Overwatch League: le anticipazioni della seconda settimana, Fase 3

Vediamo insieme quali emozionanti scontri ci attendono questa settimana nella Overwatch League!

SPECIALE di Lorenzo Fantoni   —   11/04/2018
2

Indice

Dopo la debacle dei Dinasty, l'arrivo di Geguri e le ottime prestazioni degli Uprising è giunto il momento di fare il punto sulle sfide che attendono la seconda settimana di questa terza fase della Overwatch League. Un campionato in cui tutto è incerto, tranne la capacità di New York di arrivare in finale (e adesso che lo abbiamo detto di sicuro non ci arriverà).

Giorno 1: giovedì 12 aprile

Si parte con Dragons vs Gladiators e probabilmente non sarà questa la partita in cui la squadra cinese rialzerà finalmente la testa. I Gladiators, nonostante la sconfitta con gli Shock, sono uno dei team più in forma al momento e difficilmente lasceranno questi punti per strada. Si prosegue con un match decisamente molto interessante, visto che sia i Valiant che gli Shock hanno fatto vittime eccellenti la settimana scorsa. In particolare, il team di San Francisco sembra aver cambiato faccia dopo gli ultimi inserimenti di Super e Sinatraa che stanno finalmente trovando l'intesa giusta. Una partita dal pronostico difficile, ma vogliamo azzardare una vittoria degli Shock di misura. Chiudono la giornata Fuel e Dinasty con una probabile vittoria dei secondi, a meno che non vengano colti dall'aneurisma collettivo che li ha portati alla sconfitta contro i Valiant.

Giorno 2: venerdì 13 aprile

Iniziamo con gli Uprising che dovranno gestire lo shock di aver messo fuori rosa DreamKazper per l'accusa di molestia sessuale su minori. Vedremo come reagirà il team a questa notizia, ma diciamo che questo senza dubbio facilita le cose a New York, che era già favorita. Si prosegue con gli Spitfire che non dovrebbero avere grandi problemi con i Mayhem e infine altro match fra due squadre che possono giocarsela tranquillamente ad armi pari. Dopo una bruttissima Fase 2 Houston ha rialzato la testa e sembra aver risolto i suoi problemi con Tracer e tutto il comparto DPS, anche se rimangono alcuni dettagli da smussare. I Fusion invece non sono partiti particolarmente bene in questa terza fase, ma restano un team da non sottovalutare. Ci aspettiamo un match che andrà allo spareggio finale.

Giorno 3: sabato 14 aprile

I Valiant dovrebbero passeggiare tranquillamente su Dallas, salvo sorprese dell'ultim'ora e lo stesso vale per gli Shock con i Dragons, anche se tutti vorrebbero finalmente veder vincere il team di Shanghai. La tensione sale col match tra Dinasty e Gladiators, con i primi che hanno tutte le qualità necessarie per portarsi a casa la pelle delle tigri, a patto di giocare un match stellare. Detto questo, Seoul resta comunque favorita, nonostante si sia dimostrato il team più altalenante del trio full coreano. La giornata si chiude con gli Spitfire e i Fusion, un match fondamentale sia per il risultato che dal punto di vista psicologico, visto che è la rievocazione della semifinale di Fase 2 in cui i Fusion misero in piedi uno spettacolo incredibile, danzando intorno agli avversari, impedendogli di ragionare e portando a casa una rimonta che aveva il gusto del capolavoro. E mentre i ragazzi di Philadelphia avranno sulle spalle il peso di ripetere quella partita, gli Spitfire dall'altra parte dovranno affrontare il match con la consueta preparazione, senza lasciare spazio a emozioni come il dubbio o la furia vendicativa, altrimenti rischiano nuovamente di capitolare. Insomma, se guardate un solo match di Overwatch League alla settimana, questo potrebbe essere quello giusto.

Giorno 4: domenica 15 aprile

New York incrocia i guantoni con Houston in una partita che la vede favorita, a meno che Houston non metta in piedi una prestazione incredibile, la stessa che le permise di battere gli Spitfire un po' di tempo fa. I texani ci hanno abituato a prestazioni impressionanti e sconfitte sonore, sono un team molto forte, ma mancano di continuità, al momento sono di poco fuori dai Playoff e bassi nella classifica della fase. Peccato che davanti abbiano Saebyeolbe e compagnia, che probabilmente non hanno voglia di regalare punti. Il sipario si chiude con una partita che non dovrebbe sconvolgere particolarmente gli equilibri, tuttavia gli Uprising potrebbero essere ancora alle prese con i loro aggiustamenti dopo il ban di DreamKazper e i Mayhem potrebbero approfittarne. Il team della Florida è migliorato molto nell'ultimo periodo e una vittoria a sorpresa non è da scartare a priori.