppi complimenti dalla GeForce GTX 1080 Ti. Ma NVIDIA ha deciso di non sacrificare il suo brand di lusso, rilasciando in sordina un refresh chiamato Titan Xp che, forte di circa 50MHz e di 256 CUDA core in più rispetto alla Titan X, reclama il ruolo di costosissima regina delle schede video.

La massiccia offensiva di AMD nel segno dei PC da gioco è al centro del nuovo Assembla che ti Passa

Configurazione Budget

La configurazione budget è quella orientata al risparmio ma non è necessariamente detto che non ci sia spazio per l'upgrade laddove si presentino prospettive interessanti. Le proposte di questa fascia includono soluzioni pensate per i giochi a basso profilo tecnico e build orientate al 1080p.

L'arrivo di Ryzen 5 è il preludio per la venuta delle CPU Ryzen 3, una serie che potrebbero regalarci sorprese nella fascia bassa visto il buon rapporto tra prestazioni e prezzo delle nuove CPU AMD. Ma al momento restiamo fedeli al Pentium G4560 che mette in campo due core e quatto thread per soli 65 euro.

Non è facile orientarsi tra le proposte di fascia bassa in questo momento. La RX 460 è l'opzione più economica, ma le prende sonoramente dalla concorrenza che è capitana dalla GTX 1050 Ti, resa però poco appetibile dal prezzo troppo vicino a quello della RX 470. Per questo ci buttiamo nel mezzo, sulla GTX 1050 che si accontenta di 2GB di memoria video, ma se la cava comunque alla grande in 1080p ed è una delle schede più convenienti in circolazione.

COMPONENTE PREZZO
PROCESSORE € 65.00
Intel Pentium G4560 3.5GHz
SCHEDA MADRE € 75.00
Asus Prime B250M-K
SCHEDA VIDEO € 130.00
MSI GeForce GTX 1050 2GT OC
RAM € 55.00
Crucial 8GB 1x8GB DDR4 2400MHz CL17
ALIMENTATORE € 45.00
XFX ProSeries 450W PSU 80+ Bronze
HARD DISK € 45.00
Seagate Barracuda 1TB
CASE € 35.00
Zalman T1 Plus
OPTICAL DISK DRIVE € 15.00
LG GH24NSD1
TOTALE: € 465.00

Configurazione Gaming

Nella fascia gaming di solito si trovano quelle componenti che consentono di affrontare il gioco su PC senza paura e di tenere duro per qualche tempo. La resa dei conti con il frame rate è dietro l'angolo ma, con una buona base, è sempre possibile vendere la GPU vecchia prima che si svaluti troppo in modo da acquistarne una nuova giusto in tempo per affrontare il prossimo kolossal videoludico spacca hardware.

Ryzen 5 è dietro l'angolo e tra le sue fila include persino un sei core a 219 dollari che potrebbe aprire prospettive interessanti per chi non disdegna streaming. Nel mucchio, tra l'altro, c'è anche il 1400 che, capace di arrivare a 3.8GHz senza perdere stabilità, è allettante come proposta da overclock di fascia medio bassa. Per questo consigliamo vivamente di aspettare almeno la settimana prossima prima di prendere una decisione sull'acquisto di un nuovo PC.

In ogni caso le CPU Ryzen, lo sappiamo bene, non rappresentano una rivoluzione in quanto a performance, e questo significa che investire su una CPU Intel nella fascia media è ancora una sicurezza. Per questo ci teniamo il Core i5-7400 e tutte le altre componenti che abbiamo adottato la scorsa settimana per risparmiare, tornando però a una scheda più potente con la Radeon RX 480 targata Sapphire.

COMPONENTE PREZZO
PROCESSORE € 185.00
Intel Core i5-7400 3.0-3.5GHz
SCHEDA MADRE € 75.00
Asus Prime B250M-K
SCHEDA VIDEO € 280.00
Sapphire Radeon RX 480 8GB Nitro+
RAM € 125.00
Corsair Vengeance LPX 2x8GB DDR4 2400MHz CL14
ALIMENTATORE € 50.00
XFX P1-500B-XTFR 500W 80+ Bronze
HARD DISK € 45.00
Seagate Barracuda 1TB
CASE € 55.00
Thermaltake Commander MS-I
OPTICAL DISK DRIVE € 15.00
LG GH24NSD1
TOTALE: € 830.00

Configurazione Extra

La configurazione spinta ha un senso compiuto solo per chi punta a risoluzioni elevate, consapevole che il lusso spesso non va a braccetto con la razionalità. D'altronde, diciamocelo, a chi non piace avere un bel motore sotto il cofano anche se c'è da rispettare il limite di velocità?

Gli otto core a basso prezzo dell'Ryzen 7 1700 rappresentano un'opzione golosa, soprattutto per chi ha necessità di multitasking legate allo streaming, alla codifica video e via dicendo. Ciononostante torniamo alla CPU d'elezione in ambito gaming con l'i7-7700K accompagnato, questa volta, da un sistema di raffreddamento a liquido da 240mm che vanta anche un sistema di illuminazione RGB a 256 colori.

Puntando al massimo, non possiamo esimerci dal puntare sulla GTX 1080 Ti nonostante la disponibilità limitata delle versioni custom che sono ancora troppo care di un centinaio di euro. Nella speranza che l'arrivo di nuove forniture riduca rapidamente il prezzo, puntiamo sulla Gigabyte Gaming OC che completa, assieme al Corsair Tempered Glass Crystal RGB, una configurazione tutta nel segno dell'illuminazione a LED programmabile.

COMPONENTE PREZZO
PROCESSORE € 500.00
Intel Core i7-7700K 4.2-4.5GHz/ Thermaltake Water 3.0 Riing RGB 240
SCHEDA MADRE € 185.00
GA-Z270X-Gaming 5
SCHEDA VIDEO € 885.00
Gigabyte GeForce GTX 1080 ti Gaming OC
RAM € 130.00
Corsair Vengeance LPX DDR4 3000MHz CL15
ALIMENTATORE € 140.00
EVGA SuperNOVA 650 P2 650W 80+ Platinum
HARD DISK € 185.00
Wester Digital Black 1TB / Samsung 850 EVO M.2 256GB
CASE € 170.00
Corsair Tempered Glass Crystal 460X RGB Mid Tower
OPTICAL DISK DRIVE € 00.00
-
TOTALE: € 2195.00