Gli articoli della settimana - 14/2010  0

Settimana tutta in giro per il mondo a seguire un sacco di nuovi titoli, ma piedi ben piantati in terra per le ultime novità hardware PC e console.

RUBRICA di Matteo Santicchia   —   03/04/2010

L'ultima settimana passata con noi è stata avara di recensioni di alto profilo, d'altronde non è che possano uscire ogni settimana delle bombe incredibili, però abbiamo potuto leggere le ultime novità su interessanti titoli di prossima uscita, come Enslaved e UFC Undisputed 2010 e per non farci mancare nulla abbiamo fatto il punto sulle indiscrezioni della nuova console portatile Nintendo, il 3DS che sembra mettere al bando gli antiestetici occhialini per tirarci dentro la nuova frontiera del gioco a tre dimensioni. Inoltre per tutti quelli che dicono che il mercato dei giochi PC è al tramonto, la nostra attivissima redazione hardware ha prodotto due interessanti approfondimenti, il primo sulla nuova linea di schede video NVIDIA, mentre il secondo si è concentrato su come assemblare un computer di alto livello al costo di una console next, o meglio current gen.

Londra è ormai la capitale europea dei press tour mordi e fuggi, questa volta è toccato a Enslaved, titolo action multipiattaforma realizzato dai Ninja Theory, i ragazzi dietro la lunga treccia rossa della bella Nariko di Heavenly Sword. La nostra anteprima descrive il gioco come un classico action in terza persona con meccaniche cooperative alla Ico, in cui un eroe tutto muscoli deve proteggere la sua bella e indifesa (ma non troppo) partner. I filmati mostrati hanno svelato un gioco molto bello da vedere, ambientato in una New York post apocalittica invasa dalla natura, con un gameplay che unisce dinamiche esplorative alla Uncharted con fasi di combattimento all'arma bianca (e non solo) piene di divagazioni tattiche in ambienti ampi caratterizzati da un level design ben strutturato e su più livelli.

Potenza ai massimi livelli

Non sempre i press tour ci costringono ad alzatacce all'alba e rientri nel cuore della notte, a volte quando le tempistiche lo consentono siamo "costretti" a traferirci armi e bagagli per qualche giorno dall'altra parte del mondo, in questo caso New York, sede ideale per la presentazione del nuovo UFC Undisputed 2010, il simulatore per eccellenza di arti marziali miste, uno stile di combattimento ancora poco conosciuto da noi, ma apprezzatissimo negli Stati Uniti.

L'anteprima scritta da Antonio Fucito ci fa conoscere le nuove feature del gioco THQ, un titolo molto interessante, un vero e propro fulmine a ciel sereno, che ha introdotto un'abbondante dose di realismo nei combattimenti che vedono lottatori da tutto il mondo esperti in diverse discipline quali Judo, Ju-Jitsu, Muay Thai, Boxe e Kickboxing darsele di santa ragione e senza eccessi coreografici come nel Wrestling. La data di uscita è prevista per il 28 maggio, il nostro articolo è quindi un buon punto di partenza per approfondire questo sport (e il gioco), che di sicuro non tarderà a far breccia nel pubblico italiano.
Incredibilmente NVIDIA è stata costretta a rincorrere ATI in quest'ultima generazione di GPU, di conseguenza stampa specializzata e smanettoni vari hanno atteso spasmodicamente le nuove schede GeForce GTX 480 e GTX 470. La recensione scritta da Luca Olivato snocciola le caratteristiche del nuovo prodotto, atteso come il messia da stuoli di fanatici adoratori dell'azienda californiana, attraverso numerosi benchmarck e confrontandola con i diretti concorrenti, ma soprattutto non tralasciando un aspetto molto importante: il famoso rapporto qualità-prezzo, cosa da non sottovalutare nelle schede grafiche, che spesso ci spingono, rapiti dal miraggio di qualche frame in più, a sborsare centinaia di euro solo per guadagnare un un paio di fotogrammi che non sempre ci cambiano la vita ludicamente parlando.

Scarica il Video

Ragni assemblati in 3D

Continuiamo a parlare di hardware con l'atteso pezzo del Moioli Assembla il tuo PC, la nostra guida mensile alle ultime novità per tutti i pcisti irriducibili, che in questo numero tenta di sfatare il mito del gaming su computer esoso a prescindere, se paragonato alle "poco costose" console. L'obiettivo di questo mini approfondimento è quindi quello di proporre una configurazione in grado di far girare tutto quello che c'è sul mercato in modo più che ottimale alla risoluzione di 1280x1024 o almeno 720p, restando entro i 299 euro, il costo di una PlayStation 3. Tutta la componentistica viene presa in esame, pezzo per pezzo, nel solito esauriente stile del nostro Umberto. Ovviamente poi torna il solito circo delle tre configurazioni del mese, entry level, ninja e da gioco, con prezzi e consumo di corrente per tutti i gusti.

Sembra proprio che il prossimo step evolutivo del gioco su console, e non solo, sia il 3D, tecnologia che tra alti e bassi cerca di affermarsi sin dagli anni '50 con i film di insettoni e alieni, ma solo oggi pare aver imboccato la strada giusta per diventare a tutti gli effetti la prossima next big thing. Nintendo, captato lo spirito del tempo ha deciso di proporre una nuova console portatile, il 3DS che ci permetterà di godere della terza dimensione senza però i tanto vituperati occhialini. Il nostro articolo fa il punto sulle informazioni fin'ora rilasciate, in attesa della presenzione vera e propria al prossimo E3. Da un punto di vista tecnologico l'ipotesi più scontata e diffusa è quella relativa all'autostereoscopia, che dovrebbe generare lo stesso effetto del 3D che vediamo al cinema, con in più l'implementazione magari congiunta dell'head tracking e di un sensore di movimento che percepisca l'inclinazione del portatile, per generare una vera e propria "finestra sul cortile" del mondo di gioco. Vedremo tra un paio di mesi quello che Nintendo proporrà.
Chiudiamo in bellezza con l'anteprima di Spider-Man: Shattered Dimensions, il nuovo action dell'arrampicamuri che propone ambientazioni e stili di gioco diversi, portando il giocatore in quattro universi o meglio, dimensioni. Quelle mostrate vedevano l'eroe mascherato ai giorni nostri saltare tra i grattacieli di New York, e con un costume, stile grafico e abilità mutate, combattere la criminalità negli anni '30, in un vero e proprio mondo di gioco noir. Sembra insomma che i Beenox per Activision abbiano fatto le cose in grande, le immagini a corredo disegnano un gioco che passa in scioltezza da un solare cel shading alle cupe e relistiche ambientazioni notturne del secolo scorso, vedremo alla prossima uscita cosa gli sviluppatori hanno tenuto in serbo per le altre due dimensioni non ancora svelate.

Scarica il Video