Marvel's Avengers, anteprima dall'E3 2019 57

All'E3 2019 abbiamo assistito a una presentazione dedicata a Marvel's Avengers e al suo gameplay, cercando di capire qualcosa in più sull'atteso gioco di Crystal Dynamics.

ANTEPRIMA di Vincenzo Lettera   —   12/06/2019

L'A-Day doveva essere un giorno di festa per gli Avengers, ma l'inaugurazione del nuovo quartier generale dei Vendicatori nella città di San Francisco si è trasformata in tragedia quando un attacco mirato ha distrutto il Golden Gate e fatto precipitare il nuovo Helicarrier devastando la città americana. Da quel giorno, i supereroi sono stati banditi e la popolazione ha perso fiducia nei loro confronti. Con sfortunata ironia, la premessa narrativa di Marvel's Avengers rispecchia quella che è stata la sua accoglienza all'E3 2019. La conferenza Square Enix doveva essere un momento di celebrazione per l'atteso gioco di Crystal Dynamics, la cui attesa negli ultimi anni è stata alimentata dal successo sempre crescente del MCU. Invece, il nuovo gioco pubblicato da Square Enix ha ricevuto un freddo benvenuto a causa di una presentazione confusa e tutt'altro che d'impatto. Nel primo giorno dell'E3 2019, abbiamo così incontrato gli sviluppatori e assistito a una presentazione a porte chiuse nella speranza di scoprire qualcosa in più su un progetto che, contro ogni previsione, ha davvero tanto da dimostrare.

I super eroi all'E3 2019

Partiamo dalle basi: cos'è Marvel's Avengers? Nelle settimane che hanno preceduto l'E3 di Los Angeles, voci di corridoio e presunti leak descrivevano Marvel's Avengers come un gioco online in continua evoluzione, un GaaS che mescolava l'approccio al multiplayer di Destiny alla forza della licenza Marvel. Dopo la presentazione, sappiamo invece che è così solo per metà. L'action in terza persona di Crystal Dynamics unisce una campagna single player a contenuti pensati appositamente per essere affrontati in cooperativa fino a quattro giocatori. Single-player e multiplayer non sono completamente slegati l'uno dall'altro, ma qui gli sviluppatori sono stati se possibile ancora più criptici.

Marvels Avengers 04

Sembra infatti che alcune parti della campagna in singolo saranno giocabili in cooperativa, e viceversa gran parte dei contenuti pensati per il multiplayer potranno essere fruiti anche in solitaria. "In Marvel's Avengers ci sarà una ricca campagna", ci ha detto il lead designer Philippe Therien durante un'intervista: "in alcuni casi capiterà di affrontare una missione nei panni di uno specifico eroe, ma spesso si verrà affiancati da altri personaggi o magari deciderai di giocare con altri amici fino a quattro persone per team". La demo di gameplay mostrataci a porte chiuse era un frammento della campagna giocato in single-player, tratto proprio dai primi minuti dell'avventura: quelli del fatidico A-Day. Dopo una breve cinematica abbiamo visto Thor combattere contro una decina di soldati armati fino ai denti, scatenando la potenza di Mjolnir in sequenze di attacchi corpo a corpo o dalla distanza: il martello può essere lanciato verso un nemico o utilizzato per folgorarlo con un violento fulmine, mentre nell'angolo in basso a destra, tre slot indicano quali abilità speciali è possibile utilizzare premendo i tasti dorsali.

Marvels Avengers 03

Dopo il breve combattimento, si passa a controllare Iron Man mentre raggiunge il Golden Gate in volo: la sequenza, del tutto lineare, vede il caro Stark intento a evitare colpi in arrivo e attaccare dalla distanza, prima di gettarsi nella mischia per qualche istante, librarsi a mezz'aria ed eseguire il suo devastante e iconico Unibeam. Nei minuti successivi si alternano gli Avengers mancanti, permettendoci di notare come ciascuno dei personaggi giocabili abbia diversi set di mosse, punti di forza e debolezze. Hulk è più lento e pesante, ma può saltare molto in alto ed eseguire poderosi attacchi corpo a corpo, scatenare un'onda d'urto prendendo a pugni il pavimento o afferrare il malcapitato di turno per lanciarlo giù dal Golden Gate o contro un altro gruppo di nemici. Vedova Nera attacca prevedibilmente con una combinazione di prese e colpi melee, affidandosi alla pistola per gestire la distanza, o può rendersi invisibile per un breve periodo di tempo. Infine Captain America, coi suoi spostamenti acrobatici e la capacità di lanciare lo scudo facendolo rimbalzare da un nemico all'altro, ci ha dato l'impressione di essere il personaggio più divertente dell'intero roster.

Marvels Avengers 01

"Una volta terminata la campagna, puoi dedicarti all'esperienza online in compagnia dei tuoi amici", spiega Philippe Therien. "Lì ci sono altre attività da portare a termine, con nuove storie e altre regioni. Potrai potenziare i diversi personaggi e - a differenza della campagna in singolo - potrai scegliere liberamente l'eroe da utilizzare". La sequenza che abbiamo visto sembrava completamente lineare e tutt'altro che ispirata o stimolante, ma Therien ha assicurato che ci saranno molte situazioni diverse, con scenari più aperti per facilitare la cooperativa con più persone. "Nella demo dell'E3 2019 abbiamo mostrato solo uno specifico tipo di gameplay, ma ci saranno anche altre situazioni, scenari più aperti dove giocare fino a quattro persone contemporaneamente, boss fight e diversi obiettivi da portare a termine". Dopo l'uscita, gli sviluppatori promettono di arricchire costantemente Marvel's Avengers con nuovi contenuti gratuiti, tra cui nuovi eroi e regioni aggiuntive. Infatti il gioco non si focalizzerà su una sola città ma su diverse location in giro per il mondo. Non è ancora chiaro come funzionerà il multiplayer di Avengers - gli sviluppatori non hanno ancora intenzione di sbottonarsi - ma la sfida dei designer di Crystal Dynamics è quella di trovare il giusto bilanciamento tra i vari personaggi, specialmente poiché sono così diversi. "L'obiettivo è creare delle situazioni in multiplayer dove ogni giocatore, a prescindere dal personaggio scelto, possa mettersi in mostra perché la situazione richiede l'utilizzo di un suo specifico potere o abilità. Non c'è un eroe migliore di un altro, ma bilanciare i personaggi ha rappresentato per il team un'importante sfida di design." Per chi teme che la modalità online possa mettere in ombra quella single-player, Therien ci ha tenuto a sottolineare più volte come la campagna sarà un'esperienza completa, esattamente come il multiplayer, mentre tra gli oggetti che sarà possibile sbloccare spiccano costumi alternativi e classici dei diversi supereroi.

Marvel's Avengers, anteprima dall'E3 2019

Dopo aver assistito alla presentazione del gameplay di Marvel's Avengers e fatto quattro chiacchiere con gli sviluppatori, il progetto di Crystal Dynamics risulta ancora poco chiaro, a causa delle poche e confuse informazioni diffuse dal team di sviluppo. Speriamo di scoprirne di più il prima possibile, e che la noiosa e insipida presentazione del gioco non sia indicativa del titolo finale che arriverà il prossimo anno sugli scaffali dei negozi.

CERTEZZE

  • Riferimenti all'universo Marvel e chicche pensate per i fan
  • Niente loot box o acquisti pay to win

DUBBI

  • Design dei personaggi estremamente anonimo
  • Ancora tanti interrogativi sull'esperienza in singolo e quella multigiocatore