XRelease - I più attesi del 2010  193

Semplicemente i dieci titoli più attesi del 2010 che è oramai alle porte!

RUBRICA di Pietro Quattrone   —   31/12/2009

Il nostro speciale non vuole essere un elenco completo dei migliori giochi in uscita nel 2010, il nostro intento infatti è semplicemente quello di segnalarvi i dieci prodotti che sembrano essere più interessanti, le cui notizie a riguardo sembrano promettere risultati veramente brillanti. E' evidente che noi stessi ci aspettiamo delle sorprese, titoli nati in sordina capaci di emozionare e divertire come veri blockbuster, ma questo magari sarà materiale per un successivo articolo.
Precisiamo che l'ordine di presentazione dei giochi è rigorosamente alfabetico, buona lettura.

Alan Wake

Il gioco

In sviluppo da molto tempo presso i Remedy Studios, già autori dell'eccellente saga di Max Payne, finalmente è tempo di testare con mano Alan Wake, che dopo quanto visto allo scorso E3 è forse il nuovo brand che propone la migliore ambientazione, sicuramente la più suggestiva in assoluto. In breve si tratta di un action in terza persona nel quale impersoneremo Alan Wake, un autore di thriller con il classico blocco dello scrittore che si rifugia in un apparentemente tranquillo paesino di montagna dove però avvengono cose molto strane. Durante le giornate dovremo aiutare Alan a scoprire il perchè di questi eventi anomali e durante la notte sarà molto pericoloso andare in giro se non armati di "luce". Sì perchè contro i mostri delle tenebre sarà necessario prima ferirli con qualcosa che emetta luce e poi terminarli con armi convenzionali. A metà tra silent hill e resident evil, il titolo dei Remedy è una delle esclusive più pesanti in casa Microsoft, un titolo che non farà rimpiangere i più famosi survival horror. Il team sta tenendo i dettagli sulla trama nel riservo più assoluto, ma possiamo scommettere che sarà uno dei giochi d'affrontare nel 2010.

Bioshock 2

Il gioco

XRelease - I più attesi del 2010

Uno dei migliori giochi del 2008 è stato senza ombra di dubbio Bioshock, il quale ha saputo stupire la platea grazie ad un'incredibile ambientazione e alle ottime intuizioni del suo creatore Ken Levine. Come ogni titolo di successo il sequel era assolutamente prevedibile, agli sviluppatori spetta ora l'arduo compito di non far rimpiangere il predecessore mantenendo uno standard qualitativo molto alto e migliorando la serie dove possibile. Il cambio radicale in questo sparatutto in prima persona lo si ha nel protagonista dato che tutta l'avventura verrà giocata impersonando un Big Daddy, con tutte le conseguenze a livello di gameplay e controlli che potete immaginare. I combattimenti saranno ora radicalmente diversi essendo venuta meno l'agilità di Jack ma con molta potenza in più, plasmidi compresi. La grande novità sembra essere sicuramente quelle della componente multiplayer online, che, assente nel primo episodio, farà ora bella mostra di sé. Anche se essere all'altezza del precedente non sarà un compito facile, su questo seguito non possiamo che avere fiducia e evitare di pensare a Rapture, altrimenti l'attesa si farà eccessivamente dura.

Crackdown 2

Il gioco

Nati da una costola dei Real Time Worlds i Ruffian Studios sono ora i titolari dello sviluppo di Crackdown 2, seguito dell'ottimo gioco diventato famoso per due semplici motivi: il suo creatore David Jones era lo stesso della serie di GTA, e la confezione conteneva la demo multiplayer di Halo 3. In breve questo action in free roaming con molti elementi dedicati allo sviluppo del personaggio ed ambientato a Pacific City, una città combattuta tra diverse gang, ha avuto molto successo conquistando una vasta schiera di fan. Come membri dell'Agenzia dovremo ripristinare l'ordine in città contrastando l'avanzata di una nuova organizzazione terroristica nominata The Cell e soprattutto una sorta di mutati molto agressivi, i Freaks. Con i primi a controllare le strade durante il giorno ed i secondi capaci letteralmente di infestarle durante le ore notturne. Le migliorie grafiche rispetto al primo episodio sono subito evidenti, ma anche le missioni sono ora più articolate permettendo diversi approcci per essere portate a termine. E' di questi giorni la notizia che il gioco sarà sugli scaffali dei negozi entro il primo trimestre del 2010, l'attesa sta per finire.

Fable 3

Il gioco

Fable 2 è stato un successo vero per Microsoft e i Lionhead Studios con circa 3 milioni e mezzo di copie vendute, diventando in breve l'RPG più venduto su Xbox 360. Dall'alto di questo ottimo risultato Peter Moulinex ha annunciato allo scorso GamesCom di Colonia il nuovo capitolo della serie, Fable 3. Per non risultare monotono a chi avesse giocato i primi episodi della saga, Moulinex ha deciso che il giocatore impersonerà il figlio del protagonista di Fable 2 e se nella prima metà della storia dovrà fomentare la rivolta contro l'attuale governo da li in avanti dovrà governare Albion e comportarsi da vero Re. Il potere di giudizio del Re è una delle più eclatanti novità del gioco, il giocatore dovrà decidere la sorte di alcuni personaggi delle storia e tutte queste scelte influenzeranno l'amore del popolo per il sovrano. I sudditi dovranno essere gestiti in molti aspetti e guidati nel modo corretto, in modo da risollevare le zone buie di Albion e migliorare ulteriormente quelle già floride. Le novità escono con il contagocce dagli studi di Lionhead ma sono sempre molto molto interessanti.

Final Fantasy XIII

Il gioco

XRelease - I più attesi del 2010

Siamo emozionati, è inutile negarlo, dopo essere stata dai tempi di PlayStation un'esclusiva di casa Sony finalmente la saga di Final Fantasy giunge su Xbox 360 con il suo incredibile tredicesimo capitolo (se si esclude l'apparizione di Final Fantasy XI ndr). Final Fantasy XIII è la punta di diamante del progetto di Square Enix chiamato Fabula Nova Crystallis che prevede diversi titoli collegati "nell'universo fantastico" ed in uscita su differenti piattaforme. Appena uscito sul suolo giapponese con il solito eccezionale successo questo nuovo capitolo prevede una trama molto intricata con la forte contrapposizione tra due diversi mondi, Cocoon e Pulse, il primo tecnologicamente molto avanzato ed il secondo molto legato alla natura. Lungo questo contrasto fra due differenti realtà vivremo le avventure di Lightning, la protagonista femminile, ed dei suoi alleati del gruppo L'Cie. Rispetto ai precedenti capitoli di Final Fantasy sono state modificate le sempre spettacolari summon, ora anche "moderne" visto che hanno come protagonisti dei mezzi meccanici, ed il sistema di combattimento tornato al passato con un Active Time Battle rinfrescato grazie a molte nuove opzioni. Finalmente anche per Xbox 360 a partire dal 9 Marzo.

Halo: Reach

Il gioco

Il Titolo del 2010 di Microsoft è senza ombra di dubbio l'ultimo capitolo in ordine temporale della saga di Halo. Il nuovo gioco dei Bungie, e l'ultimo a quanto sembra sviluppato dai creatori della serie, è ambientato sul pianeta Reach e si tratta di un prologo ai primi tre capitoli usciti fino ad ora. Le informazioni sono a tutt'oggi limitatissime, il filmato da poco uscito ha mostrato una squadra di Spartan su di un pianeta che dovrebbe essere Reach, a quanto si sussurra dovremmo essere in presenza di qualcosa di più "grande", battaglie in campo aperto con molti più personaggi su schermo, la presenza di un team fa intuire che sarà possibile una sorta di interazione con la squadra e molto probabilmente che ci saranno diverse classi di Spartan da poter utilizzare. Alcune indiscrezioni parlano anche di un eventuale utilizzo in Halo: Reach della nuova periferica Natal, ma sono solo voci di corridoio che al momento non hanno alcun tipo di riscontro. Bungie ha dichiarato che il filmato che è stato mostrato ai Video Games Awards 2009 è stato realizzato con il motore di gioco e rappresenta grosso modo le capacità del nuovo engine grafico, sviluppato apposta per questo capitolo. L'attesa è davvero spasmodica e verrà placata solo parzialmente dalla demo prevista per maggio 2010 alla quale potranno partecipare tutti i possessori di Halo 3: ODST. Semplicemente Halo.

Lost Planet 2

Il gioco

Lost Planet è stato uno dei migliori giochi di Capcom su Xbox 360, forte di un'ottima ambientazione e di un gameplay non particolarmente innovativo ma ben strutturato. Questo action in terza persona si ripresenta al grande pubblico (speriamo che le notizie filtrate ultimamente non faccio slittare troppo l'uscita nei negozi) forte di una componente cooperativa fino a 4 giocatori e con una nuova ambientazione. Abbandonato il ghiaccio polare del primo episodio ora l'azione è ambientata in foreste tropicali ed aridi deserti dato che sono completamente mutate le condizioni sul pianeta E.D.N. III. Lost Planet 2 riprende quindi esattamente da dove si era interrotto il primo capitolo ed è un'ottima occasione per gli sviluppatori per mettere in mostra i muscoli del nuovo motore grafico, l'MT Framework 2.0. L'innovazione principale è sicuramente la varietà di situazioni ed il gameplay, interessante sembra inoltre essere la gestione della T-Eng, l'energia che veniva usata in Lost Planet per rimanere in vita nonostante il freddo siberiano, ora verrà usata per armi e vital suit con la possibilità di condividerla con i compagni di gioco.

Mass Effect 2

Il gioco

Torna Bioware su Xbox 360, e torna il Capitano Shepard con il secondo capitolo della trilogia di Mass Effect. Dopo il grandioso successo del primo episodio questo Mass Effect 2 sembra essere ancora più profondo e curato in ogni dettaglio. Sono stati migliorati i controlli che ora permettono una gestione più facile della squadra ed è stato migliorato anche il sistema di copertura dietro gli ostacoli, ora demandato semplicemente al tasto A. In Bioware promettono un'avventura della stessa durata della prima ma con il doppio dei contenuti, tra missioni e locazioni da esplorare. Dal punto di vista tecnico non si può che rimanere sbalorditi dalla qualità non solo dei personaggi ma anche degli ambienti ricreati dal motore grafico (l'Unreal Engine 3 ulteriormente migliorato), un passo avanti decisivo e con un'ottima stabilità grazie ad un frame rate ancorato a 30 aggiornamenti al secondo. Il Titolo con la T maiuscola per tutti gli amanti dei giochi di ruolo ad ambientazione fantascientifica.

Red Dead Redemption

Il gioco

I creatori di GTA, gli ormai famosissimi Rockstar Studios, provano a sorprendere tutti portando su Xbox 360 questo titolo dedicato al vecchio West, tra cowboy e fuorilegge non ci sarà un attimo di tregua. Siamo già pronti ad essere deliziati dal giusto mix di gameplay e narrazione. La trama è davvero importante e consente di scoprire poco alla volta tutta una rete di collegamenti tra le varie zone della mappa, consentendo al giocatore di esplorare nuovi ambienti e conoscere nuovi protagonisti, un free roaming sì ma ben guidato. Le scelte morali davanti alle quali sarà posto il giocatore saranno diverse con ovviamente molte conseguenze differenti andando ad inficiare o ad esaltare "l'onore" del pistolero. Sarà possibile combattere ma anche cacciare animali per vendere le pellicce, recuperare criminali per incassare le taglie quasi alla Gill Grissom partendo dall'ultimo avvistamento conosciuto iniziando dai pochi indizi disponibili. Ma non mancheranno assalti alle diligenze e miniere da salvare, un gioco western pieno di azione e con una narrazione incalzante, garantiscono i Rockstar Studios.

Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction

Il gioco

E' lo Splinter Cell più atteso dopo il primo capitolo, una delle più importanti esclusive di Xbox 360 per il 2010. Soprattutto dopo la conferenza dell'E3 2009 si è capito che la serie era veramente tornata nei giusti ranghi, pur uscendo dai canoni che l'avevano caratterizzata. Non più una grande minaccia da sventare ma soprattutto una vendetta da compiere, la vita di Sam messa nero su bianco con una narrazione assolutamente cinematografica. Per i pochi che non conoscessero la serie ricordiamo che il titolo Ubisoft è un action stealth in terza persona nel quale guideremo Sam Fisher nella personale vendetta contro i colpevoli dell'assassinio della figlia. Dalle premesse il gioco sarà molto più dinamico rispetto ai precedenti episodi, il buio non sarà il percorso da seguire ma semplicemente un elemento da utilizzare per uccidere senza farsi scoprire. Nuovi gadget, una intelligenza artificiale di prim'ordine e un motore grafico superbo sembrano assoluta garanzia di qualità, nella nostra personale classifica Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction entra di diritto tra le prime posizioni dei must have. Sam Fisher non sembra essere mai stato così in forma.